Concluso l’iter di conversione in legge del Dl Agricoltura, dove sono state respinte tutte le proposte di intervento sul comparto brassicolo, Unionbirrai, l’associazione di categoria dei piccoli birrifici artigianali indipendenti con oltre 500 soci e 700 appassionati e partner affiliati, torna a chiedere di riavviare i lavori per una normativa di riordino generale di settore.

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina