Pinterest LinkedIn

Si è chiusa ieri con numeri in forte crescita la 41a edizione di HostMilano, la manifestazione leader mondiale dell’hospitality, organizzata da Fiera Milano. Significativo l’incremento delle presenze provenienti da mercati esteri, con un +40%. A conferma della vocazione internazionale, si è espresso Michele Rizzo di Mauro Caffè in un’intervista ai microfoni di Beverfood.com.

 

Caffè Mauro – azienda storica nella produzione di caffè dal 1949 – ha appena celebrato i 70 anni di attività, un traguardo positivo grazie anche al forte incremento del mercato estero. «Siamo presenti in sessanta paesi, solo per ricordarlo» ha affermato il General Manager Michele Rizzo. E ha continuato: «Quest’anno l’azienda ha chiuso in modo positivo: siamo cresciuti tantissimo dopo la rilevazione avvenuta dieci anni fa ed oggi l’azienda è sanissima e i mercati rispondo bene. Ci siamo sviluppati nell’Horeca del 60%, abbiamo aperto numerosi punti vendita, anche all’estero».

Tra i trend che richiedono i consumatori a livello internazionale c’è la volontà di bere il caffè in un modo nuovo e rafforzare la presenza sugli specialty coffee, dove Caffè Mauro si sta impegnando a migliorare. L’azienda calabrese ha scelto di adottare anche una posizione di differenziazione dall’industria e da proposte di primo prezzo, optando per la qualità: «Il nostro sistema di tostatura è notevolmente costoso. Per rendere il caffè più buono lo tostiamo per circa diciotto minuti, altrettanto dura il nostro ciclo produttivo ed è così che si sviluppa il nostro gusto e la nostra particolarità» ha spiegato il Direttore Generale.

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

Tra gli obbiettivi che Caffè Mauro persegue c’è la volontà di ridurre l’impatto ambientale: «Togliere la plastica dal caffè è una sfida interessante: noi ci stiamo lavorando. Demonizzare la plastica, per il ruolo che ha rappresentato per il progresso, è sbagliato. Bisogna però essere educati a gestirla meglio e ridurre il suo consumo. Abbiamo in cantiere un progetto plastic-free che contiamo di presentare entro la fine dell’anno, liberandoci dei consumi di plastica in eccesso» ha concluso il Dott. Rizzo.

 

+INFO: www.caffemauro.com

 

Beltè - più buono non ce n'è - Tè con infuso di frutta in acqua minerale naturale

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

11 + 16 =