Tag

Packaging vino

Browsing

Il concorso Vinitaly Design International Packaging Competition l’11 giugno a Veronafiere ha segnato il debutto degli eventi in presenza di Vinitaly nel 2021, tagliando il traguardo delle 25 edizioni consecutive. La giuria, ha selezionato i migliori abbigliaggi tra i 175 campioni conformi al regolamento arrivati a Verona e selezionato le etichette che verranno proposte ai follower dei canali di Vinitaly per il “Premio Social”.

Non sarà certo un pezzo di carta (che ormai pezzo di carta a volte non è manco più) ad arrotondare il gusto, affinare i sentori, migliorare l’esperienza di una bottiglia di vino. Non sarà l’aspetto esteriore di una targhetta a definire il contenuto di un’annata stupenda, né un impatto visivo imperfetto potrà mai rovinare un sorso magico. Non sarà certo l’etichetta a permettere a un vino di esprimersi in tutto il suo potenziale: senz’altro, però, il vestito di una cantina si sta affermando come elemento imprescindibile per il successo sugli scaffali e sulle tavole dei consumatori. E quanta strada è stata percorsa. 

La giuria del 20° Concorso Internazionale Packaging di Vinitaly ha assegnato il 24 marzo a Verona l’“Etichetta dell’anno 2016” al vino “Asolo Prosecco Spumante Brut 2015” dell’az. Agr. Rech Simone di Monfuno in provincia di Treviso. La Cantina dei Colli Ripani di Ripatransone in provincia di Ascoli Piceno vince il premio speciale “Packaging 2016”, mentre il premio speciale “Immagine coordinata 2016” è stato attribuito alla Az. Agr. Francesco D’Alessandro di Ortona in provincia di Chieti.