Pinterest LinkedIn

L’autorità tedesca di vigilanza sulla concorrenza ha recentemente annunciato l’avvio di un’indagine su Coca-Cola Europacific Partners Deutschland GmbH (CCEP), la società responsabile dell’imbottigliamento e della distribuzione dei prodotti di The Coca-Cola Company in Germania. L’indagine si concentra sul sospetto che Coca-Cola possa ostacolare la concorrenza attraverso le condizioni imposte ai rivenditori di generi alimentari tedeschi, in particolare per quanto riguarda gli sconti.

Secondo le autorità antitrust tedesche, CCEP potrebbe aver abusato potenzialmente di una posizione di mercato dominante nel settore praticando sconti ai rivenditori che espongono, promuovono e vendono l’intera gamma intera gamma di prodotti di Coca-Cola (Coca-Cola, Fanta, Sprite, VIO, Fuzetea, Powerade, Mezzo Mix, …).

Andreas Mundt, presidente dell’ufficio antitrust, ha espresso preoccupazioni sul fatto che le pratiche di sconto di CCEP potrebbero limitare le opportunità competitive di altre aziende nel mercato delle bevande analcoliche. L’indagine inizierà verificando se Coca-Cola Europacific Partners detenga una posizione dominante nel mercato delle bevande analcoliche gassate in Germania, il che la renderebbe soggetta alle norme antitrust particolari. Inoltre, l’autorità esaminerà se le condizioni richieste da CCEP ai rivenditori al dettaglio tedeschi siano conformi alle normative.

Da parte sua, Coca-Cola Europacific Partners Deutschland ha dichiarato di essere convinta che il suo modello commerciale in Germania sia legalmente conforme e basato su un concetto equilibrato di prezzi e condizioni. Andrea Weckwert, responsabile legale di Coca-Cola in Germania, ha affermato che l’azienda è fiduciosa nella legalità del suo approccio al mercato.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia 23-24 Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

9 + 20 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina