Zarmalana
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 2245 letture

The GIN Day 2018: le parole dei protagonisti

Samuele Ambrosi Beverfood.com Channel The Gin Day Armando Follari Panarea Island Gin Giuseppe Collesi No.3 London Dry Gin Portobello Road Gin Bartender.it Pallini Crespo Gin Gin Sagna Onestigroup Bulldog Gin Sipsmith Gin Campari Collesi D&c Mavi Drink Ondina Gin Eurofood Parole Gin Collesi

Panarea Island Gin Pallini Ondina Gin Armando Follari Samuele Ambrosi D&c Onestigroup Campari Collesi Gin Parole Gin Collesi No.3 London Dry Gin Portobello Road Gin Sipsmith Gin Giuseppe Collesi Bartender.it The Gin Day Sagna Crespo Gin Mavi Drink Beverfood.com Channel Eurofood Bulldog Gin

© Riproduzione riservata

Si è appena chiusa la sesta edizione del TheGINDay, protagonista a Milano il meglio del Gin in circolazione. Noi di Beverfood.com siamo stati al TheGINDay e abbiamo voluto fare un gioco: definire il Gin in tre parole. Perché se ci pensate sono tre le lettere che compongono la parola Gin, solo a pronunciarle si apre un mondo.

 

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Un mondo ricco di fascino e di storia, carica di novità e di territorialità, dove anche l’Italia sta recitando la sua parte da protagonista. Ma non sono mancate anche le novità da tutto il mondo, nelle parole dei protagonisti abbiamo cercato di fare una mini-selezione di alcuni tra i migliori prodotti presentati al TheGINDay 2018. Ancora una volta la squadra di bartender.it capitanata da Luca Pirola ha fatto centro, con ospiti di livello che si sono alternati fra i seminari tematici del Main Stage e i tavoli della Gin School, con lezioni frontali tenute dai massimi esperti del mondo del bartending e dell’ospitalità. Noi abbiamo invece sentito dalla voce viva dei protagonisti le parole del Gin e vediamo come è andata.

Dal tris d’assi di Campari al TheGINDay 2018, con Samuele Ambrosi che ci racconta il nuovo prodotto Ondina, oltre a parlare delle altre referenze di Campari nel Gin.

 

Tutta italiana la storia di Gin Collesi, che dalla Marche è andato alla conquista del mondo.

 

 

Con Panarea Gin sembra di stare sull’isola siciliana di Panarea quando si beve questo prodotto nato per volontà dei fratelli Inga, una realtà che si sta facendo conoscere grazie alla distribuzione di Sagna.

 

 

Come sempre ricco di novità il bancone di OnestiGroup. Dall’ultimo arrivato in casa Portobello, passando a Sipsmith Gin per rimanere in ambito londinese.

 


 

Arrivano anche da Londa le toniche di Franklin & Sons presentate, cosi come il No.3 London Dry Gin distribuito da Pallini.

 


 

Mentre tra le nuove frontiere del Gin Mavi Drink ha presentato Crespo, direttamente dall’Ecuador.

 

 

The Gin Day è un evento Bartender.it + info:
www.bartender.it
www.ginday.it

LEGGI ANCHE

Gin mania: tutti gli assaggi pazzi a TheGINDay 2017

Gin mania: tutti gli assaggi pazzi a TheGINDay 2017

14/09/2017 - Quello che sta succedendo oggi può essere in parte paragonabile al cosiddetto “Gin Craze”, ovvero la Gin Mania. Inghilterra del XVIII secolo, il gin è la bevanda largamen...

The Gin Day 2016: undici ragioni per bere il gin

The Gin Day 2016: undici ragioni per bere il gin

13/09/2016 - Sono tante le ragioni per bere Gin. Noi di Beverfood.com siamo stati al the Gin Day, e abbiamo cercato di capire il successo che sta dietro questo distillato che è stato ...


© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Limoncello Pallini - premiato dai consumatori al Quality Award 2019 - inimitabile qualità italiana da 140 anni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Collesi D&c Bulldog Gin Bartender.it Crespo Gin Parole The Gin Day Sagna Panarea Island Gin Gin Beverfood.com Channel Armando Follari Giuseppe Collesi Mavi Drink Eurofood No.3 London Dry Gin Samuele Ambrosi Gin Collesi Pallini Portobello Road Gin Ondina Gin Sipsmith Gin Campari Onestigroup

ARTICOLI COLLEGATI:

Underberg: Matteo Zed, il Professore degli Amari sceglie Underberg

Underberg: Matteo Zed, il Professore degli Amari sceglie Underberg

16/09/2019 - Un amaro unico e pregiato con 170 anni di storia alle spalle. Le origini di questo bitter alle erbe risalgono infatti al 1846 per volere del capostipite dell’omonima fami...

Champagne Deutz e Filetto di Salmone KV Nordic: una coppia d’eccellenza

Champagne Deutz e Filetto di Salmone KV Nordic: una coppia d’eccellenza

13/09/2019 - All’insegna del lusso la combinazione proposta per le prossime feste da Eurofood, in una fusione di gusti di altissimo livello. Ecco il Cofanetto Regalo Luxury, un raffin...

The Gin Day 2019: continua il lungo viaggio del Gin senza soste

The Gin Day 2019: continua il lungo viaggio del Gin senza soste

10/09/2019 - Il lungo del viaggio del Gin. Una locomotiva, che sembra non fermarsi mai. Sul carro vincente sono saliti ormai una decina di anni fa i pionieri di Bartender.it, che in q...

Terre dell’Orso Trento DOC: raffinate bollicine di montagna

Terre dell’Orso Trento DOC: raffinate bollicine di montagna

10/09/2019 - Il “Trento DOC” è diventato famoso nel mondo e indica uno Spumante prodotto secondo il metodo Classico, processo di produzione che ha bisogno di tanta bravura, molta pass...

Canaïma: il Gin endemico made in Amazzonia raccontato da Simone Caporale

Canaïma: il Gin endemico made in Amazzonia raccontato da Simone Caporale

10/09/2019 - Racchiudere in una serata e in un cortile milanese, tutto il fascino dell’Amazzonia e di un Gin proveniente da queste terre lontane e stupende di cui si sente parlare mol...

The Gin Day 2019: tutte le novità firmate Rinaldi 1957

The Gin Day 2019: tutte le novità firmate Rinaldi 1957

06/09/2019 - Rinaldi 1957, importante realtà bolognese di sviluppo di prodotti alcolici sul mercato italiano sarà presente anche quest’anno a The Gin Day, la manifestazione milanese c...

Campari si beve i rum francesi Trois Rivières e La Mauny, operazione da 60 milioni di €

Campari si beve i rum francesi Trois Rivières e La Mauny, operazione da 60 milioni di €

05/09/2019 - Campari continua a crescere e scommette sul rum. Ufficializzata l'acquisizione della francese Rhumantilles SAS, società che possiede il 96,5% di Bellonnie&Bourdillon ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

4 × 2 =