Pinterest LinkedIn

Lutto nel mondo del vino con la scomparsa di Silvia Maestrelli, pioniera tra i produttori che hanno dato nuovo slancio all’enologia sull’Etna, un nome legato in maniera indelebile a Tenuta di Fessina. Il desiderio di Silvia Maestrelli è stato sin dall’inizio creare un luogo di bellezza e di incontro, più che una cantina uno spazio tra terra e spirito dove fondere competenze ed energie, relazioni e scambi di idee intorno alla cultura del vino e del buon vivere.

Silvia Maestrelli proveniva da una famiglia imprenditoriale fiorentina, emigrata a Milano per amore, era arrivata sull’Etna nel 2006 dopo un innamoramento per una terra ricca di contrasti. Un grande lavoro di ricerca e passione che nel 2007 vede la nascita di Tenuta di Fessina. A’ Fimmina su la Muntagna, un progetto in cui la sensibilità di una visione enologica al femminile, con la capacita tecnica dei consulenti e dei collaboratori, ha permesso di creare in soli dieci anni dalla fondazione, una cantina di riferimento e riconoscibilità della zona etnea, espressione nel mondo della nuova viticoltura siciliana. E per questo sono in tanti che piangono Silvia Maestrelli, molto toccante il ricordo sulla pagina Facebook di Tenuta di Fessina dai suoi più stretti collaboratori.

“Con grande dolore comunichiamo che Silvia ci ha lasciato quest’oggi. Sei stata un faro ed un esempio per tutti noi, attraverso la tua sensibilità e la tua gentilezza ci hai insegnato cosa voglia dire sacrificio e passione, amore per un lavoro e cura per le cose care. Hai creato un progetto e nel contempo una casa, un’azienda, ma anche una famiglia. Quello che lasci oggi non è solo un ricordo, ma un tesoro, un dono che porteremo con noi per sempre. La tua energia, la tua generosità e la tua forza ci accompagneranno nei momenti più difficili. Ci uniamo alla famiglia e alla figlia Lavinia nel cordoglio. Sappiamo che sei serena lassù, continueremo a portare avanti con orgoglio ed amore i tuoi insegnamenti. Grazie per tutto. Jacopo, Barbara, Gio, Raz e tutto lo staff TF”.

 

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Scrivi un commento

17 − quindici =