Pinterest LinkedIn

In un momento di incertezza sulla scacchiera del vino globale, la lista di Wine Enthusiast sui Top 100 Best Buys per aiutare il consumatore nella scelta di vini dall’ottimo rapporto qualità prezzo arriva puntuale come ogni anno, ma è ancor più sentita.  Per l’edizione 2020 WineEnthusiast ha setacciato più di 1.500 vini che hanno meritato la menzione di Best Buy, ovvero vini che costano 15 dollari o meno e rientrano in uno specifico rapporto prezzo-punteggio.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Secondo il magazine statunitense a fronte di una costante incertezza derivante dal Covid-19 con conseguenti disordini e tensioni sociali, oltre all’aumento dei prezzi medi sul vino complice anche l’effetto dazi, il consumatore continua comunque a rendere prioritario avere bottiglie da bere sul tavolo, guardando con maggiore attenzione quello che spendono per bottiglia, in un trend di aumento prezzi in Francia, Germania e Spagna.

Il vino numero uno per la Top 100 Best Buys è un rosso spagnolo della zona della Rioja  il Tempranillo 2016 di Bodegas Montecillo disponibile nei negozi per circa 11 dollari, seguito al secondo posto dal Pinot Grigio 2019 di Dark Horse dalla California, completa il podio il francese Beaujolais 2018 di Louis Jadot. Buona la performance dell’Italia, con due vini tra la top ten e con 9 vini in graduatoria è la terza nazione più presente dopo Usa con 38 etichette e i cugini della Francia con 11 bottiglie. con due vini in top 10.

Castello Monaci

Il Soave Classico Vin Soave 2018 di Inama si piazza alla posizione n.5, mentre tra i migliori dieci troviamo alla posizione n.9 il Prosecco Doc 2018 Field di Pizzolato. Nella lista di Wine Entushiast tra i top 100 ci sono il Negroamaro Rosato del Salento Kresos 2019 di Castello Monaci che fa parte del colosso Gruppo Italiano Vini, il Gavi 2018 di Bricco dei Guazzi, il Pinot Grigio 2019 Estate Bottled della cooperativa trentina Mezzacorona, il Primitivo del Salento 2018 Tenute Rubino, il Chianti Mario Primo 2019 di Piccini, il Montepulciano d’Abruzzo 2018 Umani Ronchi dalle Marche,  il Nero d’Avola Terre di Giumara 2018 della siciliana Caruso & Minini.

La lista del 2020 presenta selezioni provenienti da 16 paesi ed è rappresentative di alcune delle uve più popolari al mondo come Cabernet Sauvignon, Pinot Nero, Chardonnay, Pinot Grigio e Sauvignon Blanc. In evidenza anche varietà come Bonarda dall’Argentina, Lemberger da Washington e Groner Veltliner dall’Austria. I vini rossi, bianchi, frizzanti, rosati e anche dessert sono tutti ben rappresentati, con un prezzo medio di poco superiore a 13 dollari, ottima soluzione tra qualità e spesa per il consumatore.

INFO www.winemag.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

due × cinque =