Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Ecco “Lello, il drinkeasy di livello”. Tra le tante nuove proposte delivery in campo mixology, da Firenze ne arriva una alquanto suggestiva e un po’ retrò.

A lanciarla sono stati un giovane imprenditore fiorentino (il Lello dei giorni nostri, che non a caso ha scelto di restare anonimo) e i suoi soci che, dopo gli ottimi risultati raggiunti nella ristorazione, hanno deciso di scommettere anche sul mondo drink. Ma chi è “Lello”? Vi sarete probabilmente già chiesti a questo punto del nostro articolo…

Semplice, Lello è un barbiere vissuto durante gli anni del Proibizionismo nella città di Century, Stati Uniti. Un barbiere che nel retro della sua bottega nascondeva una distilleria e un piccolo bar clandestino, che i gentlemen dell’epoca frequentavano per staccare dalla vita di ogni giorno. Un uomo perspicace, che aveva capito proprio ciò che tutti i suoi clienti (o quasi) volevano: dei drink semplici e impattanti, da uomini veri.

Questo e molto altro ancora è dunque “Lello”, il primo drinkeasy italiano che si presenta come kit di cocktail ispirati alle ricette di 100 anni fa: sei pre-miscelati da portarsi sempre dietro e gustarsi in ufficio così come a casa. Arrivano così direttamente dal 1920 (circa) i vari “Blood and Sand”, “Bronx”, “Old Fashioned”, “White Lady”, “Sidecar” e “Southside”, grandi classici serviti in delle box all’americana da una, tre o cinque bottiglie da 100 ml. Anzi fiaschette, proprio come la buona tradizione clandestina comanda.

“Avevamo in testa quest’idea da un po’ di tempo, ma quando abbiamo conosciuto l’esperto barman Luca Manni è arrivato lo sprint finale”, ci raccontano in incognito le menti che si celano dietro al progetto. “Per realizzare ‘Lello’ ci siamo ispirati al Proibizionismo degli anni ’20, considerando il fatto che quel momento storico oggi non sembra poi così lontano… Abbiamo ripreso proprio le ricette di quegli anni lì, elaborazioni semplici e molto alcoliche. Il tutto, dal packaging alle etichette fino alle stesse ricette, è costruito attorno alla mitica figura del barbiere italo-americano Lello. L’unica differenza è che oggi per fortuna non abbiamo più la necessità di vendere i drink sottobanco (ridono, ndr)”.

“Lello, il drinkeasy di livello” oggi è disponibile in delivery a Firenze, ma è già pronto ad allargare i suoi orizzonti anche in altre regioni e città d’Italia. Con quell’alone clandestino e misterioso, a partire dall’identità dello stesso Lello, che contribuisce sicuramente a rendere l’idea ancor più intrigante.

Clicca qui per saperne di più su “Lello”!

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (1)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

cinque × 4 =