Pinterest LinkedIn

La costante ricerca dell’eccellenza e la scrupolosa dedizione alla vigna de Le Marchesine sono state premiate come segue:…i 5 Grappoli della guida Bibenda al Franciacorta Dosage Zero Secolo Novo Riserva 2007,… la Corona da Vini Buoni d’Italia al Franciacorta Millesimato Blanc de Noir 2010, … i 4 Tralci della guida Vitae firmata AIS Italia al Franciacorta Brut Secolo Novo 2008, …le Quattro Rose Camune dall’AIS Lombardia nella guida ViniPlus al Franciacorta Brut Secolo Novo 2008, Franciacorta Satèn 2010 e Franciacorta Dosage Zero Secolo Novo Riserva 2007,… le 5 Sfere della la guida Sparkle al Franciacorta Millesimato Blanc de Noir 2010 e al Franciacorta Satèn 2010.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

FRANCIACORTA SATÈN 2010

Il Franciacorta Satèn nasce da selezioni clonali di uve Chardonnay, che vengono vendemmiate a mano in piccole casse, pressatura molto lenta e soffice dei grappoli interi. Usiamo piccole botticelle di quercia di Allier per la fermentazione e il seguente affinamento. Nei mesi di marzo e aprile viene effettuato il passaggio in bottiglia per la presa di spuma. Le bottiglie rimangono per almeno 36 mesi in locali di affinamento a temperatura controllata (12° – 14°). Trascorso tale periodo il Franciacorta Satèn assume le sue caratteristiche di profumo e sapore e un finissimo perlage.

FRANCIACORTA BRUT MILLESIMATO BLANC DE NOIR 2010

Del Franciacorta Brut Blanc de Noir Millesimato 2009 sono state prodotte solamente 6.700 bottiglie da uve pinot nero in purezza, vendemmiate a mano in piccole casse e sottoposte a pressatura molto lenta e soffice dei grappoli interi. La fermentazione avviene senza contatto con le bucce a temperatura controllata di 17° – 19° con lieviti indigeni. Dopo la maturazione in vasche d’acciaio inox, nei mesi di marzo e aprile ha luogo il passaggio in bottiglia per la presa di spuma. Le bottiglie sono accatastate in locali di affinamento a temperatura controllata (12° – 14°) per almeno 36 mesi, al termine dei quali il Franciacorta Brut Blanc de Noir Millesimato mostra un colore rosa pallido con riflessi ramati e un perlage finissimo e persistente. Al naso rivela aromi di frutti rossi, lampone e mora, accompagnati da ricordi minerali e netti sentori di cioccolato. In bocca è vivo e strutturato, di grande persistenza. E’ disponibile in cartoni da 6 bottiglie.

FRANCIACORTA BRUT MILLESIMATO SECOLO NOVO 2008 E FRANCIACORTA DOSAGE ZÉRO SECOLO NOVO RISERVA 2007

La punta di diamante della produzione de Le Marchesine è il Secolo Novo, un gioiello di pazienza e dedizione, nato da una fermentazione controllata a 17/18° con lieviti indigeni che ne segnano il carattere, vinificato soltanto nelle grandi annate, come quelle del 2002 e del 2005. Le uve Chardonnay impiegate nella produzione provengono dalla zona più pregiata per le uve del Franciacorta, la collina de La Santissima. L’escursione termica delle colline Moreniche, la forte argillosità del terreno e la ventilazione dovuta alle vicine Alpi rendono queste uve uniche. Il risultato nel bicchiere, dopo gli almeno 36 mesi per il Secolo Novo 2008 e i 60 per la Riserva 2007 passati in affinamento nelle bottiglie, è un perlage finissimo e persistente, quasi cremoso, dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli.

L’AZIENDA

Le Marchesine, piccola e innovativa azienda della Franciacorta, e’ oggi una delle realta’ piu’ prestigiose e in pieno sviluppo della Franciacorta. A seguire le vigne e la cantina, sotto l’esperta guida del padre Giovanni, e’ Loris Biatta, assieme ai figli Alice e Andrea. Dai tre ettari iniziali, l’azienda si e’ estesa fino a raggiungere i 47 ettari di vigneto, iscritti agli albi delle Doc e Docg. La maggior parte delle viti è allevata a Guyot con 4.000-4.500 ceppi per ettaro, il resto a Sylvoz con una densita’ leggermente minore, di 3.200 ceppi. Pur essendo in perfetta linea con le caratteristiche produttive dettate dal consorzio del Franciacorta, l’azienda Le Marchesine si e’ sin dall’inizio distinta per il suo tipo di coltivazione innovativo, a cominciare dall’abbandono del sistema a pergola, ormai sorpassato, compiuto subito dopo l’acquisto delle vigne da parte di Giovanni, e la conseguente importazione delle avanzate tecniche d’oltralpe. Al momento la produzione si attesta intorno alle circa 450mila bottiglie l’anno, delle quali 230mila di Franciacorta Brut e Extra Brut, 40mila di Rose’ millesimato, 40mila di Franciacorta Saten, 30mila di Millesimato solo nelle grandi annate, oltre a 10mila bottiglie del cru millesimato Secolo Novo, cui vanno ad aggiungersi le 15 mila bottiglie di Curtefranca Bianco e le 15 mila di Curtefranca Rosso. Dall’autunno 2012 due nuovi vini si sono aggiunti alla produzione Le Marchesine, il Franciacorta Brut Nature Giovanni Biatta Secolo Novo, di cui sono state prodotte 5.700 bottiglie, e il Franciacorta Brut Blanc de Noir con 6.700 bottiglie. +info: www.lemarchesine.com/it/ –  info@lemarchesine.com

   Contact: Rossi&Bianchi – stampa@rossiebianchi.it

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

tre − due =