Giacomo Iacobellis
| Categoria Notizie Distillati, Liquori, Vino | 1356 letture

Un sorso d’estate tra tradizione e twist contemporaneo, “Dì Wine” presenta il suo Spritz fiorentino

Spritz Wist Wine Tradizione Sorso Firenze Contemporaneo Estate Fiorentino Dì Wine

Contemporaneo Tradizione Wist Fiorentino Spritz Firenze Estate Dì Wine Sorso Wine

© Riproduzione riservata

Metti una sera a Firenze. In trepidante attesa dell’estate, con tanta sete e il Ponte Vecchio alle spalle. Quale contesto migliore per provare in esclusiva lo “Spritz fiorentino”? Lunedì scorso, nel colorato locale Amblé, si è tenuta infatti la presentazione ufficiale del vino aromatizzato nato in Toscana ad opera della famiglia Giotti, il “Dì Wine”.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Un prodotto la cui storia affonda le sue radici addirittura a fine 1800, quando il bisnonno dell’imprenditore decise di mettere in pratica una ricetta di famiglia custodita gelosamente ancora oggi. Da qui l’idea di Gabriele, già proprietario di vigneti nella zona del Chianti Classico, che qualche anno fa ha ritrovato quest’antica formula “divina” nei vecchi registri di cantina e ha deciso quindi di riprenderne la produzione. Con risultati senza dubbio sorprendenti.

Protagonista alla recente “Florence Cocktail Week” in sette differenti ricette e in sei cocktail bar, il Dì Wine si può apprezzare d’altronde sia da solo che nella suggestiva arte della mixology. Proprio come i fortunati presenti al suo battesimo hanno potuto assaporare.

La reinterpretazione toscana del re dell’aperitivo italiano ha convinto anche i più scettici. Pensato in principio come digestivo, questo vino fortificato fino a raggiungere una gradazione alcolica di 23% e poi aromatizzato con agrumi e bacche di vaniglia del Madagascar, oggi riesce infatti a esprimere tutta la sua freschezza e la sua corposità anche all’interno di un cocktail. E il suo legame indissolubile e artigianale con Firenze (la sede dell’azienda si trova a Barberino Val d’Elsa) gli dà quell’appeal tradizionale e regionale, ma anche contemporaneo e universale. Un sorso d’estate, dal gusto inconfondibile e in puro stile toscano. Questo è “Dì Wine”. Questo è lo “Spritz fiorentino”.

di-wine.com/

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Recoaro Bio: quando la purezza del bio incontra il lato ribelle del frizzante

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Tradizione Contemporaneo Estate Sorso Wine Firenze Wist Dì Wine Fiorentino Spritz

Tags/Argomenti: , ,

ARTICOLI COLLEGATI:

Il Buongiorno si vede dal… caffè: il rituale di Ciro Carrozzino da Caffè Concerto Paszkowski

Il Buongiorno si vede dal… caffè: il rituale di Ciro Carrozzino da Caffè Concerto Paszkowski

14/08/2019 - Il Buongiorno si vede dal... caffè. Non ci potrebbe essere altro titolo per riassumere il rituale di Ciro Carrozzino, volto noto ormai in tutta Firenze e barista del "Caf...

Lei, lui, Firenze: Campari omaggia l’Italia e il Conte Camillo con una “Negroni Week” indimenticabile

Lei, lui, Firenze: Campari omaggia l’Italia e il Conte Camillo con una “Negroni Week” indimenticabile

27/06/2019 - Lei, lui, Firenze. Sarà la festa di San Giovanni, sarà l'estate alle porte, sarà l'entusiasmo portato in città dalla "Negroni Week" (24-30 giugno). Non ce ne voglia Bruno...

Campari brinda ai 100 anni del Negroni: donata a Firenze una targa commemorativa del Conte Camillo

Campari brinda ai 100 anni del Negroni: donata a Firenze una targa commemorativa del Conte Camillo

25/06/2019 - La "Negroni Week" nella culla del Negroni per brindarne il 100° compleanno. Il binomio è perfetto, tra tradizione e modernità. Si guarda al presente, col cocktail che un ...

“Il mio Negroni è differente” – Intervista a Marco Colonnelli, Best Signature Cocktail alla FCW19

“Il mio Negroni è differente” – Intervista a Marco Colonnelli, Best Signature Cocktail alla FCW19

19/06/2019 - Il premio "Best Signature Cocktail" nell'ultima Florence Cocktail Week 2019 e tanta voglia di continuare a stupire. Il giovane barman Marco Colonnelli ha idee rivoluziona...

Da Firenze alla… Cina: I’Tuscani, la “ciccia” green che fa innamorare il pianeta

Da Firenze alla… Cina: I’Tuscani, la “ciccia” green che fa innamorare il pianeta

17/06/2019 - "Un luogo di incontro dove la carne e il vino non mancano mai". Il segreto de "I'Tuscani", ormai vera e propria icona nello scenario gastronomico fiorentino, sta proprio ...

Drink & Run, il 3 luglio torna l’aperitivo sportivo a tutta birra tra le strade di Firenze

Drink & Run, il 3 luglio torna l’aperitivo sportivo a tutta birra tra le strade di Firenze

06/06/2019 - Pronti, attenti, birra! Posti limitati e già a ruba per la corsa che unisce lo sport al bere responsabile. Ci sono tanti modi di tenersi in forma, ma un modo che è comune...

Face of the City: l’omaggio di Coca-Cola all’Italia

Face of the City: l’omaggio di Coca-Cola all’Italia

03/06/2019 - Qual è il vero volto di una città? Coca-Cola ha provato a rispondere a questa domanda e rende omaggio a sei città italiane con Face of the City: una limited edition dedic...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

19 − 17 =