Erika Mantovan
| Categoria Notizie Vino | 1330 letture

Ca’D’Gal: Moscato d’altri tempi 

Barbera D'asti Pinot Nero Moscato Saint’ilario Freisa D'asti Del Gallo Tempi  Ca’d’gal Moscato D’asti Pittore Del Vino Moscato Moscato D’asti Lumine Vigne Vecchie Vendemmia

Moscato D’asti Lumine Pittore Del Vino Moscato D’asti Vendemmia Pinot Nero Del Gallo Tempi  Barbera D'asti Ca’d’gal Freisa D'asti Moscato Vigne Vecchie Moscato Saint’ilario

© Riproduzione riservata

È il 1864 quando a Santo Stefano Belbo Giuseppe Gallo inizia la produzione di Moscato con soli 8 ettari. La casa è chiamata e riconosciuta come quella “del Gallo”. Solo più recentemente sotto la guida di Alessandro Boldo c’è una nuova voglia di confrontarsi approfonditamente con il Moscato d’Asti. Nasce una visione artistica molto attiva che vuole superare preconcetti senza voltare le spalle alla tradizione.

Con sacrificio si propongono modelli espressivi capaci di invecchiare e raccontarsi a lungo nonostante i soli 5° di alcol. Le forme rimbombano nella memoria gustativa per la delicatezza e la difficoltà descrittiva quando si affronta il tema della grana delle bolle perché finissima e quasi impercettibile in tutte le versioni proposte. Un’azienda che rompe il fascio di luce Moscato con punti di vista che rimandano alla storia dei consumi dell’uva dolce piemontese. A Valdivilla, al confine con la Langa le esperienze tramandate in incontri mai casuali sono l’incipit per la creazione di vini esperienziali e consapevoli adatti ad accostamenti suggeriti da chef stellati più azzardati con piatti sapidi e a base di pesce. Le bottiglie non esauriscono mai la loro empatia avallata anche dalle etichette.

 

Wine Marketing Agra
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

La scelta cromatica nelle pennellate ampie ed ondulate sono una rappresentazione pura dell’origine con il giallo (l’uva moscato), il blu (la profondità e complessità dei suoli) e il rosso (il sentimento). Alessandro è custode di 13 ettari e un esempio di stile ammirevole che mette in campo 100.000 bottiglie circa ogni anno. Si è in piena conversione biologica e si dà voce in piccolo anche a qualche uva rossa: Freisa, Barbera e Pinot Nero. In annata son sempre disponibili l’Asti, elaborato dal 2004 con vigne di 40 anni circa e il Moscato d’Asti Lumine, la grande componente solida di Ca’D’Gal con 70.000 bottiglie all’attivo. Vinificato soltanto nella primavera successiva alla vendemmia c’è poi il Moscato Saint’Ilario proveniente da due singoli appezzamenti di cui uno a sorì e l’altro esposto a sud – est.

 

 

Ma la punta, il cuore, è tutto per il Vigne Vecchie figlio di un solo ed unico ettaro esposto en plein sud prodotto in soli 1300 esemplari fino al 2013 (5600 oggi) con la decisione dal 2003 di commercializzarlo dopo cinque anni di riposo in bottiglia. Una riserva che fa dell’eleganza, dell’avvolgenza e longevità i suoi punti cardine. Il sorso è un sensazionale viaggio nell’acino,  oltre la buccia, raccolto con prudenza in uno stato di leggera surmaturazione. Un vino da collezione che in millesimi come il 2008 si sprigiona con una cremosa densità mentre nel 2012 c’è una gioiosa vena acida unita ad aromi di magnolia, sale rosa, zenzero e canditi. E il 2014 attualmente nel mercato abbraccia le albicocche e le pesche sciroppate. È stretto nel suo succo morbido e fresco che si concederà nel tempo. Il progetto è raccontato in etichetta  dal “pittore del vino” Didier Michel.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

+info: www.cadgal.it

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Tempi  Del Gallo Vendemmia Moscato Saint’ilario Moscato D’asti Barbera D'asti Moscato Moscato D’asti Lumine Vigne Vecchie Pinot Nero Pittore Del Vino Freisa D'asti Ca’d’gal


ARTICOLI COLLEGATI:

Spumanti d’Italia: volumi in calo ma qualità eccezionale per il 2019

Spumanti d’Italia: volumi in calo ma qualità eccezionale per il 2019

03/10/2019 - Secondo un’indagine di winenews.it, condotta sui produttori e i consorzi spumanti, il 2019 si caratterizza con un leggero calo in quantità, quasi ovunque, ma altrettanto ...

Consorzio Chianti, vendemmia 2019 promette di essere una grande annata

Consorzio Chianti, vendemmia 2019 promette di essere una grande annata

10/08/2019 - Il 2019 promette di essere una grande annata per i vini della denominazione Vino Chianti Docg: il clima favorevole, soprattutto nella parte finale della stagione, e gli i...

La sfida del Sud Africa: vino di qualità contro la siccità

La sfida del Sud Africa: vino di qualità contro la siccità

15/05/2019 - Se l'Australia e la Nuova Zelanda si stanno affermando come realtà vinicole in fortissima espansione, il Sud Africa conserva una nicchia già affermata da svariati anni. L...

Ritorna “Nizza è Barbera”, la due giorni dedicata alla Barbera d’Asti docg e al Nizza docg

Ritorna “Nizza è Barbera”, la due giorni dedicata alla Barbera d’Asti docg e al Nizza docg

29/04/2019 - Sabato 11 e domenica 12 maggio torna Nizza è Barbera, la due giorni dedicata alla Barbera d’Asti docg e al Nizza docg. C’è un motivo in più quest’anno per festeggiare: è ...

Quaquarini e le potenzialità del Pinot Nero a Vinitaly in Oltrepò Pavese

Quaquarini e le potenzialità del Pinot Nero a Vinitaly in Oltrepò Pavese

15/04/2019 - Uno dei vitigni più importanti a livello mondiale il Pinot Nero, che ha trovato un habitat ideale in Oltrepò Pavese, dove si coltivano circa 4.000 ettari vitati. Uvaggio ...

Bava al Vinitaly 2019 presenta la nuova Barbera Viva

Bava al Vinitaly 2019 presenta la nuova Barbera Viva

05/04/2019 - Stessa posizione (Padiglione 10 Piemonte Stand Q3) ma uno stand totalmente rinnovato, in cui sono protagonisti materiali di riuso in linea con una filosofia aziendale “gr...

Frescobaldi lancia “Aurea Gran Rosé”, un vino rosé vendemmiato tutto al femminile

Frescobaldi lancia “Aurea Gran Rosé”, un vino rosé vendemmiato tutto al femminile

09/03/2019 - Frescobaldi presenta Aurea Gran Rosé, un vino rosé dalla rara eleganza, vendemmiato tutto al femminile e prodotto nella Tenuta Ammiraglia. Una Tenuta nel cuore della Mare...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

3 × cinque =