Tag

Vermentino

Browsing

Il Vermentino è un vino bianco ottenuto da uve che crescono nel nord della Sardegna, più precisamente in Gallura. In questa zona il Vermentino è un vero e proprio stile di vita. Di sicuro è un’eccellenza delle produzioni sarde, tanto che proprio in Gallura, lo celebrano con “Benvenuto Vermentino”, una manifestazione internazionale che dura una settimana e che si apre oggi a Olbia. Minerale e delicato dalle forti note fruttate, persistente e vellutato, di un colore dorato, il Vermentino di Gallura D.O.C.G. è unico ed inconfondibile.

La Sardegna che non ti aspetti nei vini de La Contralta, la nuova frontiera enoica dell’isola, con le coordinate che puntano alla Gallura. Un’azienda giovane che fa da contraltare a una tipologia di vini semplici e freschi da bere a cui spesso è abituato il pubblico habitué di quelle zone. Con la Contralta abbiamo vini verticali, puliti, diretti, l’obiettivo è avere dei prodotti fini, eleganti e longevi partendo dai vitigni tradizionali dell’isola. “Ciò che è trasparente non ha bisogno di filtri. Questa è la nostra Sardegna”. L’occasione per conoscere meglio questi vini c’è stata in un pranzo organizzato con la stampa di settore a Milano a fine ottobre al ristorante Frades di Milano.

Il parco vini di Sella&Mosca può essere degustato e interpretato dalle angolazioni più diverse, forte del quadro di passione, tradizione e identità che la famiglia Moretti ha sempre usato come credo, da quando nel 2016 prese il timone della più grande superficie vitata a corpo unico d’Europa. Forse questa volta è opportuno approcciarsi a ogni etichetta come a ricordarci cosa stiamo vivendo, ma soprattutto quello che ci aspetta.

Vermentino è il vino che ama il mare, ideale per brindare all’estate. Monteverro presenta l’annata 2019, una perfetta armonia di aromi e acidità.
“Surge in vermena e in pianta silvestra”, così scrive Dante nel XIII Canto dell’Inferno. Proprio da vermena sembra derivare il nome Vermentino, “ramoscello giovane, sottile e flessibile”. Etimologia incerta, così come le origini che collocano le radici di questo vitigno in Spagna o Francia e da lì – pare – abbia poi preso il largo per Corsica, Sardegna, le coste liguri e la Toscana e approdi di minor rilievo, come in Piemonte.

Quattro personaggi in cerca d’autore (?). La storia ultracentenaria della cantina Sella&Mosca (fondata nel 1899) imbocca una nuova svolta, con vini che si cambiano d’abito eppure continuano a raccontare di tradizione e valori del territorio. Una nuova gamma dalla griffe pesante, quella dell’artista Antonio Marras, che si serve del suo estro e delle sue passioni per mettersi al servizio del vino. AMORE E FATICA – Verrà detto il bello, ma va segnalato quello che fino…