Pinterest LinkedIn

Ogni volta che rileggiamo il nostro Corporate Social Responsibility Report ci vengono sempre in mente nuove idee e suggerimenti per migliorare l’ambiente in cui viviamo, ed oggi vi proponiamo un utile e semplice recupero dei fondi di caffè per le vostre piante.

Che si tratti di piante da appartamento, terrazzo, giardino o orto, i fondi di caffè vi potranno essere di grande aiuto!

Infatti, le proprietà presenti nei residui del caffè, indipendentemente che li abbiate prodotti con una macchina espresso al bar o a casa con la moka o in filtro, sono ricchi di potassio, azoto, fosforo e magnesio; tutte sostanze molto utili alle nostre verdi amiche.

 

 

Fondi di caffè: le accortezze da seguire

Se mettete i resti della vostra gustosa bevanda direttamente sul terreno vi è il rischio che si formino delle muffe, le quali potrebbero facilitare la formazione di malattie fungine.

Inoltre essendo un prodotto altamente acidificante, se per alcune piante può andare bene, per la maggior parte delle colture orticole potrebbe creare dei problemi.

 

Come utilizzare correttamente i fondi di caffè

Definiamo innanzitutto la prima questione: vogliamo utilizzare i fondi di caffè tali e quali o abbiamo una compostiera?

Nel secondo caso non vi è nessun problema: li possiamo mettere direttamente insieme agli altri scarti secchi ed umidi, ed il caffè contribuirà in modo sostanziale a fornire nutrimento organico al nostro compost, il quale una volta pronto andrà ad arricchire qualsiasi tipo di terreno.

Ricordatevi di essere sempre attenti a non esagerare con la quantità di caffè, per non creare un ambiente dal pH troppo basso: cenere, carbonato di calcio o calce possono essere aggiunti per aumentarne il pH in caso di necessità.

Se invece vogliamo utilizzare i fondi di caffè puri sarebbe meglio farli prima essiccare, mettendoli in una ciotola o un sottovaso all’aperto per alcuni giorni.

Una volta persa l’umidità possiamo spargerli sul terreno.

 

 

Otterremo da questo diversi benefici: arricchimento del suolo, azione antiparassitaria grazie alla presenza della caffeina e allontanamento di lumache, formiche e altri striscianti per via della sua polverosità.

Per dare invece maggiore nutrimento al terreno, possiamo unire un po’ di caffè a del terriccio e dopo aver smosso la terra nei vasi, posizionarlo sopra e bagnare delicatamente. Il compost così creato avrà un’azione più incisiva e duratura.

Se per caso vi piacciono le ortensie, con questo sistema otterrete dei fiori con un bel colore blu brillante, proprio grazie alle sue proprietà alcaline.

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

Oltre alle ortensie vi sono altre piante ornamentali che apprezzano un fertilizzante acido, ad esempio azalee, camelie, mimose, gigli, calle, lillà e rododendro.

Mentre carote e ravanelli cresceranno meglio e più rapidamente se unite del caffè ai semi in fase di semina.

 

… e non finisce qui!

Realizziamo adesso un componente liquido da spruzzare sulle piante o da versare nel terreno, ottimo sia come fertilizzante diretto che come antiparassitario.

Procedere come segue: mettere due tazze di polvere di fondi di caffè in un secchio con 10 lt d’acqua e lasciare in infusione per un paio di giorni mescolando di tanto in tanto.

La soluzione è pronta!

Le vostre piante ringrazieranno con foglie più verdi e sane.

Un’idea per i nostri amici baristi

Come ormai tutti sanno i sacchi di caffè da 1kg di Costadoro sono totalmente compostabili.

Può quindi essere un servizio utile e divertente da dedicare agli avventori (avendo cura di non far cadere altri prodotti nel cassetto dei fondi del caffè) realizzare dei sacchetti con i fondi di caffè del giorno precedente da omaggiare ai clienti con la passione del pollice verde, eventualmente utilizzando proprio gli imballi vuoti del caffè in grani.

 

Databank torrefatori torrefazioni caffè Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Infine un plus al quale teniamo particolarmente

Che voi abbiate un giardino, un terrazzo o semplicemente un piccolo balcone, il recupero dell’acqua piovana è un gesto molto importante.

Parleremo di questo tema e di molto altri argomenti legati al mondo dell’acqua in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua il 22 marzo: non perdete l’occasione di aiutare il nostro pianeta e…

Buon caffè a tutti!

 

www.costadoro.it

Scheda e news: Costadoro S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Surgiva Acqua Minerale - Dalla purezza dei ghiacciai eterni alle tavole dei migliori ristoranti

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

quattro + quindici =