Pinterest LinkedIn


Secondo il nuovo “Global Energy Drinks Report 2005” di Zenith International, l’agenzia di consulenza specializzata nel settore bevande, il mercato globale degli energy drink ha compiuto un balzo del 18% nel 2004, portandosi a

2.410 milioni di litri.

Lo sviluppo è dovuto a energizzanti di nuova concezione, a un marketing e un posizionamento prodotti di forte impatto, nonché alle nuove iniziative intraprese nei mercati emergenti. L’idea di bevande a base di caffeina, “stimolanti per corpo e mente”, nasce in Giappone e Thailandia. Benché quest’area geografica detenga tuttora la maggior parte dei consumi (58% dei volumi totali nel 2004), il suo predominio è destinato a svanire col graduale sviluppo di altre zone.

Il Nordamerica, col 15%, ha appena scalzato l’Europa Occidentale dalla seconda posizione. Malgrado l’esordio in sordina, la sua crescita media dal 1999 ad oggi è stata impressionante: ben il 68% all’anno. Gli Stati Uniti diventeranno prevedibilmente il maggior mercato nazionale entro il 2009.

“Benché gli energy drink rappresentino una piccola nicchia all’interno della categoria più vasta dei soft drink dal punto di vista dei volumi, il loro contributo – in termini di crescita e valore – è molto significativo”, spiega la Senior Market Analyst di Zenith, Sophie Carkeek. “La loro crescita stabile testimonia la vitalità del segmento. Red Bull è il leader indiscusso del mercato a livello globale, ma l’allargamento dell’offerta e la proliferazione dei marchi significano che le sue quote vengono gradualmente erose.”

Red Bull è ancora l’energy drink per antonomasia, ma la conocorrenza sta elaborando una quantità di nuove formule basate su altri ingredienti energetici quali the verde, yerba maté e ginkgo biloba, nonché sostanze ricostituenti come vitamina C, schizandra, açaí, zenzero ed estratti di mirtillo. Le bevande energizzanti che sfruttano molti di questi ingredienti stanno invadendo anche altri settori, come quelli delle bibite carbonate, del the freddo e degli smoothies.

Tra gli altri punti evidenziati dal rapporto Zenith: nel 2004 la Thailandia è stato il paese con il più alto consumo pro capite (11,6 l.); per il Nordamerica e il Medio Oriente si prospetta lo sviluppo più rapido nell’arco dei prossimi 5 anni. Zenith fornisce previsioni per i singoli paesi e ritiene che il consumo di energy drink a livello globale avrà raggiunto i 4.100 milioni di litri nel 2009. Il rapporto Zenith Global Energy Drinks 2005 fornisce stime sul consumo degli energy drink in 53 paesi particolarmente significativi nelle 7 regioni del globo, per il periodo compreso tra il 1999 e il 2009. Per contattare Zenith International: tel. +44 (0)1225 327900; fax +44 (0)1225 327901; info@zenithinternational.comwww.zenithinternational.com

Il significato della parola -> ENERGY DRINK(glossario beverfood)

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia - The Art of Perfection - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

4 × 3 =