0
Pinterest LinkedIn

Secondo quanto riferito da www.tio.ch, Nestlé vuole rafforzare la sua posizione dominante nel commercio del caffè e non esclude ulteriori acquisizioni: «Se si presenta un’occasione favorevole, non ci tireremo indietro»: ha detto all’agenzia reuters Carsten Fredholm, manager responsabile della strategia del comparto Nescafé.

 Advertisement

Databank torrefatori torrefazioni caffè Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Gli Stati Uniti, sono uno dei principali mercati, dove il gruppo Nestlé – con i marchi Nescafé, Nespresso e altri prodotti nei settori dell’acqua, dell’alimentazione per animali e dell’alimentazione per l’infanzia – punta a una crescita del 5% entro il 2020, rispetto all’attuale 2,8%, come peraltro affermato dal CEO Mark Schneider. Per raggiungere l’obiettivo Nestlé ha stretto un’alleanza con Starbucks. Il colosso svizzero ha concordato il pagamento di 7,15 miliardi di dollari per i diritti di commercializzazione di un’ampia gamma di prodotti della catena americana.

Il mercato, secondo Fredholm, è destinato ad accelerare non solo in ragione dell’aumentato consumo di caffè in molti Paesi emergenti, ma anche per il trend al rialzo che riguarda il caffè pregiato. «La gente è disposta a pagare per la qualità», ha detto il manager. Lo sviluppo delle attività negli Usa dovrebbe inoltre spingere Nestlé a incentivare le vendite attraverso prodotti innovativi.

 

Scarica Gratis l'ebook annuario Coffitalalia con tutti gli operatori del settore caffè italia

+info: www.nestle.com 

 

 

Scheda e news: Nespresso Italiana