Beverfood.com
| Categoria Notizie Distribuzione - Ristorazione | 4009 letture

COOP CENTRO ITALIA acquisisce il gruppo SUPERCONTI in Umbria

Compravendita Aziende Coop Distribuzione Moderna Superconti Centro Italia Umbria

Coop Centro Superconti Compravendita Aziende Italia Distribuzione Moderna Umbria

L’operazione, attualmente al vaglio dell’Agenzia garante della concorrenza e del mercato (Agcm), prevede l’acquisizione, da parte di Coop Centro Italia, delle attività commerciali ad insegna ‘Superconti’ e ‘Conti’ attraverso l’acquisizione delle partecipazioni societarie costituenti l’intero capitale delle imprese formanti l’omonimo gruppo: Supermercati Superconti Terni Srl, Grandi Magazzini Superconti SpA e Superconti Service Srl». L’Agcm deciderà dopo l’11 novembre, data entro la quale possono essere inviate osservazioni, magari da parte di altri soggetti interessati.

Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood Acquista Ora o scarica gratis in pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood Acquista Ora o scarica gratis in pdf
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

Al gruppo Superconti erano arrivate delle avances anche da parte dei francesi di Auchan, mentre negli ultimi mesi erano filtrate indiscrezioni relative alle diverse valutazioni sulla gestione del gruppo esistenti tra il patron, Romeo Conti ed i figli. Proprio queste ultime potrebbero, alla fine, essere le motivazioni più serie tra quelle che avrebbero portato alla decisione di cedere tutto. Il passaggio del gruppo Superconti sotto il controllo di Coop Centro Italia potrebbe avere, come effetto collaterale, anche la riapertura della pratica relativa all’ex mercato coperto di Terni: Grandi Magazzini Superconti, con un’offerta di poco superiore agli 8 milioni di euro si era assicurato il diritto ad acquistarlo dal Comune, ma poi nacquero dei problemi che portarono le parti davanti al Tar, che impose il completamento dell’operazione. Ma il gruppo decise di rivolgersi al consiglio di Stato, che deve pronunciarsi.

L’operazione è di grande rilievo, sia perché ridisegnerà la mappa della Grande Distribuzione Organizzata in Umbria, ma anche sotto il profilo dell’impegno economico per Coop Centro Italia. Le storiche insegne di Superconti, peraltro, potrebbero anche non scomparire del tutto: non è escluso infatti, che una volta portata a termine l’operazione, il piano di riassestamento che inevitabilmente dovrà essere avviato, porti a mantenere – quanto meno in un certo numero dei punti vendita esistenti – il marchio. Nel 2013 la Coop Centro Italia è stata la quarta impresa con sede locale nella classifica dei fatturati, con quasi 612 milioni di euro, mentre il gruppo Superconti nel suo complesso ha superato i 220 milioni. Quello che sta per nascere, insomma, si profila come un autentico colosso da oltre 800 milioni di euro di fatturato

 LA COOP CENTRO ITALIA

 Oltre 525 mila soci, 2.700 dipendenti, 71 negozi – supermercati e ipermercati – in sei provincie di Umbria, Toscana, Lazio ed Abruzzo. È la situazione di Coop Centro Italia, nata il 20 giugno 1997 dalla fusione tra Unicoop Senese e Coop Umbria, anche se risale al 1891 la nascita della prima cooperativa di consumo nell’area geografica nella quale opera oggi.

 IL GRUPPO SUPERCONTI

 Trentasei punti vendita – centri commerciali, grandi magazzini e supermercati – in sei province di Umbria, Lazio e Marche – con oltre 800 dipendenti, ma anche negozi di abbigliamento. È la situazione del gruppo di proprietà delle famiglie Conti-Antognoli di Terni, nato nel 1903 per l’iniziativa di Romeo Conti, nonno dell’attuale patron dell’azienda e che ne porta il nome.

+info: www.umbria24.it/coop-centro-italia-fa-la-spesa-compra-superconti-nasce-un-gruppo-da-800-milioni-di-fatturato/332109.html

 

 

+ COMMENTI (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Coop Centro Distribuzione Moderna Italia Compravendita Aziende Superconti Umbria

ARTICOLI COLLEGATI:

LAVAZZA in dirittura d’arrivo per aggiudicarsi i marchi francesi di caffè L’Or e Grand’Mère

LAVAZZA in dirittura d’arrivo per aggiudicarsi i marchi francesi di caffè L’Or e Grand’Mère

08/01/2015 - Colpo di scena nella vendita dei caffè francesi L’Or e Grand’Mère. Secondo diverse fonti, i proprietari dei due marchi, l’americana Mondelez e l’olandese DEMB (rispettiva...

The Coca-Cola Company acquisisce da AB InBev le attività di soft drink in Africa

The Coca-Cola Company acquisisce da AB InBev le attività di soft drink in Africa

05/01/2017 - The Coca-Cola Company e Anheuser-Busch InBev (“AB InBev”)  hanno raggiunto un accordo concernente il  trasferimento della partecipazione del 54,5%  di AB InBev in Coca-Co...

IRI, un 2017 promettente per il vino nella GDO: +4,9% nel primo bimestre

IRI, un 2017 promettente per il vino nella GDO: +4,9% nel primo bimestre

08/04/2017 - Parte bene il 2017 per il mercato del vino nella Grande distribuzione con un aumento delle vendite del 4,9% dei vini a denominazione d’origine (Docg, Doc, Igt in bottigli...

I VINI PIU VENDUTI NELLA GDO ITALIA: il Lambrusco è il più venduto a quantità e il Chianti è il più venduto a valore

I VINI PIU VENDUTI NELLA GDO ITALIA: il Lambrusco è il più venduto a quantità e il Chianti è il più venduto a valore

10/03/2016 - Secondo l’ultima ricerca IRI per Vinitaly, il vino più venduto in assoluto nei supermercati italiani rimane il Lambrusco con 12 milioni e 771 mila litri venduti, sempre t...

Asahi rileva altri marchi di birra da AB InBev, tra i quali Pilsner Urquell

Asahi rileva altri marchi di birra da AB InBev, tra i quali Pilsner Urquell

13/12/2016 - Dopo l'acquisizione dell'italiana Peroni e dell’olandese Grolsch, il gruppo giapponese Asahi continua lo shopping in Europa orientale, rilevando diversi marchi dal gruppo...

LAVAZZA acquista CARTE NOIRE, leader sul mercato del caffè in Francia, per 700 Mn/€

LAVAZZA acquista CARTE NOIRE, leader sul mercato del caffè in Francia, per 700 Mn/€

10/03/2016 - La Lavazza acquista l’azienda francese Carte Noire, leader in Francia nel mercato del caffè al prezzo di 700 milioni di euro, di cui 400 finanziati da quattro banche. Ogg...

IRI: Il mercato dei Piatti Pronti Freschi nel canale moderno

IRI: Il mercato dei Piatti Pronti Freschi nel canale moderno

31/03/2018 - La categoria dei Piatti pronti freschi si delinea come un mondo particolarmente articolato e dinamico. A differenza dei piatti pronti surgelati e ambient il cui acquisto ...

NIELSEN terzo trimestre 2015: + 2% VENDITE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE

NIELSEN terzo trimestre 2015: + 2% VENDITE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE

17/11/2015 - I prodotti di largo consumo (Fast Moving Consumer Goods, FMCG) – bevande analcoliche, cibo, articoli per la cura della persona, ecc. – acquistati nel terzo trimestre in E...

PROSPETTIVE per la GDO: innovazione e dell’incremento della ricerca

PROSPETTIVE per la GDO: innovazione e dell’incremento della ricerca

26/10/2016 - L’indice di fiducia degli italiani nel secondo trimestre 2016 si mantiene al di sopra del livello di guardia rispetto ai valori che si registravano nel periodo della rece...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

5 × 1 =