Pinterest LinkedIn

In occasione di Pausa Caffè si svolge la finale italiana delle gare di Cup Tasting. Per il vincitore è pronto il biglietto per la competizione mondiale di Nizza, offerto da chi ogni giorno si impegna per un mondo (del caffè) più pulito. Per chi ama il mondo del caffè, chi lo vive in prima persona ogni giorno, chi desidera conoscerlo più a fondo, chi non sa ancora quale incredibile ventaglio di aromi sanno offrire in tazza le diverse miscele o singole origini, c’è un appuntamento irrinunciabile: Pausa Caffè, in programma il 13 e 14 giugno alla Caffetteria delle Oblate di Firenze.

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

Tra percorsi di gusto fatti di assaggi di specialty, monorigine, miscele e decaffeinati, mix tra caffè e cucina, arte, musica e cinema, incontri e tavole rotonde, proposti dal coffee expert Andrej godina e il campione italiano di caffetteria Francesco Sanapo che di recente ha conquistato il sesto posto al WBC, spiccano la semifinale del 13 e la finale del 14 (entrambe tra le 10,00 e le 12,00) delle gare nazionali di cup tasting, che individueranno il rappresentante italiano ai mondiali di Nizza in programma dal 26 al 28 giugno. Sponsor ufficiale della manifestazione è Asachimici-PulyCAFF, azienda leader nel settore dei prodotti per la pulizia della macchina espresso, del macinadosatore, di macchine per caffè filtro e da casa. “Per il mondo del caffè, quello dell’assaggiatore è una figura fondamentale – afferma Gianfranco Carubelli, CEO Asachimici Group -. A lui spetta scegliere i caffè migliori, le migliori singole origini da offrire in purezza o combinare per ottenere miscele di qualità. Per questo abbiamo voluto sponsorizzare la gara di cup tasting e saremo vicini al vincitore alla finale di Nizza”. E i “nasi” sono i primi a cogliere note stonate” nell’aroma e nel gusto se la bevanda è erogata da una macchina non pulita a fondo, che rilascia sentori di rancido (causati da residui dei grassi del caffè che, se non rimossi, si deteriorano) o di eccessivo amaro, a causa della polvere “intrappolata” nel filtro che estrazione dopo estrazione si carbonizza, conferendo alla bevanda un gusto acre.

La pulizia delle macchine per caffè

 Per verificare di persona i vantaggi e i passaggi da seguire per una corretta pulizia delle attrezzature e delle macchine per il caffè, sono in programma due incontri, giovedì 13 giugno dalle 12,00 alle 12,30 e venerdì 14 dalle 18,30 alle 19,00. In tale contesto, entrano in scena i prodotti Asachimici per la pulizia di elettrodomestici, spesso trascurati, come la macchina da casa e la macchina filtro con il decalcificante pulyCLEANER Descaler, infine quella espresso e il macinadosatore (con pulyCAFF, pulyMILK, pulyGRIND e puly Barsteryl) : per ognuna Asachimici Group propone un prodotto mirato, rispettoso delle apparecchiature come pure di chi le utilizza, grazie a formulazioni mirate, messe a punto in tanti anni di ricerca. A guidare gli incontri due esperte e “nasi” d’eccezione: Martina Godina, campionessa italiana di Cup Tasting nel 2011, e Cinzia Linardi campionessa nazionale nella stessa specialità nel 2012 e decima classificata al mondiale di Vienna dello scorso anno.

Databank torrefatori torrefazioni caffè Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Il Cup Tasting

Su un lungo tavolo sono poste otto triplette di tazze con caffè filtro: ognuna ne contiene due uguali, da individuare “scartando” la terza tazza con un gusto e un sapore diversi. Vince chi ne identifica il maggior numero nel minor tempo. Tra i prodotti in tazza ci sono differenze spesso sottili, che richiedono un allenamento costante per essere riconosciute. “Mantenere allenati i sensi per prepararsi alle gare è molto impegnativo: è necessaria una sessione quotidiana di assaggi” – ci dice Martina Godina. Quando la chiamiamo è da un trader di caffè verde: sono in corso degli assaggi per capire se il prodotto acquistato è di qualità e individuare le sue caratteristiche. È una prassi che – auspica – possa far propria anche il barista, che deve conoscere a fondo il prodotto che serve ai suoi clienti che sono sempre più esigenti e vanno alla ricerca di un buon espresso. Da parte sua, Cinzia Linardi, sta “scaldando i motori” in vista della finale di Firenze. La vittoria dello scorso anno, ma soprattutto il decimo posto mondiale, assolutamente inaspettato, l’hanno galvanizzata. Ha avuto interessanti contatti di lavoro e fatto parte della giuria alla Cup of Excellence in Salvador in qualità di observer, assaggiando, giudicando e selezionando i migliori caffè del Paese. “So che è difficile vincere due anni di seguito – ci confida – ma mi sono allenata molto e una vittoria sarebbe la conferma del grande lavoro che ho fatto nell’ultimo anno, un’esperienza che mi sta cambiando la vita!”. Spesso nel suo locale, dopo la classica miscela, propone un caffè nuovo, diverso e con piacere constata che numerosi clienti lo apprezzano e sono disposti anche a spendere un po’ di più per avere la certezza di ricevere un espresso di qualità. “Sono grata ad Asachimici, che ha deciso di sponsorizzare la finale nazionale e quella mondiale della gara di Cup Tasting. Talvolta i baristi la sottovalutano, ma la pulizia della macchina espresso è davvero fondamentale per ottenere un buon prodotto in tazza. Da questo punto di vista, io e mio marito Davide siamo dei veri maniaci: pensiamo sia un segno di rispetto importante per il nostro lavoro, in quanto vogliamo offrire il meglio, e anche una testimonianza del fatto che nel nostro locale l’igiene viene rispettata, in ogni dettaglio. Una macchina non pulita trasmette un sapore amaro oppure del rancido, che rendono sgradevole anche il migliore caffè”. Dunque, ogni giorno la pulizia dei gruppi con pulyCAFF e della lancia vapore con pulyMILK, poi una passata alla tramoggia del macinacaffè con pulyBarsteryl e, ogni settimana, macine pulite con pulyGRIND.

Non rimane che augurare un “vinca il migliore” alle finali di Firenze.

…ovviamente, nel segno del pulito.

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Prohibito by Bevande Futuriste - The new way of mixing - Sperimenta, Mixa, Shakera - La scelta futurista per i tuoi cocktails

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

cinque × quattro =