Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Parla ancora calabrese il contest World Liqueur Awards nell’edizione 2021, con la vittoria di MZero che si aggiudica il titolo di miglior amaro al mondo. Deve esserci qualcosa di davvero particolare in quella Calabria che sta diventando una e vera e propria fucina di amari mondiali. Acqua di mare e cedro, ingredienti che ancora una volta hanno convinto i giudici del contest internazionale che ogni anno in Inghilterra mette in classifica il top della liquoristica, lo stesso premio che nel 2018 lanciò l’amaro Jefferson di Vecchio Magazzino Doganale conquistato nel 2020 da amaro Rupes.

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

Ma andiamo con ordine nel racconto di amaro MZero, che arriva dalla Riviera dei Cedri nell’Alto Tirreno cosentino. Si tratta di un amaro prodotto con acqua di mare e cedro, l’esperienza di degustazione evoca le calde e profumate note del mare e sentori mediterraneai, con sapori mediterranei e i frutti di citrone rinomati della Calabria. Ogni ingrediente è accuratamente selezionato per offrire un gusto unico, quella sensazione di una brezza fresca in una calda serata estiva italiana. Il consiglio è di degustare MZero a una temperatura di zero gradi, da conservare nel congelatore e lasciarlo a temperatura ambiente qualche minuto prima di servirlo. Tutte caratteristiche che sono state apprezzate dai giudici inglesi, che hanno scelto il sapore agrumato e salino dell’amaro MZero come miglior bitter del mondo 2021 e di conseguenza miglior bitter italiano, una bella doppietta.

Grande soddisfazione per Raffaele Cammarella, il creatore di questo piccolo gioiello della liquoristica italiana e simbolo della Calabria che ha scritto così sulla pagina Facebook di Amaro MZero. “Mzero sea amaro ringrazia i partner che hanno contribuito in maniera determinante all’ottenimento dei prestigiosi premi di Best Italian Bitter e World’s Best Bitter ai World Liqueur Awards. In particolare si ringrazia il maestro liquorista Pino Bruno e la Fabbrica Artigianale Liquori Aulicino di Servidio Annamaria di Santa Maria del Cedro, che con cura e immensa dedizione hanno sapientemente infuso il nostro preziosissimo amaro”.

Tanti i messaggi e gli attestati di stima per questo importante riconoscimento di MZero, arrivano le congratulazioni del sindaco di Diamante Ernesto Magorno che come si legge in una nota: “si congratula con Raffaele Cammarella per lo straordinario riconoscimento di miglior amaro del mondo 2021 ottenuto dall’MZero prodotto da lui proprio nella Città di Diamante. L’amaro, che ha la particolarità di essere preparato con acqua di mare e cedro, è stato indicato come miglior bitter italiano e miglior bitter del mondo 2021, sbaragliando la concorrenza e conquistato la prestigiosa giuria nel corso del World Drinks Awards. Un riconoscimento – sottolinea il sindaco – che premia l’inventiva e la tenacia di Cammarella e che ci rende felici perché l’MZero esalta due elementi cari alle nostre tradizioni e alla nostra storia: il cedro e il mare, reinterpretandoli per costruire una storia di successo che guarda al futuro. Sappiamo poi che le bottiglie di questo amaro sono realizzate con materiali a impatto zero e 100% riciclabili e questo non può che essere un motivo di ulteriore plauso. Diamante ha un nuovo motivo di vanto, un amaro campione del mondo ed è per questo che rinnovo le mie felicitazioni a Cammarella incitandolo a proseguire con passione questo suo percorso di successo”.

Mzero è un brand di proprietà di Vitamara, attiva nel servizio di cibi e bevande pregiati dal 2015, nel Birrificio Vitamara Rock e nel MiglioZero Fish Bar. Un amaro anche sostenibile e plastic free, Mzero supporta attivamente le campagne per proteggere gli oceani, ogni bottiglia è unica viene utilizzata pelle riciclata per il packaging. MZero significa infatti zero rifiuti, zero energia, zero inquinamento, zero plastica e 100% riciclo.

INFO www.drinkmzero.com

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

1 × 2 =