Pinterest LinkedIn

Le bevande a base di cannabis sono destinate a diventare più ampiamente disponibili. Gli investimenti nel mercato della marijuana sono in aumento man mano che l’uso ricreativo legale del farmaco diventa più diffuso, secondo GlobalData, un’azienda internazionale leader nel settore dei dati e dell’analisi.

 

 

L’ultimo investitore di alto profilo è Constellation Brands, distributore delle birre Corona negli Stati Uniti, che ha appena acquistato una partecipazione di controllo in una società canadese di marijuana per sviluppare bevande alcoliche a base di cannabis. Un portavoce del team GlobalData Consumer Analyst ha commentato: “Riteniamo che l’investimento di Constellation Brand in Canopy Growth Corp, una società che coltiva marijuana, sia un segno che il mercato ha un potenziale. La legalizzazione diffusa sta rendendo la marijuana un ingrediente di tendenza, spingendo l’innovazione nei mercati di alimenti e bevande. Di conseguenza, la mossa per consentire loro di sviluppare bevande a base di cannabis è buona.”

 

 

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

 

 

Tuttavia, le aziende di bevande alcoliche devono pensare oltre la semplice innovazione del sapore quando si valutano gli investimenti nel mercato della marijuana. La legalizzazione della marijuana ricreativa rappresenta una minaccia per le bevande alcoliche, in quanto i bevitori possono scambiare l’alcol con la cannabis. Le aziende produttrici di bevande potrebbero quindi perdere le vendite a vantaggio dei marchi di cannabis. Le occasioni di consumo per bevande alcoliche e prodotti ricreativi di cannabis si sovrappongono, come il desiderio di rilassarsi o festeggiare. Mentre questo aumenta la probabilità che le bevande alcoliche possano essere sostituite dalla cannabis, significa anche che le marche di bevande possono spostarsi in questo spazio.

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

La cannabis è quindi un’estensione naturale per molti marchi di bevande alcoliche. Le aziende di bevande alcoliche hanno bisogno di vedere la cannabis come un’opportunità e non una minaccia. Ma l’uso della cannabis come ingrediente aggiuntivo si sta estendo anche nel campo degli energy drink e delle bevande al caffè. I consumatori sono sempre più a favore della legalizzazione dell’uso ricreativo. I primi investimenti in questa categoria, come quella di Constellation Brands, metteranno le aziende in una posizione migliore per raggiungere questo mercato in crescita.

 

Fonte: GlobalData

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

10 + 16 =