Zarmalana
| Categoria Notizie Bevande Analcoliche, Distillati, Liquori | 2002 letture

The Gin Day 2019: continua il lungo viaggio del Gin senza soste

TheGINDay 2019
TheGINDay 2019 (foto da facebook)

Ramsbury Gin Citadelle Ferdinand's Gin Compagnia Dei Caraibi Rinaldi 1957 Doctor Polidori Bevande Futuriste Soste Five Senses Negroni The Gin Day Mavi Drink Bartender.it Acqua Tonica Onestigroup Cortese Gin Viaggio Cocalero Mixology Canaïma Gin

© Riproduzione riservata

Il lungo del viaggio del Gin. Una locomotiva, che sembra non fermarsi mai. Sul carro vincente sono saliti ormai una decina di anni fa i pionieri di Bartender.it, che in questo decimo anno di attività non si sono fermati sugli allori ma hanno continuato e continuano a portare a Milano il meglio delle tendenze beverage in circolazione.

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Eccellenze non solo italiane ma di caratura mondiale. Un’edizione quella andata in scena allo spazio Megawatt di Milano l’8 e 9 settembre che ancora volta sancisce qualora ce ne fosse il bisogno il termometro di un fenomeno Gin che non sembra avere battute di arresto. “Sarà così per ancora due o tre anni– ci ha spiegato Luca Pirola- in questi anni siamo stati bravi a intercettare quello che c’era in giro per il mondo e portarlo a Milano. Dieci anni ricchi di soddisfazioni e carichi di emozione, per i prossimi dieci anni sono sicuro che ne vedremo ancora delle belle”.

 

Tante conferme e novità al Gin Day, in giro per gli stand abbiamo trovato la folla delle grande occasioni. Tira ancora di brutto il Gin, nel nostro viaggio abbiamo scoperto alcune novità, altre conferme, spaziando tra classici sapori e sentori nuovi.

 

Si parla tanto di Amazzonia in questo periodo, se ne è parlato anche al GinDay. Forse una delle novità più attese infatti è stato il gran debutto di Canaïma. Amazzonia che in questo caso ha le coordinate del Venezuela, un progetto raccontato da Walter Gosso di Compagnia dei Caraibi che ci ha spiegato sia le finalità ma anche caratteristiche di un prodotto che ha trovato come testimonial un fenomeno d’eccezione come Simone Caporale.

 

Sempre in casa Compagnia dei Caraibi, non solo novità ma anche conferme e prodotti come sempre affascinanti e interessanti. Parliamo di Citadelle, una presenza ormai consolidata agli stand del Gin Day, ma con Francesco Pirineo andiamo a scoprire un referenza di qualità ma poco conosciuta come Citadelle Resèrve. Tutto da assaggiare in un Negroni Yellow, lo speciale tributo nel centenario del Negroni con una colorazione insolita.

 

Viene da Sud America anche un’altra bella novità portata al Gin Day griffata Mavi Drink. Armando Follari ci racconta Cocalero, questa volta i talent scout di Mavi Drink sono andati e pescare in Bolivia. Le referenze sono Cocalero Clasico, Cocalero Negro e Cocalero De Altura, prendono ispirazione ai sapori e alla cultura sudamericana. Un nome tipico e riconoscibile che si rifà ai tipici agricoltori di foglie di coca delle Ande, che sin dai tempi degli Incas, coltivavano con cura le coltivazioni di foglie di coca.

 

In casa Rinaldi 1957 non smettono mai di ricercare il meglio disponibile sul mercato e di farlo assaggiare in anteprima al Gin Day. Gabriele Rondani ci spiega il nuovissimo ingresso in catalogo. Ramsbury Gin, in arrivo direttamente dalle Tenute Ramsbury, che dominano le lussureggianti colline del Wiltshire, tra Londra e Cardif. La particolarità di questo prodotto è quella di essere un “Single Estate Gin”: tutti i processi di coltivazione, raccolta, fermentazione e distillazione avvengono nella tenuta.

 

Un mondo quello del Gin che molto spesso si abbina al mondo delle toniche e non solo. Da OnestiGroup, il capo della sezione spirits Jacques Zwartjes ci porta alla scoperta della casa tedesca Ferdinand’s. Trenta botaniche biologiche infuse con vino Riesling costituiscono la base per questa gamma di gin molto interessante, proveniente dalla Germania, . Un Gin a base di riesling, una soda e un prodotto no alcol, per un tris prussiano da non perdere.

 

Ma cosa sarebbe un grande Gin senza una grande tonica? La risposta la affidiamo a Patrizia Bevilacqua, che con Cortese Bevande Futuriste ancora una volta lasciano il segno con una gamma di toniche super premium. Perché l’importanza della tonica in drink celebri come un Gin Tonic ma non solo vale quanto se non di più dell’avere un grande Gin.

 

+info: www.theginday.it/

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (1)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Mixology Onestigroup Acqua Tonica Citadelle Mavi Drink Ferdinand's Gin Compagnia Dei Caraibi Canaïma Gin The Gin Day Bartender.it Five Senses Gin Soste Cortese Ramsbury Gin Negroni Bevande Futuriste Doctor Polidori Viaggio Cocalero Rinaldi 1957


Annuario Bevitalia Acque Minerali Bibite e Succhi Soft Drinks Acquista

ARTICOLI COLLEGATI:

Il miglior cocktail del mondo parla italiano

Il miglior cocktail del mondo parla italiano

10/11/2019 - C’è anche l’inconfondibile fascino dell’Italia nel cocktail che ha incoronato Andris Reizenbergs re della mixology mondiale. Il giovane lettone, fresco vincitore della Wo...

Caffè espresso e Fabbri 1905, il binomio vincente della barlady Petra Monti (3° posto Lady Amarena)

Caffè espresso e Fabbri 1905, il binomio vincente della barlady Petra Monti (3° posto Lady Amarena)

06/11/2019 - Petra Monti nella top 3 delle signore della miscelazione. La barlady di Monsummano Terme (Pistoia) ha chiuso al terzo posto la finale nazionale di "Lady Amarena", il cont...

Non solo mezcal: il pox è il nuovo (vecchio) distillato messicano che conquisterà il mondo

Non solo mezcal: il pox è il nuovo (vecchio) distillato messicano che conquisterà il mondo

04/11/2019 - Quando Lou Bank, esperto e divulgatore statunitense di mezcal, ha chiesto a un amico in Messico lumi sulla scarsa produzione di whiskey in un paese così ricco di grano, s...

Novembre amaro: una tendenza amara sempre più rock

Novembre amaro: una tendenza amara sempre più rock

03/11/2019 - Se Axl Rose con i Guns N’Roses cantava November Rain, a noi novembre piace amaro. Un prodotto sempre più in voga l’amaro, grazie a una tradizione tutta italiana vive un m...

Rum Diplomático presenta il nuovo Single Vintage 2005

Rum Diplomático presenta il nuovo Single Vintage 2005

29/10/2019 - Rum Diplomático annuncia l’uscita del nuovo Single Vintage 2005, preceduto dalle annate del 2004, 2002, 2001, 2000 e 1997. Questo nuovo magnifico rum si inserisce in ediz...

Moon Milano: la sindrome di Via Stendhal tra cibo e drink di qualità

Moon Milano: la sindrome di Via Stendhal tra cibo e drink di qualità

27/10/2019 - Take me to the Moon c’e scritto sulla parete di fronte all'entrata, ancor più visibile quando si illumina di sera. Un locale che punta in alto il MOON Milano, con una pro...

Nonsolococktails La Scuola: apre a Milano il primo co-working della miscelazione

Nonsolococktails La Scuola: apre a Milano il primo co-working della miscelazione

25/10/2019 - Nella città più europea d'Italia, dove il business non dorme mai e i freelance quasi la fanno da padrona, gli spazi di co-working sono ormai proliferati: una postazione d...

Un Commento

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

3 × tre =