Pinterest LinkedIn

Mentre in Inghilterra ci si appresta al nuovo governo con la nomina di Liz Truss come primo ministro del Regno Unito, la terza volta nella storia di una donna al n.10 di Downing Strett, c’è un altro protagonista della politica inglese che fa parlare di sé con una notizia legata al beverage e alla Brexit. Come riporta la testata specializzata Thedrinkbusiness, Nigel Farage ha lanciato il suo marchio Farage Gin, che include tre espressioni nei colori rosso, bianco e blu.

 

L’ex leader del Partito per l’Indipendenza del Regno Unito e del movimento della Brexit, sta incoraggiando le persone a provare il suo Farage Gin, un Gin patriottico al “gusto della Brexit”. Farage Gin è prodotto da una distilleria artigianale in Cornovaglia, la contea britannica preferita di Farage come si legge nel sito web dedicato, utilizzando pura acqua di sorgente locale, zucchero presente in natura ed è imbottigliato a mano in piccoli lotti. Il gin rosso è aromatizzato con ciliegie britanniche, il gin bianco è un classico stile london dry, mentre il gin blu è aromatizzato con fiori di gardenia che gli conferiscono la sua caratteristica tonalità, un’interpretazione patriottica di Farage di questa bevanda tipicamente britannica.

Per il lancio, Nigel Farage ha pubblicato un video su youtube, dove racconta di voler inviare una bottiglia incartata regalo del suo gin patriottico all’ex presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker in tempo per Natale e al suo amico Donald Trump, anche se astemio, mentre non ne riceverà uno Guy Verhofstadt (negoziatore per la Brexit al Parlamento europeo). Nel video Farage racconta. “Un paio di anni fa mi è capitato di incontrare una coppia di pensionati che ha deciso di provare a produrre gin nel loro garage. Ho guardato il processo che stavano utilizzando ed è tutto fatto a mano, un’industria artigianale davvero fantastica. Stiamo per avere il nostro quarto Primo Ministro in sei anni e c’è chiaramente molto altro da fare. Potresti non aver ancora ottenuto la Brexit per cui hai votato, ma questo Gin ne è davvero il sapore”.

Farage si definisce un euroscettico che beveva gin negli anni ‘80 quando la gente diceva che era vecchio stile. In risposta al lancio, i remainers si sono scatenati sui social ricordando a Farage che il Gin in realtà non è tipicamente britannico, ma europeo e ha un’eredità olandese, mentre altri hanno sottolineato come la sua line-up illustri semplicemente la bandiera francese. Farage Gin, ha una gradazione di 42% ABV, al dettaglio costa 40 sterline per la bottiglia da 70cl.

INFO www.nfarage.com/gin/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Scrivi un commento

6 + diciassette =