Tag

Energy Drink

Browsing

Tra partenze intelligenti, giornate da bollino rosso e nero, sono tanti gli italiani che in questa estate 2022 si metteranno in viaggio in auto per raggiungere le località di vacanza. Le raccomandazioni per il viaggio sono sempre le stesse, ma negli ultimi tempi sta sempre più crescendo anche l’attenzione di chi nella sua to do list riserva anche uno spazio per gli Energy Drink o per le Bevande Funzionali da portare con sé in viaggio. Una pratica sempre più diffusa tra gli automobilisti, che scelgono le bevande giuste per cercare di rimanere concentrati al volante per ore in mezzo al traffico in aumento e magari al caldo sotto il sole. Bevande spesso rinfrescanti e gustose, dal basso apporto calorico ma dal grande valore aggiunto per mantenersi vigili e svegli alla guida. Ecco allora una lista di consigli con nove Energy Drink per rimanere concentrati alla guida. Buon viaggio!

Il concetto di nutrizione sportiva ruota attorno al consumo di nutrienti specifici tra cui minerali, vitamine, integratori e alcuni composti organici comprendenti proteine, grassi e carboidrati. Secondo l’ultimo report di Mintel, lo sviluppo del mercato sarà trainato dalla crescente domanda di barrette nutrizionali, prodotti pronti da bere e barrette energetiche e la crescente importanza delle proteine ​​come ingrediente più onnipresente e importante.

Come ogni anno Beverfood.com Edizioni presenta la nuova Guidaonline BIBITE, SUCCHI, BEVANDE VEGETALI  2021 pubblicata in collaborazione con ASSOBIBE, l’Associazione italiana dei produttori di bevande analcoliche. La guida fornisce il panorama completo di tutte le bevande analcoliche (escluso le acque confezionate) commercializzate su tutti i canali di vendita del mercato italiano ed è scaricabile gratuitamente dal portale in formato pdf.

C’è stato un tempo in cui l’immaginario collettivo avrebbe risposto unanime, se chiamato a nominare almeno un brand di bevande sportive. Una sorta di monopolio di liquidi fosforescenti e zuccherini, nelle caratteristiche bottiglie di plastica con tappo estensibile. Ma le abitudini sono cambiate. Il mercato delle bevande sportive sta affrontando la strenua competizione di altre categorie di beverage, e non è scontato che possa uscirne vincitore.

Abbiamo tutti troppe schede aperte nei nostri browser e nei nostri cervelli. Ecco perché ogni lattina è un momento per resettare e riequilibrare.

Sagace, accattivante, appetibile: è lo slogan di benvenuto sul sito web di Recess, il nuovo energy drink che sta letteralmente spopolando tra i millennial statunitensi. Il segreto del suo successo? Una strategia di marketing mirata, una comunicazione social creativa e seducente, un packaging dal design minimal, sapientemente studiato e per questo assolutamente vincente, ma soprattutto la presenza dell'”ingrediente miracoloso”: il Cannabidiolo –  in gergo CBD – sostanza estratta dalla cannabis che agisce come antidolorifico, anti-stress e anti-infiammatorio.

Puntare sugli energy drink: sarebbe questo il nuovo piano d’azione di Coca-Cola Company.  Strategia, questa, dal risvolto pronosticato. L’inevitabile concorrenza diretta tra il colosso delle bibite gassate e il suo partner, Monster Beverage attende infatti dietro l’angolo. Ebbene sì, perché nel 2015, Coca-Cola acquisì una quota di partecipazione del 17% dell’azienda statunitense produttrice di bevande energetiche, diventando così il suo maggiore azionista. E, stando quindi al loro accordo di collaborazione, si comprende come l’ultima trovata proveniente da Atlanta non porterebbe che alla violazione dei suoi capisaldi.

D&C S.p.A, primaria società di distribuzione del Gruppo Eurofood S.p.A operante nel settore confectionery e beverage, ha sottoscritto un accordo di collaborazione con Ultramar Caffè S.r.l. Beverage Division, importatore esclusivo per l’Italia delle bevande MTV UP!, con l’obiettivo di diffondere il prodotto in maniera più capillare sul mercato italiano.