Beverfood.com
| Categoria Notizie Vino | 2826 letture

Il paesaggio vitivinicolo del Piemonte Langhe-Roero e Monferrato diventa il 50.mo sito italiano dell’Unesc...

Barbaresco Barolo Langhe-roero Monferrato Unesco Paesaggio Vitivinicolo Piemonte Langhe Roero Sito Italiano

Piemonte Monferrato Italiano Unesco Paesaggio Barolo Langhe-roero Roero Barbaresco Sito Vitivinicolo Langhe

Il riconoscimento di Patrimonio dell’Unesco va al Paesaggio vitivinicolo del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato, le zone tipiche della produzione del Barolo e Barbaresco. Lo ha deciso il Comitato Mondiale Unesco riunito in Qatar per esaminare le candidature arrivate da tutto il mondo. Così, dopo un iter durato undici anni e la consegna del dossier di candidatura nel gennaio 2013 al centro del Patrimonio Mondiale di Parigi, il Paesaggio vitivinicolo di Langhe-Roero e Monferrato è entrato nella prestigiosa World Heritage List. Con questo riconoscimento, l’unico in Italia per questa sessione, i siti italiani Unesco salgono a quota 50. Su queste colline, dove si producono due dei vini più conosciuti al mondo, il Barolo e il Barbaresco, la viticoltura è da secoli l’anima dell’economia. L’Unesco viene quindi assegnato a un territorio di vigne, di castelli, di torri medievali, ma anche al lavoro di uomini e donne.

Catering Ristorazione Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

“E’ il giusto riconoscimento ai vignaioli che hanno preservato le colline di Barolo e Barbaresco con i loro vigneti sapientemente coltivati nel rispetto delle tradizioni e del sapere contadino – dice Pietro Ratti, presidente del Consorzio di tutela Barolo e Barbaresco – Per noi l’Unesco è uno stimolo a continuare a fare bene con ancora maggiore responsabilità al fine di lasciare ai nostri figli questo meraviglioso territorio che ci hanno consegnato i nostri padri”. Il nuovo sito Unesco comprende, nella Docg Barolo, i comuni di Barolo, Castiglione Falletto, Grinzane Cavour, La Morra, Monforte d’Alba, Novello, Serralunga d’Alba; nella Docg Barbaresco, i comuni di Barbaresco e Neive. Una piccola area altamente vocata alla viticoltura, i cui vigneti sono stati per la prima volta in Italia anche riconosciuti con le Menzioni Geografiche Aggiuntive (cru).

 Altre info: www.langhevini.it, www.paesaggivitivinicoli.it

 LE LANGHE VITIVINICOLE

 · 2 mila aziende vitivinicole

 · 10 mila ettari di vigneti

 · Principali vitigni autoctoni coltivati: Dolcetto, Barbera, Nebbiolo, Arneis

 · 66 milioni di bottiglie

 · 60% del vino prodotto nelle Langhe viene venduto all’estero

 I NUMERI DEL BAROLO

 · 11 Comuni dove si produce

 · 700 aziende vitivinicole

 · 2 mila ettari di vigneti

 · 13 milioni bottiglie

 · 80% Barolo venduto all’estero

 I NUMERI DEL BARBARESCO

· 4 Comuni dove si produce

· 350 aziende vitivinicole

· 700 ettari di vigneti

· 4 milioni e 300 mila bottiglie

· 70% Barbaresco venduto all’estero

Contact: Fiammetta Mussio ufficio stampa Consorzio Barolo Barbaresco Alba Langhe Roero www.langhevini.it

UNESCO_LANGHE

+ COMMENTI (0)

Luksusowa - Polish Vodka - Potao Heros since 1928 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Monferrato Barbaresco Italiano Paesaggio Unesco Langhe-roero Piemonte Langhe Barolo Vitivinicolo Sito Roero


ARTICOLI COLLEGATI:

Dersut Caffè e il progetto Unesco dell’Espresso Italiano

Dersut Caffè e il progetto Unesco dell’Espresso Italiano

25/10/2016 - Il Conte Giorgio Caballini di Sassoferrato è una delle figure più note tra i torrefattori. A Triestespresso 2016 ci ha raccontato gli sviluppi della sua azienda, Dersut C...

Il GRUPPO TRIVENETO TORREFATTORI propone il caffè espresso come patrimonio Unesco

Il GRUPPO TRIVENETO TORREFATTORI propone il caffè espresso come patrimonio Unesco

18/02/2014 - Il caffè espresso come patrimonio dell'umanità: l'iniziativa è del Gruppo triveneto torrefattori, di cui fanno parte nomi quali Goppion, Pellini, Dersut, Hausbrandt, Sacc...

Nespresso partecipa a La Vendemmia di Roma

Nespresso partecipa a La Vendemmia di Roma

15/10/2018 - Nespresso ritorna per la seconda edizione de La Vendemmia di Roma, l’iniziativa che celebra l’unione vincente tra le boutique del lusso e i vini più prestigiosi. &...

Alto Piemonte da il benvenuto a Roberto Conterno

Alto Piemonte da il benvenuto a Roberto Conterno

07/05/2018 - La notizia dell' acquisizione ha fatto il giro dell'Italia e non solo, rimbalzando tra le cronache locali del Novarese e Vercellese ed anche in Langa. Il Barolista Robert...

BARBERA D’ASTI E VINI DEL MONFERRATO: strategie di sviluppo sui mercati internazionali

BARBERA D’ASTI E VINI DEL MONFERRATO: strategie di sviluppo sui mercati internazionali

10/04/2015 - Lo storico Consorzio che tutela larea vitivinicola di Asti e del Monferrato cambia identità e punta tutto su export e Barbera per spalancare le porte del mondo a questa e...

Castello di Neive e Sagna a Vinitaly: continua la partnership nel segno dei grandi vini rossi

Castello di Neive e Sagna a Vinitaly: continua la partnership nel segno dei grandi vini rossi

11/04/2019 - Castello di Neive vuole dire Barbaresco, un grande rosso di qualità a base del vitigno principe Nebbiolo, come raccontato da Italo Stupino. Una cantina piemontese distrib...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

due × uno =