Pinterest LinkedIn

I Jeunes Restaurateurs d’Europe della delegazione italiana si riuniranno allo Sheraton Hotel Parco de’ Medici a Roma, domenica 22 e lunedì 23 aprile, per il tradizionale Congresso che quest’anno celebra la 25ma edizione.
L’evento si concluderà con un fastoso Gala Dinner al St. Regis Rome.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Mimma Posca, AD Vranken-Pommery Italia, da sempre sostiene questa Associazione proprio per le caratteristiche e lo spirito che esprimono storia, tradizione, arte e cucina d’eccellenza.
In questa occasione dedica ai Jeunes Restaurateurs italiani l’anteprima del Brut Apanage Blanc de Blancs, il nuovo Champagne 100% Chardonnay che proviene da una selezione di 17 Grands Crus nelle zone più vocate della Côte des Blancs e della Montagne de Reims. Ha un color giallo paglierino con riflessi verdi e un perlage fine e persistente; note di agrumi e nocciola, sentori delicati di limone e cedro si affiancano a un tocco di fiori bianchi. Champagne elegantissimo e di grande struttura presenta un’eccellente freschezza e vivacità.

 

In concomitanza con questo importante evento che vede riuniti gli chef patron dei più importanti ristoranti, domenica 22 aprile allo Sheraton Hotel Parco de’ Medici si svolgerà una gara di golf che porterà la bandiera Pommery. Al termine della gara si svolgerà il cocktail che sarà dedicato esclusivamente a Royal Blue Sky, uno Champagne dalla invitante complessità aromatica, fresco e vivace. Equilibrato al gusto nelle note fruttate, esprime sentori di mango, confettura d’arancia amara e spezie. E’ ideale per accompagnare appetizer e snack veloci.

Si esalta in bicchieri colmi di ghiaccio e diventa un nuovo modo di interpretare il brindisi tra qualità e briosità, per un’entusiasmante momento di degustazione.

 

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

Un week-end di grandi emozioni ed esperienze durante il quale eleganza, sport d’elite e alta cucina si incontrano a Roma per offrire indimenticabili momenti.

La nobile raffinatezza che distingue Pommery afferma la straordinaria qualità dei prodotti della Maison di Reims e la volontà di proporre Champagne di livello sempre più pregiato per confermare la posizione che il mercato, giorno dopo giorno, le riconosce.

 

A proposito della MAISON VRANKEN-POMMERY A REIMS

 

Dal 1836, la Maison Pommery è un universo prestigioso fatto di raffinatezza, eleganza e tradizione, ma anche di quel singolare tocco che ha fatto del suo Champagne un’opera d’arte, o più propriamente, un’opera dell’Arte di Vivere. Tutti gli assemblaggi della Maison sono pensati per dare allo Champagne leggerezza e raggiungere la perfetta armonia tra sapori ed emozioni.

Il Domaine Pommery si estende oggi su 50 ettari tra edifici e giardini che affascinano i visitatori, in particolare per l’architettura neo-gotica elisabettiana che contraddistingue gli edifici. Per volontà di Madame Pommery, il centro produttivo del Domaine è diventato un luogo splendido, visitato ogni anno da migliaia di persone. L’architettura, i vitigni coltivati a giardino e lo splendido paesaggio che li circonda: tutto nel Domaine prende vita dalla vivace bellezza che affonda le radici nella terra della Champagne.
La visita prosegue sottoterra, lungo i 18 chilometri di imponenti cantine ricavate da 120 antiche cave di gesso di origine gallo-romana: un ambizioso progetto realizzato in dieci anni di lavori dal 1868 al 1878.

 

La visita a questa “cattedrale sotterranea” è superba: vi si accede da una sontuosa scalinata di 116 gradini che porta a 30 metri sotto terra, aprendo ad uno degli spettacoli più imponenti delle Maison di Champagne.
Nel 1874, grazie alla visione ed intuizione di Madame Louise Pommery, il mondo intero conobbe il primo Brut Millesimato della storia dello Champagne: un gusto ed un dosaggio che hanno cambiato lo stile e l’approccio del vino più celebre al mondo. Se oggi si beve Champagne Brut, lo si deve alla Maison Pommery.

Dal 2002 la Maison Pommery è divenuta di proprietà del Gruppo Vranken-Pommery Monopole, secondo produttore mondiale di Champagne. Il portafoglio dei marchi comprende Vranken, Diamant, Demoiselle, Charles Lafitte ed Monopole Heidsieck & CO. Inoltre il Gruppo vanta proprietà nel sud della Francia nelle aree di Provenza e Camargue dove è leader nella produzione di vini Rosé con i marchi Chateau La Gordonne e Domaine de Jarras, ed anche in Portogallo, nella zona del Douro Superiore, con i marchi Rozès, Terras do Grifo e Sao Pedro Das Aguias.
Per l’estensione dei vigneti di proprietà nelle aree sopra citate, viene definito il più grande “Vigneto d’Europa”. In Italia, tutti i marchi del Gruppo sono distribuiti dalla Filiale Italiana di Vranken-Pommery Monopole prossima al traguardo dei 10 anni di attività, guidata dal CEO Mimma Posca.

 

+INFO:

www.vrankenpommery.it

UFFICIO MARKETING

Vranken Pommery Italia

press@vrankenpommery.it

mtomasig@vrankenpommery.it

belotti@vrankenpommery.it

Ufficio Stampa PRB

Elisabetta Bastianello 

Tel.02.8357320

info@prb-cuman.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

1 + tredici =