Tag

RTD ready to drink

Browsing

IWSR Drinks Market Analysis ha pubblicato i dati preliminari per il 2022 relativi all’intero settore dell’industria delle bevande alcoliche per Stati Uniti, da cui emerge che tutte le principali categorie – birra, sidro, vino, liquori e distillati e alcolici RTD (Ready-to-Drink) – hanno registrato una crescita nei segmenti di prezzo premium e superiori.

Molson Coors Beverage Company ha ampliato il suo accordo esclusivo con The Coca-Cola Company per sviluppare e commercializzare Topo Chico Spirited, una linea di alcolici RTD in lattina, ideali per bere cocktail ispirati al gusto rinfrescante di alcune delle bevande a base di tequila e vodka più amate d’America. La collaborazione segna un’altra pietra miliare nel rapporto tra Molson Coors e The Coca-Cola Company dopo il recente lancio di Simply Spiked Lemonade e il successo di distribuzione per Topo Chico Hard Seltzer, attualmente uno dei marchi in più rapida crescita.

Dal 2018 The Coca-Cola Company è entrata ufficialmente nel mercato giapponese degli alcolici lanciando Lemon-Dou, la sua prima bevanda alcolica RTD (ready to drink), creata per rispondere alla crescente domanda degli amanti del Lemon Sour. La bevanda è stata commercializzata esclusivamente in Giappone in quanto i giapponesi sono grandi consumatori di bevande contenenti un piccolo quantitativo di alcol.

Come ogni anno Beverfood.com Edizioni presenta anche quest’anno la nuova Guidaonline Marche BIBITE, SUCCHI, BEVANDE VEGETALI 2022 pubblicata in collaborazione con ASSOBIBE, l’Associazione italiana dei produttori di bevande analcoliche. La guida fornisce il panorama completo di tutte le bevande analcoliche (escluso le acque confezionate) commercializzate su tutti i canali di vendita del mercato italiano ed è scaricabile gratuitamente dal portale Beverfood.com.

The Coca-Cola Company continua l’espansione nel mercato degli alcolici. Il famoso marchio statunitense di succhi e bevande frutta Simply® Juices della società farà il suo esordio nel mercato degli alcolici grazia alla collaborazione con la multinazionale birraria Molson Coors con cui Coca-Cola ha già una partnership per Topo Chico® Hard Seltzer.

L’attesa sta per terminare, c’è grande fermento per l’arrivo del Distretto Campari Soda che sbarcherà a Milano il 9 settembre nell’emergente quartiere di Isola con un’attivazione unica. Da sempre legata al mondo del design, Campari Soda vestirà di rosso il centro del quartiere con istallazioni urbane ideate dal designer Riccardo Sverzellati che ha reinterpretato l’iconica bottiglietta di Fortunato Depero attraverso i concetti del senza etichette.

Secondo il report di Beverage Marketing Corporation (la principale società USA di consulenza, ricerca e servizi sull’industria delle bevande) il mercato USA di tutte le bevande analcoliche (acque in bottiglia, più bibite analcoliche, più bevande fredde RTD, più bevande frutta) è in rallentamento nella crescita dei volumi nel 2020 e in calo a valore, con andamenti contrastanti tra i vari segmenti di prodotto. La pandemia di Covid-19 ha colpito alcuni segmenti più duramente di altri.

La birra ha sofferto molto durante il 2020, principalmente a causa del prolungato periodo di lockdown per i locali di somministrazione fuori casa. I mercati della birra in Italia, Regno Unito e Colombia sono stati tra quelli particolarmente colpiti dalle restrizioni di blocco. Alcuni produttori di birra hanno anche affrontato problemi legislativi, in particolare il divieto totale di vendita di alcolici in Sud Africa e India e il divieto di produzione domestica in Messico.

“Qualità”, dice, e poi disegna un cerchio in aria davanti a sé, con i due indici. “Alla fine dei giochi è solo la qualità, che potrà vincere sempre”. La fa piuttosto semplice mentre si sporge su una delle sedute imbottite di Ceresio 7, la terrazza patinata di Milano, e si copre il viso dal sole. “Potranno passare le mode e le convinzioni, ma quando un prodotto è buono, ancora di più se semplice, sarà sempre riconosciuto”. Lui è Giancarlo Mancino, bartender cittadino del mondo già creatore dell’omonimo vermouth e di Rinomato Aperitivo, e il prodotto è la sua ultima creatura.

Viper Hard Seltzer, da questo mese di giugno, è disponibile anche nel Regno Unito dopo essere stato lanciato in  Europa a marzo 2021 sul mercato olandese e ungherese.  Viper Hard Seltzer è un marchio del gruppo giapponese Asahi ed è prodotto presso lo stabilimento nella città di Plzeň in Repubblica Ceca dove viene prodotta l’iconica birra Pilsner Urquell.

Come ogni anno Beverfood.com Edizioni presenta la nuova Guidaonline BIBITE, SUCCHI, BEVANDE VEGETALI  2021 pubblicata in collaborazione con ASSOBIBE, l’Associazione italiana dei produttori di bevande analcoliche. La guida fornisce il panorama completo di tutte le bevande analcoliche (escluso le acque confezionate) commercializzate su tutti i canali di vendita del mercato italiano ed è scaricabile gratuitamente dal portale in formato pdf.