Pinterest LinkedIn

Caffè, vino e olio, mondi vicini fatti di passione, amore per la terra e rispetto per la materia prima, protagonisti del “Palermo Coffee Festival”, il primo evento in Italia dedicato alle filiere sostenibili e alla biodiversità, in programma domenica 18 e lunedì 19 giugno all’Orto botanico di Palermo, dalle 10 alle 18.

Orto Botanico di Palermo

L’evento è organizzato da Morettino, in collaborazione con l’Orto botanico di Palermo e CoopCulture. Un appuntamento unico nel suo genere: due giorni di degustazioni, dibattiti, live show, masterclass e approfondimenti, per esplorare le unicità di tre mondi estremamente affini, ma ancora divisi da gradi di percezione e consapevolezza nettamente diversi.

Lo scopo del Palermo Coffee Festival è, infatti, quello di creare e diffondere cultura del caffè, bevanda tanto diffusa in Italia quanto poco conosciuta e valorizzata, mettendola a confronto con vino e olio, filiere che – grazie al lavoro di produttori coraggiosi e illuminati che hanno creduto nella nostra terra – sono riuscite nel tempo a creare grande consapevolezza intorno ad esse.

Tante le similitudini tra il mondo del caffè, in particolare quello degli Specialty Coffee, e quelli del vino e dell’olio che saranno al centro del festival con una visione comune di filiera integrata, che parte dalle terre di origini e arriva al prodotto finale.

Particolare attenzione sarà data agli aspetti sensoriali, alla centralità del terroir di provenienza, alla distintività dei metodi di coltivazione e di lavorazione, e alle tematiche di sostenibilità ambientale in grado di valorizzare la materia prima e il territorio.

Non ci può essere sapore senza sapere, ha sempre sostenuto Arturo Morettino, e il Palermo Coffee Festival vuole essere un momento di condivisione e di confronto, che stimoli quella curiosità necessaria per valorizzare e raccontare le unicità delle materie prime.

Il festival è inserito nel calendario ufficiale degli eventi dell’Orto Botanico e di CoopCulture, che per l’occasione hanno creato un biglietto speciale dal costo di 5 euro, ridotto rispetto alla normale tariffa di ingresso all’Orto botanico, che permetterà la partecipazione all’evento e la visita agli splendidi giardini. E’ possibile acquistare il biglietto online sul sito di CoopCulture o il giorno del festival in biglietteria.

“Dedichiamo questo primo festival unico nel suo genere a Palermo, a testimonianza dell’amore che nutriamo per la città. L’evento rappresenta un nuovo significativo passo del nostro percorso di divulgazione e di rigenerazione, che parte proprio dal territorio e dalla nostra comunità – spiega Andrea Morettino – Crediamo che la valorizzazione della nostra terra passi non soltanto dalle sue bellezze storico-culturali ed artistiche, ma anche dal racconto della nostra straordinaria biodiversità e dalla costruzione di percorsi esperienziali autentici fatti di profumi, sapori ed emozioni”.

“La nostra è una terra che va scoperta, vissuta e raccontata, ma che deve crescere nel livello di curiosità, di coesione e di entusiasmo – continua Andrea Morettino Il Palermo Coffee Festival vuole essere un evento che apre la città a nuove prospettive: in questi giorni racconteremo insieme a tanti amici produttori la nostra identità, attraverso dei veri e propri percorsi di degustazione didattici, e ci divertiremo con la scoperta di metodi di estrazione alternativi del caffè insieme a tutti gli appassionati, le famiglie, ai turisti ospiti dell’Isola ed ai professionisti del settore.
La nostra ambizione deve essere quella di mirare ad intercettare flussi turistici a più alto valore aggiunto interessati ai nostri contenuti, e per riuscirci dobbiamo continuare ad investire in consapevolezza, formazione e nuove professionalità. Un sentito ringraziamento va a chi ha creduto fin da subito alla realizzazione di questo evento dall’amministrazione regionale e comunale, all’Università di Palermo, all’Orto Botanico, CoopCulture e Palermo Mediterranea, e soprattutto a tutti i produttori per essere stati in prima linea con la famiglia Morettino”.

Orto Botanico di Palermo

“Dietro a prodotti come il caffè non ci sono solamente normali abitudini giornaliere, ma anche storie, tradizioni, cultura – dichiara il sindaco di Palermo Roberto Lagalla – il Palermo Coffee Festival farà scoprire proprio questi aspetti, fondamentali per conoscere fino in fondo il percorso che hanno fatto, e continuano a fare, tanti imprenditori palermitani. Il mondo si evolve e la rassegna metterà al centro due temi di estrema attualità come la sostenibilità e la biodiversità, che caratterizzano altre filiere, non solo il caffè, come l’olio e il vino. Sono orgoglioso, e per questo ringrazio chi ha creduto e organizzato il Palermo Coffee Festival, che questa manifestazione, unica nel suo genere in Italia, possa svolgersi proprio nel capoluogo”.

IL FESTIVAL

Dieci micro roastery, dieci cantine e dieci produttori di olio Evo, oltre che artigiani del Cioccolato di Modica, produttori di farine da grani antichi e di distillati, per la prima volta si ritroveranno insieme per condividere idee, progetti e visioni in un teatro naturale di incredibile bellezza come l’Orto botanico.

Protagonisti del festival saranno anche personaggi di spicco del mondo della caffetteria, come le campionesse del mondo di Latte Art 2022 e 2019 Carmen Clemente e Manuela Fensore, ed esperti del mondo del caffè filtro come Jessica Sartiani, che si esibiranno in live show di Latte Art e Brewing.

Parallelamente un programma di masterclass esplorerà le similitudini sensoriali tra caffè e vino e tra caffè e olio, in degustazioni uniche nel loro genere, mai svolte prima in Italia. A guidarle saranno alcuni tra i principali esperti di vino in Sicilia: Luigi Salvo, Sommelier AIS e giudice nei concorsi internazionali, Gianni Giardina, enologo e degustatore internazionale, e Federico Latteri, esperto di vino e Wine writer di Cronache di gusto. Le masterclass di olio e caffè saranno invece curate dalla giornalista Maria Antonietta Pioppo, Wine master sommelier e Degustatrice ufficiale di olio Evo. Le masterclass avranno come conduttore anche Andrej Godina, tra i massimi esperti di Specialty Coffee in Italia e curatore della Guida del Camaleonte.

Il Palermo Coffee Festival ospiterà anche due masterclass dedicate al mondo delle Acque, a cura di Brita e guidate dall’unica Sommelier certificata di acqua in Italia, Elena Scordamaglia.

La partecipazione alle masterclass è gratuita, ma riservata ad un numero limitato di persone, per cui è necessario prenotarsi scrivendo a Solo una email di risposta confermerà l’avvenuta prenotazione.

Spazio anche ai più piccoli, con i laboratori di Orto Capovolto che domenica 18 alle 11 e alle 16 insegneranno ai bimbi a disegnare usando il caffè e a coltivare le carote fruttando i benefici dei fondi di caffè. Il ticket per i laboratori può essere acquistato online sul sito di CoopCulture.

IL RACCONTO DELLA BIODIVERSITA’ SECONDO LE TRE FILIERE

Biodiversità e sostenibilità nelle filiere agroalimentari, dalla pianta al consumatore, saranno i temi centrali della prima edizione del Palermo Coffee Festival.

In un momento in cui il cambiamento climatico sta rivoluzionando l’agricoltura mondiale, la ricerca di produzioni e stili di consumo a minore impatto ambientale diventano necessità. Da questa visione nasce il progetto sperimentale di coltivazione del caffè nativo siciliano, portato avanti da Morettino in collaborazione con l’Orto botanico di Palermo e la Facoltà di Agraria dell’Università di Palermo, che sarà uno dei temi trattati durante l’evento.

Di agricoltura sostenibile, biodiversità e delle affinità, anche riguardo il ricambio generazionale, tra mondo del caffè e del vino si parlerà durante i talk e i dibattiti in programma le mattine di domenica e lunedì in Sala Lanza, insieme ad alcuni tra i massimi esperti in Sicilia di botanica, agraria e cambiamenti climatici, ad Assovini Sicilia e la Next Generation di Assovini e Fondazione Sostain.

L’ORTO BOTANICO

Orto Botanico di Palermo: pianta del caffè

Icona del patrimonio storico culturale di Palermo, l’Orto botanico è un luogo unico al mondo. Dieci ettari di giardini tropicali nel cuore della città, con oltre 12 mila specie botaniche provenienti da tutto il mondo, che nel tempo sono riuscite ad adattarsi al clima siciliano. Qui, ai primi del Novecento, fu ospitata la prima pianta del caffè ed è da qui che provengono i semi che hanno dato vita, 30 anni fa, all’inizio del progetto di piantagione sperimentale del caffè di Morettino a Palermo. Oggi l’Orto Botanico di Palermo, insieme all’Università di Palermo, è in prima fila insieme a Morettino nel progetto di coltivazione sperimentale del caffè in Sicilia.

IL PROGRAMMA

DOMENICA 18 GIUGNO

SALA LANZA

▪ 10:00 | Welcome e saluti istituzionali. Intervengono Roberto Lagalla (Sindaco di Palermo),  Michelangelo Gruttadauria (Presidente del Sistema Museale di Ateneo, Università di Palermo),  Paolo Inglese (Delegato del Rettore per le attività di valorizzazione dei beni culturali, storici, monumentali e del brand di Unipa), Massimiliano Lombardo (Regional Manager Sicilia CoopCulture), Arturo Morettino.

▪ 10:30 | “Caffè e vino, mondi e generazioni a confronto”. Dibattito con Andrea Morettino, Andrej Godina (Caesperto e curatore della Guida del Camaleonte), Bernard de la Gatinais (Presidente Assovini Sicilia), la Next Generation di Assovini Sicilia, Dario Nepoti (Palermo Mediterranea). Modera il giornalista Nino Amadore. Segue la proiezione del docufilm “Caffè & Vino” di Andrej Godina e Mauro Illiano.

BANCHI DI ASSAGGIO

▪ 10:00-18:00 | Walk around tasting nelle aree Caffè, vino, olio e altre eccellenze.

▪ 12:00 | Carmen Clemente (Campionessa del mondo di latte art 2022) “L’uso del latte veg nella Latte Art”.

▪ 15:00 | Manuela Fensore (Campionessa del mondo di latte art 2019) e Jessica Sartiani (Brand Ambassador Anfim & DM Italia) “La mano del barista e la manutenzione delle macchine espresso”.

AREA FICUS MAGNOLIA

▪ 11:30 | Masterclass Caffè e Olio a confronto: Degustazione alla cieca di oli Evo e Specialty Coffee. Degustazione a cura di Maria Antonietta Pioppo (Wine Master sommelier, Sommelier e degustatore ufficiale di olio EVO).

▪ 16:00 | Masterclass Caffè e vino a confronto: Degustazione sensoriale a cura di AIS Sicilia e Andrej Godina.

▪ 17:00 | Masterclass Acqua: Degustazione sensoriale di vari tipologie di acque a cura di Brita. Conduce Elena Scordamaglia (Brita Water Sommelier)

AULA DIDATTICA

▪ 11:00 | Laboratorio per bambini a cura di Orto Capovolto: Coffee Painting. Laboratorio artistico-creativo per creare un acquerello utilizzando i fondi di caffè (età 2+).

▪ 16:00 | Laboratorio per bambini a cura di Orto capovolto: Per fare un Orto…Laboratorio di orticultura creativa per imparare a coltivare le carote grazie ai benefici dei fondi di caffè (età 5+).

SPAZIO TALEA

▪ 16:30-18:00 | COFFEE MIXOLOGY – Finestre con Drink list a cura di Nicola Battista.

LUNEDÌ 19 GIUGNO

BANCHI DI ASSAGGIO

▪ 10:00-18:00 | Walk around tasting nelle aree Caffè, vino, olio e altre eccellenze.

▪ 10:30 | Carmen Clemente (Campionessa del mondo di latte art 2022) “L’uso del latte veg nella Latte Art”.

▪ 12:00 | Manuela Fensore (Campionessa del mondo di latte art 2019) e Jessica Sartiani (Brand Ambassador Anfim & DM Italia) “La mano del barista e la manutenzione delle macchine espresso”.

▪ 16:00 | Live Show Antonio Cappadonia: La granita tradizionale al caffè con l’antico metodo delle neviere.

SALA LANZA

▪ 10:30 | “Biodiversità in Sicilia: tra tropicalizzazione del clima e nuovi percorsi di agricoltura sostenibile”. Dibattito con Rosario Schicchi (Direttore dell’Orto botanico di Palermo), Dario Cartabellotta (DG Dipartimento regionale Agricoltura), Vittorio Farina (Docente di Frutticoltura tropicale e subtropicale dell’Università di Palermo), Christian Mulder (Docente di Ecologia dell’Università di Catania), Fondazione SOStain, Giuseppe Giardina (Responsabile Irritec per la ricerca e sviluppo agronomico), Arturo Morettino. Modera il giornalista Mario Pintagro.

AREA FICUS MAGNOLIA

▪ 10:30 | Masterclass Acqua: Degustazione sensoriale di vari tipologie di acque a cura di Brita. Conduce Elena Scordamaglia (Brita Water Sommelier).

▪ 12:00 | Masterclass Caffè e Vino a confronto. Conducono Federico Latteri (Cronache di Gusto) e Andrej Godina.

▪ 15:00 | Masterclass Caffè e Olio a confronto: Degustazione alla cieca di oli Evo e Specialty Coffee. Degustazione a cura di Maria Antonietta Pioppo.

▪ 16:30 | Masterclass Caffè e Vino a confronto: Conducono Gianni Giardina (Enologo e Maestro Assaggiatore di vino) e Arturo Morettino, insieme a Jessica Sartiani (Brand ambassador DM Italia).

▪H 17 Masterclass Acqua: Degustazione sensoriale di vari tipologie di acque a cura di Brita. Conduce Elena Scordamaglia (Brita Water Sommelier).

+ INFO: palermocoffeefestival.it/
morettino.com/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

20 − 19 =