Giacomo Iacobellis
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 856 letture

Virginie Doucet vince il 5° Premio Strega Mixology: “Ecco Beneventum, il drink ispirato a Hemingway”

Virginie Bartender Ispirato Mixology Premio Barlady Strega Drink Virginie Doucet Cocktail Beneventum Hemingway Liquore Strega Doucet Strega Alberti Ooo - Out Of Ordinary Premio Strega Mixology The Student Hotel Firenze

Virginie Premio Strega Mixology Barlady Premio Mixology Drink Ispirato Bartender Beneventum Strega Alberti Virginie Doucet Liquore Strega Doucet Cocktail Strega Hemingway The Student Hotel Firenze Ooo - Out Of Ordinary

© Riproduzione riservata

Virginie Doucet è la vincitrice della quinta edizione del “Premio Strega Mixology”. La giovane barlady dell'”OOO – Out of Ordinary”, al “The Student Hotel” di Firenze, avrà così l’onore e l’onere di realizzare la drink list per i 1700 ospiti della serata finale del 73° “Premio Strega” in programma a Roma il prossimo 4 luglio, oltre al lustro di rappresentare l’azienda beneventana al “Bar Convent Berlin”, uno dei bar show più importanti di tutta Europa (7-9 ottobre).

Bretone di nascita, fiorentina d’adozione, col suo delizioso, bilanciato e originale cocktail “Beneventum” Virginie Doucet è riuscita a conquistare all’unanimità una giuria di altissimo livello, che vantava tra gli altri la presenza dei pluripremiati barmen Antonio Parlapiano, Massimo D’Addezio e Claudio Perinelli, insieme a dieci esperti giornalisti del settore capitanati da Stefano Nincevich. Un trionfo, quello ottenuto nella finale andata in scena lo scorso 17 giugno all’”Hotel La Griffe” di Roma contro Davide Mastromauro, Luca Romano, Sabina Yausheva e Gennaro Schiano, che Beverfood.com ha avuto il piacere di farsi raccontare in esclusiva dalla stessa Doucet, alfiere al femminile del top del bartending della regione Toscana.

Doucet, non possiamo che iniziare dal suo tanto acclamato “Beneventum”. Ce lo racconta?
“Molto volentieri. Il mio ‘Beneventum’ è un connubio fra tre cocktail: un Americano, un Hemingway Special e un Hemingway Martini. Sono partita dall’aperitivo italiano classico, miscelato però con arte in stile Ernest Hemingway. Oltre a citare il liquore Strega nel suo romanzo ‘Fiesta’ del 1926, il famoso scrittore americano era infatti un grandissimo amante di distillati e miscelazione”

Una scelta oculata degli ingredienti, ma anche del nome stesso del drink.
“È vero. ‘Beneventum’ significa ‘Buon evento’ in latino, e per me era senza alcun dubbio questo il nome perfetto per onorare un Premio tra mixology e letteratura come lo Strega. Senza dimenticare ovviamente il legame con la città di Benevento dov’è nata l’azienda Strega Alberti”.

Com’è stato vincere un riconoscimento legato a un marchio così importante nel panorama italiano?
“Innanzitutto devo dire che è stata davvero una bellissima sfida. Essendo francese e, soprattutto, essendo arrivata in Italia da soli due anni, mi dovevo mettere in gioco in tutto e per tutto. Però ci tenevo tanto e alla fine ne è valsa sicuramente la pena. Sono molto emozionata per questo premio, tre giorni dopo la vittoria posso dirvi che sono felice e serena, ma anche un po’ orgogliosa”.

Il “Premio Strega Mixology” è stato l’apice di un percorso italiano iniziato da “OOO”.
“Proprio così. Sono arrivata da ‘OOO’ a settembre 2018, dietro al bancone assieme a Cosimo Tarducci, Emanuele Cosi, Francesco Ordile (ormai tutti e tre andati via, ndr) e Denis Paonessa, team sotto la direzione di Luca Manni, alias lo sceriffo de ‘La Ménagère’. Mi hanno coccolata e mi hanno tutti insegnato tantissimo, la mia esperienza qui è finora la più importante della mia carriera di bartender. Grazie a Luca e al nostro lavoro siamo riusciti infatti a creare una squadra unita e armoniosa, esplorando ogni giorno il mondo della mixology con tanta passione ma anche semplicità”.

Perché andare a bere dunque all'”OOO – Out of Ordinary”?
“Perché ‘OOO’ offre un concept unico a Firenze, se non in tutta Italia. È una realtà stimolante e in continua evoluzione, pensate che per l’estate abbiamo creato uno spazio estivo, l’Orto, continuando al contempo a proporre il nostro savoir-faire anche al Rooftop, con la sua piscina e la sua vista panoramica della città. Perché provare ‘OOO’? Per bere cocktail di qualità in una location che fa della freschezza la sua parola d’ordine. Che dire di più se non che vi aspetto tutti qua!”.

Passato, presente e adesso futuro. Tra Roma e Berlino, qual è il prossimo obiettivo di Virginie Doucet?
“Il prossimo step è la collaborazione con Alex Frezza per creare una cocktail list di quattro drink che realizzeremo il 4 luglio per i 1700 invitati al Premio Strega. Poi, nel mese di ottobre, avrò invece la fortuna di rappresentare il Liquore Strega al Bar Convent Berlin. Non vi nego che non vedo l’ora di vivere queste bellissime esperienze assieme al team dello Strega. Solo cose belle!”.

La ricetta di “Beneventum”:
4 cl Liquore Strega
3 cl Vermouth Dry Martini
0,5 cl Lime fresco
Top Soda al pompelmo bianco (homemade)
Garnish: Ciliegia al Maraschino
Metodo: Shake and Strain

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Recoaro Bio: quando la purezza del bio incontra il lato ribelle del frizzante

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Premio Hemingway Drink Cocktail Strega Alberti Premio Strega Mixology Barlady Virginie Doucet Liquore Strega Virginie The Student Hotel Firenze Doucet Strega Beneventum Ooo - Out Of Ordinary Bartender Mixology Ispirato

ARTICOLI COLLEGATI:

Tra il sacro e il profano, Casta si racconta attraverso i cocktail di due Luca (Manni e Picchi) a FCW

Tra il sacro e il profano, Casta si racconta attraverso i cocktail di due Luca (Manni e Picchi) a FCW

03/05/2019 - Passione e ragione, sacro e profano, dogma e ribellione. Si può essere così versatili da raccontare due storie così diverse attraverso un unico prodotto? Pare che il caso...

Come nasce una Drink List di successo? La scommessa di The Spirit per l’autunno-inverno

Come nasce una Drink List di successo? La scommessa di The Spirit per l’autunno-inverno

18/10/2018 - Nasce la Drink List, viva la Drink List! Sono più realisti del Re da The Spirit, questo autunno-inverno la cocktail list è basata sul gioco. “La ricreazione è finita, il ...

FCW: Quasi un terzo dei locali sceglie i liquori Giardini d’Amore per i propri cocktail

FCW: Quasi un terzo dei locali sceglie i liquori Giardini d’Amore per i propri cocktail

08/05/2019 - Fino a domenica 12 maggio Giardini d’Amore® - Liquori, primo brand di liquori artigianali di alta fascia dedicato all’alta miscelazione e ristorazione, è impegnata in un ...

Miscusi suona la quarta: adesso entrano i fondi

Miscusi suona la quarta: adesso entrano i fondi

14/12/2018 - Casa, passione, tradizione: uno, più uno, più uno. Il risultato vuol dire Italia, la traduzione in un piatto significa pasta. E la realizzazione dell'addizione ha un nome...

Barladies di tutto il mondo in gara per lo skaher di Lady Amarena

Barladies di tutto il mondo in gara per lo skaher di Lady Amarena

06/06/2018 - For barladies only: le professioniste della mixology di tutto il mondo pronte a sfidarsi per contendersi lo skaher di Lady Amarena. Iscrizioni aperte fino al 16 luglio, f...

Hotel Butterfly, Roma: quando la mixology muta come le ali di una farfalla

Hotel Butterfly, Roma: quando la mixology muta come le ali di una farfalla

28/09/2018 - Si sa, Roma è magica e leggerissima è la sua notte capace di avvolgerti in un sogno da quale non vorresti proprio uscire. Ora la nightlife della capitale ha un nuovo ritr...

Sulle tracce del Conte 2.0: la FCW19 celebra il centenario del Negroni con 12 succose new entries

Sulle tracce del Conte 2.0: la FCW19 celebra il centenario del Negroni con 12 succose new entries

17/05/2019 - Trenta twist sul "Negroni", proprio nell'anno del suo 100° compleanno. L'idea di Paola Mencarelli e Lorenzo Nigro, organizzatori della "Florence Cocktail Week", non potev...

Fava Bibite a TuttoFood 2019: assolutamente Imperdibile!

Fava Bibite a TuttoFood 2019: assolutamente Imperdibile!

10/05/2019 - Fava Bibite, azienda a conduzione familiare, impegnata nella produzione di soft drinks da oltre cinquant’anni, si presenta a TuttoFood 2019 riconfermando la qualità dei s...

Concorso Nazionale di A.B.I. Professional, l’apogeo della mixology: il campione è Francesco Lubieri

Concorso Nazionale di A.B.I. Professional, l’apogeo della mixology: il campione è Francesco Lubieri

04/04/2019 - Francesco Lubieri è il nuovo Campione Nazionale di A.B.I. Professional. Precedendo sul podio Giuseppe Alessandrino dalla Toscana (secondo classificato) e Giovanni Cernigl...

Cocktail Sanpellegrino, la bibita perfetta per celebrare con originalità e gusto le tue feste!

Cocktail Sanpellegrino, la bibita perfetta per celebrare con originalità e gusto le tue feste!

12/12/2018 - Il mese più luccicante dell’anno è arrivato: dicembre porta con sé il freddo inverno, ma anche il calore delle feste e il gusto del ritrovarsi per gli auguri. Con le fest...

“Il mio Negroni è differente” – Intervista a Marco Colonnelli, Best Signature Cocktail alla FCW19

“Il mio Negroni è differente” – Intervista a Marco Colonnelli, Best Signature Cocktail alla FCW19

19/06/2019 - Il premio "Best Signature Cocktail" nell'ultima Florence Cocktail Week 2019 e tanta voglia di continuare a stupire. Il giovane barman Marco Colonnelli ha idee rivoluziona...

Monferrato autentico drink list: nascono i tre primi cocktail di territorio!

Monferrato autentico drink list: nascono i tre primi cocktail di territorio!

20/07/2019 - Un Americano ad Ovada, Sparkling Acqui, Monferrato Lemon Cherry: nascono, ispirati alle tre Enoteche Regionali, i tre cocktail dedicati alle loro città (Ovada, Acqui Term...

Come preparare un Ritual Matcha Cocktail? Ecco la ricetta di BarmanItalia.it

Come preparare un Ritual Matcha Cocktail? Ecco la ricetta di BarmanItalia.it

30/04/2019 - Il tè matcha giapponese è famoso in tutto il mondo per il suo gusto e per le sue proprietà nutrizionali. I consumatori, specialmente quelli nelle nazioni occidentali a cu...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

diciannove − 17 =