Giacomo Iacobellis
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 1295 letture

Una tavola rotonda alla scoperta della “Chartreuse”: sale in cattedra il prof. Pola

Pola Rotonda Tavola Negroni Week Campari Firenze Mixology Cattedra Bartender Prof Sale Chartreuse

Firenze Rotonda Tavola Prof Sale Negroni Week Chartreuse Pola Mixology Bartender Cattedra Campari

© Riproduzione riservata

Una tavola rotonda (a dir la verità era rettangolare, ma passatemi il concetto) per ripercorrere le origini della “Chartreuse”. D’altronde, quando in cattedra sale il “professor” Gianfranco Pola, Ambassadeur di Chartreuse, imprenditore e molto altro ancora, anche una lezione di storia può diventare accattivante.

Bartender, addetti ai lavori e l’inviato speciale di Beverfood.com mercoledì pomeriggio hanno potuto così analizzare nel dettaglio uno dei liquori più affascinanti e suggestivi di sempre.

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Un prodotto che ha origine nel lontano 1605, quando i monaci del monastero certosino di Vauvert, piccolo quartiere parigino, ricevettero in dono da François Annibal d’Estrées un vecchio manoscritto contenente un “Elixir di lunga vita”, produzione di un alchimista del XXVI secolo con una grande conoscenza erboristica, arte dei blend e infusioni. Da qui l’idea di creare quello che nel corso degli anni è diventato un vero e proprio punto fermo della cultura globale. L’invenzione dell’Elixir Vegetal del 1737, la celebre “Chartreuse Verde del 1764, la “Chartreuse Gialla del 1838 e, ancora, la “V.E.P. del 1963 sono solamente alcune delle fasi cruciali che hanno segnato l’ascesa della filosofia chartreuse. Come dichiarato proprio da Pola, “Chartreuse è – infatti – qualcosa che ti segue durante tutta la tua vita, anche al di fuori del lavoro”. Del resto, questo iconico liquore alle erbe continua tuttora a essere legato alla sua storia, tradizione e territorialità, ma viene distribuito e apprezzato in decine di nazioni, protagonista anche nel mondo dell’arte e dello spettacolo.

 

Grazie ai racconti incalzanti di Pola, sembrava proprio di essere in Francia, con un viaggio all’insegna della spiritualità dei monaci certosini. Il tutto, accompagnato ovviamente da una dettagliata e squisita degustazione della “Chartreuse”. Da sola, in tutte e le sue principali versioni, oppure nei cocktail. Nell’accogliente “Spirits Brands” di Firenze, il “Virgilio” di giornata ha accompagnato infatti i fortunati presenti dalle fiamme della gradazione alcolica da circa 70 gradi dell’“Elisir” fino alla freschezza e alla dolcezza del sapore della “Chartreuse” all’interno del “127” o dell’“American Pola”, entrambi firmati appunto Gianfranco Pola.

 

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Recoaro Bio: quando la purezza del bio incontra il lato ribelle del frizzante

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Campari Firenze Cattedra Chartreuse Mixology Rotonda Prof Pola Tavola Bartender Sale Negroni Week

ARTICOLI COLLEGATI:

Bibite SanPellegrino e Perrier raccontano il lato frizzante della mixology al Roma Bar show

Bibite SanPellegrino e Perrier raccontano il lato frizzante della mixology al Roma Bar show

17/09/2019 - Saranno due giorni interamente dedicati al mondo del beverage e della mixology quelli che il 23 e 24 settembre vedranno animare il Palazzo dei Congressi di Roma grazie al...

La nuova drink list del Mag Cafè: un bar storico celebra la storia dei bar

La nuova drink list del Mag Cafè: un bar storico celebra la storia dei bar

12/09/2019 - Milano da bere, con questa espressione inflazionata che tutti ripetono ma in pochissimi capiscono. Milano che ha spaccato in due l'Italia, precorrendo tempi e mentalità, ...

The Gin Day 2019: continua il lungo viaggio del Gin senza soste

The Gin Day 2019: continua il lungo viaggio del Gin senza soste

10/09/2019 - Il lungo del viaggio del Gin. Una locomotiva, che sembra non fermarsi mai. Sul carro vincente sono saliti ormai una decina di anni fa i pionieri di Bartender.it, che in q...

Van Gogh al bancone: in Puglia la competition ispirata all’artista

Van Gogh al bancone: in Puglia la competition ispirata all’artista

06/09/2019 - Terra di Puglia con Roma all'orizzonte. Domenica 8 settembre, al Rigenera SmART City – Festival delle Periferie di Palo del Colle (Bari), si terrà una competizione che ve...

Cahoots Londra: Michele Venturini cala il tris e porta tutti a bordo

Cahoots Londra: Michele Venturini cala il tris e porta tutti a bordo

04/09/2019 - Michele Venturini è pronto a calare il tris al Cahoots. Uno dei locali più cool di Londra, nel centro di Soho, uno speakeasy diventato al tempo stesso una destinazione ri...

Roma Bar Show, al via la prima edizione dell’evento internazionale dedicato al beverage

Roma Bar Show, al via la prima edizione dell’evento internazionale dedicato al beverage

04/09/2019 - Si terrà a Roma,lunedì 23 e martedì 24 settembre 2019, presso il Palazzo dei Congressi dell’EUR (Piazza John Kennedy, 1) dalle ore 10:00 alle ore 21:00, la prima edizione...

“La miscelazione oltre la moda”, la sfida di Davide Castelli

“La miscelazione oltre la moda”, la sfida di Davide Castelli

03/09/2019 - Se è vero che Milano sta progressivamente diventando un polo rinomato per il buon bere, pochi altri luoghi in città hanno la stessa valenza di Lacerba. Da vent'anni mecca...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

due × cinque =