Pinterest LinkedIn

Torna da oggi “Vetra Loop”, e per la prima volta una birra Vetra è presentata in lattina. Una ricetta profumata e a bassa gradazione alcolica, che si unisce per il periodo estivo alla gamma della celebre “#birradistrada”.

 

 

“Vetra Loop” è una Session IPA di ispirazione inglese, delicata e aromatica, caratterizzata da una leggera amarezza di fondo, la birra risulta molto fresca e dissetante, ideale da provare a 12°C. Una ricetta perfetta per la bella stagione, da bere sorso dopo sorso, “in loop”. Queste caratteristiche sono state ottenute attraverso una jam di luppoli da Nuova Zelanda, Slovenia e Germania: l’aroma di uva del Nelson Sauvin combinato con i fiori bianchi dello Styrian Golding e l’erbaceo del Blanc.

Dal 2016, anno della sua inaugurazione, il birrificio indipendente di Milano si è distinto per la qualità delle sue birre, facendo registrare un incremento continuo della produzione e ricevendo importanti riconoscimenti da parte del mondo brassicolo, tra i quali quelli promossi da Birra dell’Anno e da Slow Food Editore.

L’artwork di “Vetra Loop” è stato disegnato dal calligrafo e disegnatore Luca Barcellona (AKA Lord Bean), uno dei componenti della storica crew di writing milanese Lordz of Vetra.

“Vetra Loop” è disponibile da oggi sul sitodel brand in lattina da 44cl e presso i suoi distributori e locali associati anche alla spina.

Caratteristiche:

Grado alcolico: Alc. 3.5% Vol. Grado Plato: 9,0 °P
IBU: 24
EBC/SRM: 5,35/2,7
Colore: Giallo brillante

Scheda tecnica:

  • Malto: Pils, Frumento, Monaco
  • Luppolo: Nelson Sauvin, Styrian Golding, Blanc
  • Alta fermentazione

Vetra

Vetra nasce da un gruppo di amici provenienti da esperienze molto diverse, ma con un obiettivo in comune: rendere la birra buona accessibile a tutti. I fondatori hanno unito alla genialità del mastro birraio Stefano Simonelli, gli skill di Andrea Paci in ambito mixology e gestione locali e il talento in ambito marketing, comunicazione e branding di Gabriele Cucinella, Stefano Maggi e Ottavio Nava.

La “headline” di Vetra è pensata intorno a sei stili chiave: Pils, Pale (gluten free), IPA, Bock, Saison e Black. A queste si aggiungono birre speciali ispirate da ingredienti, stili, e collaborazioni senza limiti alla creatività del nostro head brewer.

Dal nome “Vetra”, alla tagline “Birra di strada”, all’identità visiva, il branding si ispira alla cultura di strada, o meglio alla “controcultura”, basata sulla convinzione che un buon prodotto possa essere per molti, non per forza per pochi.

+Info: www.vetra.beer
press@vetra.beer

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Joybrau - Birra Analcolica Proteica per gli sportivi - 7g e 15g proteine + 3g BCAA

Scrivi un commento

5 × tre =