Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Che sia la classifica di The World’s 50 Best Bars o quella di Top 500 Bars, il risultato finale non cambia: Paradiso, cocktail bar orgogliosamente italiano che si trova nel cuore di Barcellona, è il miglior bar al mondo nel 2022.

Era questo il risultato più atteso della cerimonia svoltasi ieri all’Hotel Lutetia di Parigi per annunciare i 100 bar più influenti del mondo. Dietro a Giacomo Giannotti e al suo Paradiso, subentrati al Connaught Bar di Londra che quest’anno occupa la posizione numero 2 in graduatoria, hanno sfilato i volti più celebri sulla scena globale della miscelazione.

Quest’anno la classifica di Top 500 Bars è composta da ben 127 città diverse (contro le 113 dello scorso anno) e 56 Paesi (contro i 53 dell’anno scorso), con tante nuove città inserite come Riga, Bangalore o San Vincenzo. Se Gran Bretagna e Singapore restano location imprescindibili nel panorama internazionale, l’Italia è diventata il terzo Paese per numero di locali inseriti (44).

Questi tutti i cocktail bar italiani inseriti in classifica:
10) Drink Kong – Roma
29) Locale Firenze – Firenze
31) 1930 – Milano
37) Freni e Frizioni – Roma
38) Camparino in Galleria – Milano
47) Jerry Thomas – Roma
56) The Court – Roma
78) Carico – Milano
118) L’Antiquario – Napoli
128) Mag Cafè – Milano
165) Ceresio 7 – Milano
181) Mandarin Garden – Milano
182) Rita & Cocktails – Milano
187) Madame Cheng’s House of Ronin – Milano
191) Officina Milano – Milano
192) Cinquanta Spirito Italiano – Pagani
194) Rasputin – Firenze
209) Atrium Bar – Firenze
220) Quanta Basta – Lecce
230) La Punta Expendio de Agave – Roma
251) Nottingham Forest – Milano
305) Rita’s Tiki Room – Milano
326) Dry Martini – Sorrento
336) Caffè Gilli – Firenze
357) Harry’s Bar – Venezia
371) Bar Cavour – Torino
376) MAG La Pusterla – Milano
388) Arts Bar – Venezia
397) Barbershop Speakeasy – Roma
403) Moebius – Milano
404) MAD Souls & Spirits – Firenze
416) NIK’s & Co. – Milano
423) La Drogheria – Torino
426) Doping Milan – Milano
429) Ch 18 87 – Roma
436) Seta Garden – Giulanova
452) Caffè Concerto Paszkowski – Firenze
462) Il Sal8 Bar Agricolo – San Vincenzo (LI)
477) Jeffer – Pisa
483) REM – Roma
487) Manifattura – Firenze
490) Iter – Milano
491) Laurus – Lecce
495) Experimental Cocktail Club – Venezia

Per creare Top 500 Bars il fondatore Anthony Poncier e il suo staff hanno aggregato dati da centinaia di fonti Internet in oltre 20 lingue differenti. Non solo le opinioni di esperti, come giornalisti o influencer, ma anche classifiche, piattaforme online e motori di ricerca. I dati sono stati poi elaborati da un algoritmo per stabilire una classifica finale coi migliori 500 bar cocktail bar del mondo. “Una classifica fatta dalle persone per le persone, perché alla fine tutte le opinioni contano”, come ripete sempre lo stesso Anthony.

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

venti − 4 =