Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Tempo di Florence Cocktail Week, la settimana evento che sta attirando all’ombra della cupola del Brunelleschi le migliori espressioni della mixology nostrana. Tra tante presenze di aziende e brand, spicca anche quella di Casta, la grappa per alchimie della Distilleria Castagner che per la seconda edizione  consecutiva partecipa alla FCW.

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

“Firenze è una città unica, non solo per la sua arte ma anche per la dinamicità e vivacità dei suoi cocktail bar –spiega Giulia Castagner– in un anno difficile e senza precedenti come questo, crediamo sia importante rinnovare la nostra partecipazione e dunque il nostro supporto ad un evento straordinario come la Florence Cocktail Week. In un momento così delicato è fondamentale l’aggregazione, Firenze rappresenta per tutta l’industria un esempio unico in Italia per la coesione tra i barman che ne fanno parte”.

Signature Drink Casta Gune’- @Martino Dini

Un 2020 dove più che mai i prodotti italiani possono fare la differenza e rappresentare un’opportunità da valorizzare, Distilleria Castagner sarà presente con un solo prodotto, Casta, la rivoluzionaria grappa creata appositamente per la miscelazione, distillata 5 volte per essere molto più pura e versatile. La grappa Casta a Firenze non ballerà da sola, ma sarà in compagnia di alcune tra le migliori barlady in circolazione e protagonista di masterclass, signature drink e guest night.

Signature Drink Casta Belmond Villa San Michele@Martino Dini

Come ogni anno l’organizzazione infatti gemella aziende e cocktail bar, quest’anno Casta sarà presente nei signature cocktail in quattro location: nella drink list del Plaza Lucchesi con il drink Casta Diva (foto apertura) ideato dal barman Enrico Cascella, alla Terrazza del Grand Hotel Minerva, uno splendido bar d’albergo situato in Piazza Santa Maria Novella, un luogo magico della città del Giglio con il signature drink firmato da Kareem Bennet, al Belmond Villa San Michele con il cocktail “Da Vinci” creato dal barman Miro Abdelrahman e infine al Gune’, ristorante e cocktail bar in zona San Frediano nato nel 2019 dal progetto dell’imprenditore Nicola Langone, uno dei nomi più noti della ristorazione fiorentina.

Signature Drink Casta Terrazza Grand Hotel Minerva@Martino Dini

La giornata clou per la Distilleria Castagner è in programma martedì 22 settembre proprio al Gune’, la grappa sarà protagonista dell’evento dal titolo evocativoCasta ma non troppo”. Nel pomeriggio a partire dalle 15.00 una masterclass in cui Giulia Castagner racconterà il prodotto, dalla sua genesi  del progetto alla degustazione di Casta, la prima grappa da bucce d’uva purissime creata per la miscelazione, mentre Veronica Costantino talentuosa barlady di origini calabresi con esperienze a Roma presenterà alcuni signature a base Casta per spiegarne le caratteristiche e la sua versatilità in miscelazione, evento gratuito su prenotazione (info prenotazioni Veronica +39 347 4238636).

In serata invece ci sarà da divertirsi, visto che al Gune’ arriveranno le terribili ragazze romane di Shaker, le 5 barlady si alterneranno a rotazione al bancone dalle 19.30 proporranno una Night Shift tutta al femminile per una cocktail list di 4 Signatures dedicati a Casta. Evento su prenotazione, con cocktails a pagamento (info prenotazioni Veronica +39 347 4238636).

 

 

INFO www.acquavite.it

 

© Riproduzione riservata

Scheda e news: ACQUAVITE S.p.A.- CASTAGNER

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

nove + tre =