Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Per il FuoriSalone 2024 le botaniche di No.3 Gin, con un tocco delicato e quasi fiabesco, si trasformano nei pendagli di un lampadario a spirale, che trae ispirazione dal mito del genio della lampada, uno spirito dotato di poteri magici in grado di concedere tre, e solo tre, desideri.

Ma di cosa si tratta? Ciò di cui stiamo parlando altro non è che l’innovativa installazione, curata dalla designer Alessandra Baldereschi, che durante la giornata di apertura di ieri (15 Aprile 2024) ha accolto numerosissimi giornalisti, interessati e visitatori, all’interno della cornice della Design Week.

Non è la prima volta che mixology e design si uniscono al fine di ricreare qualcosa di veramente unico, e in tal caso No.3 Gin non è esente da questa interessantissima commistione, con l’obiettivo di creare un’ esperienza sensoriale immersiva. Ed è proprio questo, infatti, il concept che sta dietro all’installazione denominata “Unlocking No.3 flavours”.

In mostra dal 15 al 28 aprile presso l’Università Statale di Milano, l’installazione prende vita dalle sfumature di gusto e dagli aromi distintivi di No.3 Gin, rappresentane l’aroma in un vortice che parte dall’iconica bottiglia color turchese.

Inoltre, presente durante la giornata di ieri Lucinda Hodge, Global Brand Manager di No.3 Gin, che attraverso una breve presentazione ha rievocato la storia riguardante la nascita del Gin, sottolineandone la mission degli stessi creatori:

«La missione era quella di creare qualcosa che fosse di qualità eccezionale, anche in merito al sapore e al gusto. Si è giunti, pertanto, a tre sapori chiave: il ginepro, pompelmo e arancia. E a seguire le spezie che sono cardamomo, coriandolo e radice di angelica».

Lucinda Hodge, Global Brand Manager di No.3 Gin

A completare la presentazione di quest’ultima, Alessandra Baldereschi, Designer e Creative Director afferma: «Immaginate di poter rendere visibile il profumo del gin. Nell’installazione vi è questo vortice che esce dalla bottiglia, un po’ come il genio della lampada che porta con sé tutti gli ingredienti che sono stati stilizzati con carta riciclabile. C’è il ginepro, il coriandolo e tutti i vari ingredienti».

Alessandra Baldereschi, Designer e Creative Director e curatrice dell'istallazione di No.3 Gin

Cosa aspettate? Accorrette presso l’Università Statale di Milano per poter ammirare quest’installazione sensoriale senza precedenti.

Orari di apertura:
15.04 h. 14:00 apertura ufficiale
15-21.04 > h. 10:00 -24:00, ultimo ingresso h. 23.30
22-27.04 > h. 10:00 -22:00 ultimo ingresso h. 21.30
28.04 > h.10:00 -18:00

+ INFO: www.pallini.com
no3gin.it/

© Riproduzione riservata

Scheda e news:
Pallini SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

diciannove + 18 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina