Tag

cucina gourmet

Browsing

Etica, conoscenze economiche, capacità di project management, innovazione e passione. Sono queste le 5 regole per la ripartenza del mondo dell’accoglienza e della ristorazione stilate da Congusto Gourmet Institute come un vero e proprio Vademecum del professionista del settore enogastronomico. Mercoledì 23 febbraio la presentazione di questi valori cardine che Congusto mette al centro della sua formazione sin dalla sua apertura all’inizio del 2000. Una formazione in cucina per costruire la ristorazione italiana di domani Congusto Gourmet Institute, il settore ristorativo sta infatti subendo una lenta trasformazione ed una profonda crisi di sistema della quale si potrà uscire soprattutto ridefinendo il senso di responsabilità, di visione e di impegno dei singoli operatori.

Sono due piaceri che si possono condividere, quello di andare a cena e al cinema, all’interno del ristorante dell’Anteo di Milano. Miro Osteria del Cinema alza il sipario e ha riaperto i battenti, pronta a ospitare tanti affezionati anche per Natale, guardando un buon film magari accompagnato da una proposta gourmet. L’obiettivo è stato quello di riportare a nuova luce un palazzo che ha fatto la storia del cinema sotto la Madonnina, grazie alla passione di Andrea Vignali e Michele Siepi, i due soci fondatori grandi appassionati di cibo e di cinema.

E venne il giorno de “L’Uovo in raviolo”, il celebre piatto del ristorante San Domenico di Imola che martedì 11 maggio è stato al centro dell’appuntamento settimanale di Striscia la notizia con la rubrica enogastronomica “Capolavori italiani in cucina”. Un piccolo grande capolavoro della cucina italiana, raccontato dal giornalista Paolo Marchi, patron di Identità Golose, che ha incontrato lo chef Max Mascia.

La cantina Nino Negri punta sulla ristorazione per valorizzare il territorio valtellinese di cui è l’espressione più importante dal punto di vista quali-quantitativo. Giovedì 24 settembre è andata in scena l’iniziativa “Chef all’Inferno”, un progetto di coesione con gli chef locali per crescere insieme alla ristorazione. Ci voleva un personaggio del calibro di Danilo Drocco, Direttore della Nino Negri che sin dal suo arrivo in Valtellina nel 2018 ha subito fatto intendere che avrebbe lavorato insieme alla ristorazione locale.