Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Starbucks entra per la prima volta nella categoria degli energy drink con l’introduzione di Starbucks BAYA TMEnergy, una bevanda pronta da bere (RTD) a base di caffeina naturalmente presente nel frutto del caffè e vitamina C antiossidante per il supporto immunitario* per dare ai consumatori una sferzata di energia per il benessere.

 

 

Le nuove bevande sono state sviluppate attraverso la North American Coffee Partnership (NACP), una joint venture tra Starbucks e PepsiCo per creare caffè RTD e prodotti energetici. Starbucks BAYA Energy è disponibile in tre deliziosi gusti di frutta: guava mango, lime lampone e frutto della passione all’ananas, e contiene 90 calorie e 160 mg di caffeina per 12 once. I consumatori possono ora trovare Starbucks BAYA Energy a livello nazionale nei negozi di alimentari, rivenditori nazionali, minimarket e distributori di benzina, nonché online dove i generi alimentari sono venduti a un prezzo al dettaglio suggerito di $ 2,89 a partire dal 1 marzo p.v.

 

 

“Siamo entusiasti di presentare Starbucks BAYA Energy ai nostri clienti, fornendo loro una rinfrescante sferzata di energia al gusto di frutta, in un modo che solo Starbucks può offrire”, ha affermato Chanda Beppu, vicepresidente, Channel Development Americas di Starbucks. “Nel corso degli anni, abbiamo continuato a identificare modi nuovi ed entusiasmanti per espandere il nostro portafoglio di prodotti pronti da bere e abbiamo visto l’opportunità di integrare la nostra attuale gamma di bevande al caffè con Starbucks BAYA Energy, la prima bevanda del marchio a essere lanciata nella categoria energetica”.

 

 

Secondo Mintel, le bevande energetiche sono in aumento e il fabbisogno energetico dei consumatori è aumentato durante la pandemia. Con le vendite totali di bevande energetiche in aumento del 9,2% nel 2020, con un aumento del 37,4% rispetto al 2015, le bevande energetiche sono una delle categorie più performanti e coerenti nel più ampio settore delle bevande analcoliche, in gran parte a causa del desiderio dei consumatori di ingredienti funzionali.

 

 

Starbucks BAYA Energy si unisce a diverse nuove bevande Starbucks RTD che verranno lanciate entro la fine dell’anno nei negozi di alimentari locali, nei rivenditori nazionali, nei minimarket e nelle stazioni di servizio, nonché online dove vengono venduti generi alimentari. “Starbucks è leader nella categoria del caffè pronto da bere dal 1994 e continuiamo a concentrarci sull’innovazione delle bevande con caffè e ingredienti di altissima qualità”, ha affermato Beppu“Quest’anno, siamo entusiasti di offrire ai clienti le loro bevande Starbucks pronte da bere preferite in nuovi gusti e formati, come Starbucks Cold & Crafted on Tap e la nuova bevanda al caffè Starbucks Frappuccino con Oatmilk”.

 

Fonte: stories.starbucks.com

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (1)

Torna sulle tavole Coralba, l’acqua di S. Damiano Macra dal design nuovo e dalla grande personalità

1 Commento

  1. Stefania De Carli Reply

    Buongiorno, come si fa a scrivere che “il fabbisogno energetico dei consumatori è aumentato durante la pandemia”? Di quali consumatori stiamo parlando? Eventualmente è aumentato il numero di persone sovrappeso, per via della forzata sedentarietà. Non si avverte proprio l’esigenza di ulteriori prodotti così sbilanciati e ricchi di zuccheri e additivi, quali sono le bevande energetiche. Gli unici ad avvantaggiarsene sono solo i produttori/distributori/venditori.

Scrivi un commento

uno × tre =