Tag

Amarcord

Browsing

Prosegue con Il Cappelletto e L’Amarcord il programma di rinnovamento dei punti ristoro all’interno del quartiere fieristico di Rimini che per Italian Exhibition Group e per la controllata Summertrade (società leader in Italia che gestisce in esclusiva il catering di IEG) rappresenta anche uno dei biglietti da visita dell’offerta complessiva dei servizi in fiera.

Non chiamateli più cocktail a base birra. Questa definizione contiene in se un giudizio morale, un abbassamento di rango o una specifica superflua. Quando la birra ha qualità, fantasia e nelle sue corde possiede tutte le note necessarie per non farsi coprire in fase di miscelazione, allora stiamo parlando di un ingrediente di gran pregio, che qualsiasi bartender deve saper valutare per le proprie creazioni.

Dal 9 al 12 maggio il birrificio Amarcord sarà presente a   CIBUS (Parma) PAD. 4 Stand C20 per presentare in esclusiva le ultime novità del 2016. Uno stand completamente rinnovato, il lancio sul mercato di  nuovi prodotti, il progetto Tank legato alla birra fresca, l’imminente apertura di un locale Amarcord a Riccione ed una prestigiosa partnership con alcuni chef stellati del territorio.

Si apre un nuovo anno e come da tradizione giunge il momento di analizzare quello precedente. Per il Birrificio Amarcord il 2012 significa anche e soprattutto premi prestigiosi per le proprie specialità artigianali AMA e Amarcord Riserva Speciale, distribuite da Interbrau. Seguendo il trend positivo iniziato nel 2011, con la partecipazione ai primi concorsi e la vittoria delle prime importanti medaglie, il 2012 si è rivelato un anno particolarmente ricco di soddisfazioni per Amarcord, che ha visto riconoscere la qualità delle proprie birre da parte di giurie provenienti da ogni parte del mondo. Una gran quantità di riconoscimenti che sono uno stimolo al perfezionamento continuo della propria gamma, distribuita dall’azienda veneta leader di settore Interbrau, per garantire standard qualitativi elevati ed un’esperienza sensoriale unica a chi assaggia una birra Amarcord

Davanti ai microfoni di alcuni dei più importanti media internazionali, alla presenza non solo di specialisti del settore, ma anche di autorità istituzionali, è stata presentata la nuova AMA Bionda, prima birra firmata dal birrificio Amarcord di Apecchio della nuova linea AMA: un nome, una promessa, una dichiarazione. AMA rappresenta il filo che ancora una volta lega la cittadina di Apecchio nelle Marche (dove ha sede il birrificio Amarcord) a Brooklin: la sua ricetta è infatti frutto della collaborazione dei birrai marchigiani di Amarcord con Garrett Oliver, brewmaster della newyorchese Brooklyn Brewery, e lo styling dell’etichetta è firmata da Milton Glaser, designer newyorchese di fama mondiale, autore del celeberrimo marchio I♥NY

Una birra che ha il sapore dell’incontro. Quello tra la poesia di Tonino Guerra e il genio birrario di Garrett Oliver, il brewmaster americano famoso in tutto il mondo e Birra Amarcord, piccola grande realtà imprenditoriale della nouvelle vague brassicola Made in Italy. Il 13 giugno alle 11 a Pennabilli, in provincia di Rimini, l’atteso debutto ufficiale. Quando talenti diversi hanno la possibilità d’incontrarsi, sedersi attorno a un tavolo, creare, può accadere una magia. La magia è una birra speciale, una produzione limitata e in bottiglia. Non si poteva proprio non chiamarla Riserva Speciale.