Pinterest LinkedIn

In questi mesi di chiusura forzata, Coca-Cola ha messo in campo diverse azioni a favore del canale Ho.Re.Ca., nel ruolo di partner prima ancora che di fornitore. Sono stati reinvestiti più di 2,5 milioni di euro nel canale, attraverso politiche commerciali, fiscali e di comunicazione dedicate, per aiutare i clienti a superare le restrizioni seguite all’emergenza sanitaria, sostenerli nell’intercettare le opportunità del delivery e del digital e, infine, prepararsi alla ripresa della normali attività. Inoltre, insieme a Lavazza, Perfetti Van Melle e S. Pellegrino, Coca-Cola ha sostenuto Fipe – Confcommercio, la Federazione Italiana Pubblici Esercizi, nel realizzare la campagna #ilsolito, con l’obiettivo di riapprezzare il consumo nei locali nel rispetto delle necessarie condizioni di sicurezza.

 

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

 

Attività promozionali con i principali Food Service Aggregator, la fornitura di materiali di servizio e momenti di consulenza dedicati, sono alcune delle attività con cui Coca-Cola è stata accanto a migliaia di esercenti per valorizzare al meglio le attività di asporto e consegna a domicilio. Ora, in occasione della ripartenza del Fuori Casa, Coca-Cola sta fornendo diversi materiali per valorizzare i dehor dei locali e per agevolare il rispetto delle normative in merito al distanziamento sociale. È attiva, inoltre, la collaborazione con la start-up modenese Dishcovery per supportare la digitalizzazione dei menu di bar e ristoranti di migliaia di clienti.

“Dopo le varie iniziative attivate nel corso del primo lockdown, abbiamo continuato a restare accanto a tutta la filiera Ho.Re.Ca. nei periodi di chiusura e sarà ancora più importante essere vicino a bar e ristoranti nella delicata fase delle riaperture di queste settimane.” ha dichiarato Silvia Molinaro, Direttore Out of Home di Coca-Cola HBC Italia. “L’Ho.Re.Ca. è un canale fondamentale per Coca-Cola oltre che un settore strategico per l’economia nazionale e ci auguriamo che gli strumenti che abbiamo messo a disposizione possano essere utili per tornare quanto prima alla normalità”.

Un ulteriore supporto fornito da Coca-Cola è la sua forza nel comunicare. Oltre a rendere nuovamente disponibile la piattaforma “ADCreator”, che permetterà ai punti vendita di realizzare in modo semplice una comunicazione pubblicitaria a cui Coca-Cola darà visibilità digital, proprio nelle vicinanze del punto vendita, Coca-Cola affianca Fipe – Confcommercio nella campagna #ilsolito dedicata alla riapertura del canale Ho.Re.Ca.

 

GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

“Abbiamo scelto di sostenere la campagna #Ilsolito perché tra le cose che ora ci mancano ci sono quei piccoli gesti quotidiani a cui ora diamo molto più valore di prima.” – ha commentato Raluca Vlad, Direttore Marketing di Coca-Cola Italia“Abbiamo trovato una comunione di intenti con le altre aziende sostenitrici e FIPE-Confcommercio, che si è tradotta in questa campagna con cui invitiamo a guardare con occhi diversi il canale Ho.Re.Ca, i nostri partner che hanno riaperto tra molte difficoltà e sono una parte importantissima del nostro tessuto sociale. #IlSolito vuole ricordarci i tanti momenti che abbiamo trascorso nei bar e nei ristoranti, e che, ora che hanno riaperto, potremo nuovamente apprezzare, perchè a stare insieme c’è ancora più gusto.”

Nel corso dell’emergenza, in Italia, Coca-Cola ha donato oltre 1,4 milioni di euro a Croce Rossa Italiana, che ancora oggi fornisce un sostegno fondamentale per debellare l’epidemia. Inoltre, sono state effettuate ulteriori donazioni ad ospedali ed associazioni sul territorio, a cui sono stati offerti ad oggi più di 3,2 milioni di prodotti per medici e operatori sanitari e dispositivi di sicurezza individuale.

 

+info: www.coca-colaitalia.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (1)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

1 Commento

  1. 2,5 mio€ su base annua sono davvero pochino per HBC, che poi al costo dei materiali POP forniti saranno ancora meno. Ciononostante, questa “beneficenza” permetterà alla multinazionale di vantarsi del titolo di partner Horeca.” Tornare alla normalità” vuol dire anche pagare i tributi dovuti, che nel settore sono innegabilmente aggirati da molti operatori, purtroppo…

Scrivi un commento

tre + 2 =