Pinterest LinkedIn

La Krombacher Brauerei è già il quinto anno consecutivo che continua a segnare risultati record. La produzione birraria è cresciuta del 2,7% portandosi a 5,708 milioni di Hl. Il fatturato è cresciuto del 2,8% portandosi a 540,3 milioni di Euro. Se si considerano anche le vendite delle bibite Schweppes in Germania, acquisite nel corso del 2006, il fatturato complessivo del gruppo supera i 573 milioni di euro. La Krombacher Pils ha rafforzato la sua posizione quale marca di birra tedesca più venduta in Germania. Le esportazioni di birra sono passate a circa 174.000 ettolitri ed in quest’ambito l’Italia si è consolidato come principale mercato di esportazione.

Dopo un inizio contenuto di tutto il settore delle birrerie in Germania nell’anno 2006, la produzione di birra ha ripreso slancio a partire dal mese di Maggio, anche in correlazione con l’afflusso turistico eccezionale favorito dai campionati mondiali di calcio. Nel maggio 2006 la birreria di Krombach ha avuto una produzione record di quasi 600.000 Hl. In Giugno è stato superato questo risultato positivo, proseguito anche in Luglio , dimodochè la Krombacher ha fatto segnare i migliori tre mesi di produzione dall’esistenza della birreria. Con una produzione di 5,708 milioni di ettolitri, è già il quinto anno che la Krombacher continua ad ottenere un risultato record. Nello stesso periodo il fatturato birrario è cresciuto del 2,8 %, ed ora si assesta a 540,3 milioni di Euro. La Krombacher Pils ha rafforzato la sua posizione quale marchio leader delle birre premium in Germania. Il mercato della birra alla spina ha segnato una crescita assai positiva e l’introduzione della Cab Lemon & Beer è stata buona.

ANDAMENTO DELLA PRODUZIONE KROMBACHER

La Krombacher Pils è cresciuta del 1,5 % portandosi a 4,855 milioni di Hl nel 2006 . Con questo risultato la Krombacher Pils aumenta le sue quote di mercato al 9,7% in Germania (contro il 9,4% dell’anno precedente) e con ciò consolida la posizione di marca di birra la più apprezzata e acquistata in Germania. La Krombacher Pils rappresenta l’85% del totale vendite del gruppo, mentre l’atro 15% è rappresentato dagli altri prodotti inseriti di recente, particolarmente la Radler, l’Analcolica e la Cab Cola & Beer.

ANDAMENTO DELLE ESPORTAZIONI KROMBACHER

Le esportazioni di Krombacher sono cresciute del 11,5 % e nel 2006 si sono portate a 173.729 Hl (contro 155.872 Hl dell’anno precedente). Il mercato principale di esportazione in Europa è l’Italia, che ha importato 85.514 Hl, quasi la metà della birre esportate da Krombach, con una crescita di quasi il 9 % in un mercato che è cresciuto meno del 2%. La Spagna è al secondo posto,segnando un tasso di crescita del 3,2 % (28.495 Hl contro 27.624 Hl dell’anno precedente). In Russia è continuata la forte crescita degli ultimi anni con un aumento del 15,3 % (12.879 Hl contro 11.168 Hl del 2005).

Nel 2006 è stato introdotto la mix-beer “Cab Lemon” con un’accoglienza molto favorevole sia in Germania, che in alcuni mercati esteri. Il “vincitore test” già introdotto nel 2005 nelle esportazioni, e cioè la Krombacher Analcolica, ha messo a segno una crescita sensazionale del 60 %. In totale, la Krombacher Brauerei esporta i suoi prodotti in 40 paesi in tutto il mondo. La stabile politica della Krombacher Brauerei in termini di strategie aziendali e prezzi ha assicurato anche all’estero il successo costante della sua gamma offerta.

PROSPETTIVE PER 2007

Da anno in anno aumenta la dinamica nell’andamento delle esportazioni della Krombacher. Sempre più clienti in sempre più paesi sono convinti della qualità dei prodotti Krombacher. Quale marca leader delle birre PREMIUM tedesche, l’o biettivo della Krombacher è l’espansione continua della distribuzione e l’intensificazione della collaborazione con i partners esistenti. Per il 2007 il gruppo ha progettato sul mercato tedesco i lanci della Krombacher Weizen (birra di frumento), del piccolo fusto da 5 l (Frische Fässchen) e della Cab Energy. Buone anche le prospettive per il mercato italiano, dove le vendite di Krombacher sono aumentate continuativamente negli ultimi anni, sia nel segmento spina che nel segmento bottiglia, grazie alla buona accettazione dei prodotti e alla dinamicità dell’organizzazione di vendita italiana che fa capo a Fabio Repetto.
—————
Fonti: informazioni aziendali e stampa specializzata
+INFO: www.krombacher.de
© BEVERFOOD Srl –La presente news può essere ripresa su altri media solo a condizione di citare in chiaro la fonte: bevernews® di www.beverfood.com

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: -> BIRRE

:-D:-D:-D

Presentazione dell’annuario birre-> ABIR

Per scaricare il modulo d’ordine clicca -> QUI

Ora è anche disponibile la copia in pdf dell’annuario da caricare sul proprio pc. Il pdf consente la consultazione immediata dell’annuario sul pc, l’utilizzo di rapidi strumenti di ricerca ed il linkaggio diretto ad oltre 1.000 siti web birrari.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina