Pinterest LinkedIn

Birra Peroni prosegue nel percorso di valorizzazione del proprio heritage in chiave digitale e, a pochi mesi dall’inaugurazione del Museo Virtuale, presenta oggi la versione digitale del suo Archivio Storico. Un patrimonio oggettuale, audiovisivo e documentale preziosissimo, completamente inventariato su supporto digitale e ora in larga parte disponibile online, che racchiude 175 anni di storia aziendale e interseca tappe fondamentali della storia industriale e sociale italiana.

 

Birritalia Beverfood.com annuario Birre Italia

 

Il sito dell’Archivio Storico Birra Peroni, realizzato da Promemoria, società specializzata nella valorizzazione digitale degli archivi aziendali, consente la fruizione online di oltre 12.000 schede “oggetti” che descrivono il nucleo documentale dell’Archivio, composto da 500 metri lineari di documentazione cartacea prodotta dall’azienda tra fine Ottocento e i nostri giorni. Oltre al materiale cartaceo, la digitalizzazione ha riguardato 1.400 pellicole – già depositate presso l’Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa di Ivrea – 250 video di comunicazione istituzionale e pubblicitaria e 1.500 degli oltre 10.000 scatti fotografici e fotoriproduzioni di oggetti, macchinari e attrezzi disponibili presso l’Archivio fisico. Materiale di valore storico in grado di trasmettere il senso di una presenza industriale radicata che si è evoluta negli anni, che ha segnato e continua a segnare le trasformazioni culturali e sociali del nostro Paese.

L’Archivio Storico è il luogo dove conserviamo le storie di innovazione e visione che hanno animato la vicenda imprenditoriale di Birra Peroni e accompagnato le tappe più significative della storia di questo Paese. Un patrimonio di passione ed eccellenza che ci rende orgogliosi e ci ispira ancora oggi a guardare al futuro con spirito da pionieri e che, grazie alla digitalizzazione, vogliamo tenere nel flusso dell’innovazione continuaha commentato Daniela Brignone, Curatrice dell’Archivio Storico e del Museo Birra Peroni.

Il progetto di digitalizzazione dell’Archivio, così come il lancio del Museo virtuale, si inseriscono nel più ampio progetto di aggiornamento dell’immagine corporate di Birra Peroni che proprio nell’heritage trova un asset importante e che ha portato al restyling del logo e al lancio del nuovo sito corporate, al cui interno sono ora integrati sia il Museo Virtuale che l’Archivio Storico.

Il lancio dell’Archivio Storico Digitale avverrà in occasione della XX Settimana della Cultura d’Impresa, la rassegna di eventi promossa ogni anno da Confindustria che in questa edizione avrà come focus “Vent’anni di Cultura d’Impresa – Il Grand Tour tra i valori dell’Italia intraprendente”. Birra Peroni, socio fondatore di Museimpresa, l’associazione che riunisce 100 musei e archivi di grandi, medie e piccole imprese italiane, presenterà il progetto nell’ambito dell’incontro “Tra analogico e digitale. Comunicazione e cultura d’impresa oltre la crisi” che si terrà all’Università Sapienza di Roma il 7 dicembre, dalle 16 alle 19, organizzato insieme al BiblHuB Sapienza – Biblioteca di Ricerca Sociale, Informatica, Comunicazione. Un’occasione per riflettere sulla sfida digitale e sulle potenzialità delle nuove tecnologie nel racconto della cultura d’impresa.

Archivio Storico di Birra Peroni

L’Archivio Storico di Birra Peroni è uno dei primi archivi d’impresa valorizzato in Italia; tutelato dal Ministero della Cultura sin dal 1996 e aperto al pubblico alla fine degli anni Novanta per ragioni di studio e di divulgazione culturale, il suo inventario è stato pubblicato nelle Collane delle pubblicazioni degli Archivi di Stato.  Il nucleo più antico delle carte aziendali corrisponde alla documentazione cartacea prodotta dall’azienda tra gli ultimi decenni dell’Ottocento e il 1950: scritture sociali, libri contabili, registri del personale, corrispondenza, documentazione relativa all’amministrazione del personale e alla attività produttiva e commerciale della sede centrale, degli stabilimenti e delle società progressivamente acquisite. Un nucleo ulteriore di documentazione copre i decenni dal 1960 circa ad oggi, per un totale di oltre 500 metri lineari. Oltre alla documentazione cartacea, la storia aziendale è raccontata da

● oltre 1400 pellicole video depositate presso Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa di Ivrea

● 250 video digitali della comunicazione istituzionale e pubblicitaria;

● oltre 12.000 scatti fotografici e fotoriproduzioni;

● oltre 2.000 testi

● varie tipologie di oggetti come confezioni e materiali per il punto vendita; macchinari ed attrezzi.

Navigando tra i menù dell’Archivio è anche possibile accedere a percorsi tematici o effettuare esplorazioni mirate sui singoli brand (Nastro Azzurro, Itala Pilsen, Peroni Gran Riserva, ecc.). La documentazione originale conservata è consultabile in Azienda per motivi di studio e di ricerca.

> VISITA L’ARCHIVIO STORICO

Museo Virtuale di Birra Peroni

Nel Museo Birra Peroni sono rappresentate la storia e l’attualità dell’Azienda e dei suoi marchi, attraverso oggetti, immagini, documenti originali e filmati d’epoca, che ne illustrano il legame con la storia del costume e della società. Un viaggio interattivo, suddiviso in tre sezioni, per ripercorrere le tappe più significative della storia di Birra Peroni, consentendo agli utenti, guidati dalla voce narrante della curatrice del Museo, Daniela Brignone, di scoprire le molte meraviglie custodite nel Museo tra bottiglie uniche, pezzi storici, caroselli, locandine promozionali e testimonianze orali di quanti hanno animato la lunga storia di Birra Peroni. Le tre sezioni di cui si compone il museo corrispondono ai tre punti chiave del successo di Birra Peroni nel tempo: la storia industriale nella sua dimensione interna e nei rapporti con le comunità locali; la storia del prodotto e del suo consumo nel mercato italiano; l’efficace comunicazione pubblicitaria dai primi del ‘900 all’invenzione della Bionda Peroni e alla sua evoluzione successiva.

>VISITA IL MUSEO

 

+ info: www.birraperoni.it

Scheda e news: Peroni

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina