Pinterest LinkedIn

Cala il sipario sulla 52° edizione di Vinitaly, ed in OnestiGroup è tempo di bilanci. Un’edizione che ha regalato all’azienda emiliana “leader nel settore beverage” qualche consapevolezza in più: l’enorme affluenza di visitatori, unitamente ai  commenti positivi raccolti, decretano  “Uvae: il progetto vino made OnestiGroup” un’azione più che mai strategica.



La manifestazione si è rivelata  la perfetta location per la presentazione di quattro nuove cantine in distribuzione: Neno Produttori d’Elite, Henry Fuchs, Kupelwieser, Madonna Nera.

NENO Produttori d’Elite: questa cantina di proprietà della famiglia Piffer realizza spumanti Trento Doc metodo classico che nascono dai filari delle vigne della provincia di Trento.  Le bottiglie “Ville Aroni” rivelano la filosofia della piccola ma eccellente produzione proponendo spumanti metodo classico eleganti e di carattere.

HENRY FUCHS: l’eccellenza dei vini alsaziani. Henry Fuchs ricerca  il miglior bilanciamento zuccherino e gusto olfattivo dei propri prodotti per offrire vini di alta qualità freschi ed equilibrati col tipico carattere alsaziano. L’intera produzione è condotta in regime biologico certificato.

KUPELWIESER è un punto di riferimento per la storia vitivinicola dell’Alto Adige e per la qualità dei suoi prodotti, infatti l’anno di fondazione della Tenuta risale al 1878. Nonostante questa regione non offra vaste superfici favorevoli alla viticoltura si contraddistingue per una produzione di vini d’eccellenza e ben 20 vitigni diversi.

MADONNA NERA azienda vitivinicola della zona dell’Abbazia di Sant Antimo, i cui vitigni sono adibiti alla produzione di Brunello di Montalcino DOCG. La “Madonna“ è il nome antico di questi terreni collinosi, avvolti in un paesaggio incantevole dove natura e arte si alleano tra loro con incredibile maestria.

Quattro cantine che raccontano la storia di famiglie ed aziende impegnate da generazioni nella produzione di vini di alta qualità, in grado di proporre etichette ricercate, profumi e sapori tipici della loro terra.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Non sono mancate inoltre, interessanti novità anche da parte delle cantine vitivinicole già appartenenti al portfolio “Onestigroup”, come ad esempio la presentazione, da parte dell’azienda agricola Nino Gandolfo, eccellenza vitivinicola siciliana, del loro  118 Spumante Brut. Si tratta di un vino spumante, Metodo Martinotti-Charmat, prodotto con uve Chardonnay in purezza, particolarmente apprezzato dagli ospiti presenti; mentre la prestigiosa cantina toscana “Castello di Meleto” arricchisce la gamma con “Fiore” il Merlot in purezza (Toscana Rosso IGT)   e “Rainero” spumante Brut Rosè Metodo Classico

In questi giorni di manifestazione entrare nello spazio espositivo OnestiGroup significava immergersi in un’atmosfera confidenziale  ove si degustavano spirts e vini chiacchierando, come è consueto fare, nell’enoteca sotto casa.

 

+INFO: www.onestigroup.com

 

Scheda e news: ONESTIGROUP S.p.A.


Scheda e news: VINITALY


No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

uno × quattro =