Pinterest LinkedIn

Welcome “App OltrepoPavese”! In un click racchiuso il turismo slow per degustare e scoprire le specialità enogastronomiche e i punti di interesse storici e culturali di uno dei territori lombardi più affascinanti e ancora poco valorizzati. L’applicazione è una delle azioni concrete del Progetto di Valorizzazione del Distretto EnoAgroalimentare Pavese voluto da Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Camera di Commercio di Pavia in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, il Distretto del Vino di Qualità dell’Oltrepò Pavese e il Consorzio Club Buttafuoco Storico.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Obiettivo del progetto consolidare una dinamica virtuosa capace di rilanciare l’intero comparto pavese fortemente toccato dalla crisi legata all’emergenza Covid-19, sostenendo le aziende vitivinicole con strumenti innovativi per fronteggiare le difficoltà e restare competitive in un mercato sempre più concorrenziale. Le diverse fasi del progetto consentono ai vari protagonisti della filiera di ridefinire il proprio riposizionamento e la propria catena di valore, sia dal lato qualitativo del prodotto e servizio offerto, sia dal lato dell’inserimento in flussi più ampi.

“La produzione vitivinicola nel 2020 è stata ottima, in Oltrepò come in tutta la Lombardia, sia per qualità che per quantità. Ora servono strumenti innovativi per affrontare il momento generale di difficoltà, promuovere i nostri vini e farli conoscere a un pubblico sempre più ampio, mettendoli in relazione con i prodotti gastronomici del territorio e le bellezze paesaggistiche che questa terra sa offrire – le parole dell’assessore regionale lombardo all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi Fabio Rolfi – Il turismo post Covid sarà molto di prossimità e di carattere naturalistico: l’Oltrepò deve necessariamente mettere in campo una serie di azioni per intercettare flussi di turisti sempre più consapevoli e alla ricerca di esperienze sensoriali”.

Un marketing territoriale per dare slancio all’economia e una coesione maggiore all’identità con la campagna con oltre 400 le strutture fruibili nell’applicazione “OltrepoPavese”. Una mappatura digitale dell’Oltrepò Pavese rturistico con una App facile da usare per informare turisti e appassionati, food&wine lovers, famiglie e gruppi di amici. La ricchezza enogastronomica in un click da scoprire, nei mesi scorsi sono stati individuati e recensiti nei 55 comuni dell’Oltrepò Pavese alberghi, B&B e foresterie, ristoranti e agriturismi, negozi tipici e cantine per offrire una panoramica il più varia possibile dell’offerta turistica in provincia di Pavia. 400 i punti di interesse completi di indirizzo, coordinate GPS, sito web, telefono e email da scoprire con l’applicazione “OltrepoPavese” creata da GAL Fondazione per lo Sviluppo dell’Oltrepò Pavese e implementata dal Distretto del Vino di Qualità dell’Oltrepò Pavese. L’App è disponibile per iOS e Android e ospita 141 strutture ricettive, 71 punti di ristoro, 37 negozi tipici e 153 aziende vitivinicole con spaccio aziendale.

Quindici percorsi enogastronomici e culturali, con idee diverse dedicate a famiglie, amici, appassionati e turisti per mettere in luce le specialità, panorami e storia del territorio. Da quello dedicato al Buttafuoco, al Riesling o il Metodo Classico, oppure al Salame di Varzi o ai castelli e borghi più belli. Per tutti e 15 l’utente troverà indicazioni sul punto di partenza e di arrivo, riferimenti per il pernottamento, per pranzi e cene ma anche consigli su come muoversi, se a piedi, in motocicletta, in automobile o in bicicletta oltre a un itinerario dedicato agli amanti dell’equitazione.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Ice Cube - Made of Coolness - Ghiaccio alimentare

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

3 × uno =