Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

I consumatori stanno ridefinendo/rivalutando i loro valori e priorità, accrescendo maggiormente il consumo basato sull’esperienza e sulle emozioni. Di conseguenza sono emersi interessanti modelli di business che offrono un’offerta di prodotti innovativi e con un valore etico unico.

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

La rivoluzionaria strategia di crescita del caffè nel corso degli anni

 

Per gran parte del 20 ° secolo, la storia del caffè è stata una storia di caffè al dettaglio, con marchi di massa come Nescafé e Folgers che hanno fatto registrare vendite nelle case dei consumatori di tutto il mondo.

Dalla fine degli anni ’80, tuttavia, il focus dell’innovazione e dell’espansione si è spostato nel “coffee shop”, guidato prima da Starbucks e poi da una serie di piccoli operatori di “terza ondata”, come Intelligentsia e Stumptown.

La recente ondata di acquisizioni di JAB Holding Company nel canale dei coffee shop, tuttavia, potrebbe potenzialmente riunire le due forze, con le caffetterie che sperimentano composizioni ancora più lussuose, incrementando il potere dei loro brand e l’innovazione per i prodotti di caffetteria a livello globale.

 

Starbucks ha istruito con successo i suoi consumatori (nei numerosissimi paesi in cui è presente) sulle possibilità del caffè e le offerte versatili che vediamo evolversi giorno dopo giorno. Un normale caffè è stato sostituito da un “doppio bianco magro“, per citarne un esempio.

 

La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara - Planet Coffee
La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara

 

La crescita del foodservice sta guidando l’evoluzione a lungo termine del caffè

Le vendite di caffè al dettaglio hanno mostrato una crescita costante nel tempo sia nel Nord America che nell’Europa occidentale, tuttavia le caffetterie specializzate sono di gran lunga alla base delle entrate.

Il Nord America rappresenta già la maggior parte delle vendite, mentre l’Europa occidentale ne sta seguendo l’esempio, con un quarto delle vendite che stanno attraversando il canale specializzato, che è stato trascurabile nel 2002. Questo impulso è stato dovuto anche dalla crescita della domanda al dettaglio che non bada al prezzo in cambio di ottenere le tipologie di migliore qualità. Tutto ciò ha causato una crescita della concorrenza che ha portato i marchi “out-of-home” (traduzione: “fuori-casa”) a voler conquistare maggiore importanza anche nella vendita al dettaglio.

 

Al giorno d’oggi le caffetterie stanno diventando dei nuovi laboratori di scoperta dei prodotti. E più degli altri canali di ristorazione, le caffetterie hanno la possibilità di creare nuove categorie di bevande analcoliche, beneficiando dell’attaccamento quotidiano dei consumatori e del loro forte appeal per l’artigianalità.

 

 

 

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Fonte: Euromonitor International

 

 

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Acqua RED Coralba Superfrizzante. Un’acqua da “Ape”!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina