0
Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Mixology avanzata, prodotti del territorio, cocktail di alto livello… Si può spiegare essenzialmente così il gran successo ottenuto da “Sketch” in questi ultimi tre anni. Tra i fiori all’occhiello della miscelazione livornese, un’isola felice in cui la qualità – del singolo ingrediente, del risultato finale e dell’ambiente più in generale – è l’unica cosa che conta. Con una mission chiara a tutti fin dal primo giorno: diffondere a Livorno, in Toscana, in Italia e nel mondo l’amore (e la conoscenza) dei sapori regionali e di un bere responsabile, moderno ed evoluto. A raccontarcelo, in esclusiva per Beverfood.com, è stato lo stesso co-fondatore e co-proprietario del locale: Simone Quercioli, Barman e ideatore del progetto insieme a Roberto Capenti.

“Il nostro locale – esordisce Quercioli – è nato nel 2016, in una via di Livorno già nota per gli aperitivi. Siamo molto contenti e soddisfatti, perché nel corso degli ultimi tre anni siamo riusciti ad avvicinare alla miscelazione i livornesi e non solo grazie alle nostre speciali drink list (una nuova ogni anno) e alla nostra selezione di distillati. Vantiamo infatti oltre 70 etichette di gin, così come diversi tipi di whisky, rum e mezcal. Con una precedenza netta, quando è possibile ovviamente, per i prodotti della Toscana”.

L’attenzione al territorio è, d’altronde, uno dei vostri marchi di fabbrica.
“Lo è sempre stato. La Toscana ci regala ogni giorno prodotti eccellenti, basti pensare ai nostri grandi vini. Proprio per questo motivo, abbiamo deciso di ricercare distillati e liquori del territorio per miscelarli poi nelle nostre stravaganti ricette”.

A proposito, com’è sviluppata la vostra cocktail list?
“La nostra drink list, ideata da me e Roberto insieme ai ragazzi del nostro staff Simone, Suryan e Alberto, è stata pensata per far rivivere alle persone i sapori della nostra città: la ‘Panzanella’, per esempio, da noi è un twist di un Bloody Mary, ma nella cucina tipica toscana resta un piatto che non può assolutamente mancare nelle giornate estive. Così come un buon bicchiere di spuma accanto al ‘5e5’. La nostra voglia di far assaporare un pezzo di Livorno è figlia dell’amore che proviamo per questo mestiere e per la nostra realtà quotidiana”.

Una Livorno che, anche grazie a “Sketch”, sta progressivamente crescendo a livello di mixology.
“E di questo siamo sicuramente onorati. Nel nostro locale cerchiamo sempre di offrire qualcosa di diverso, un’esperienza più che un semplice drink. Con delle rivisitazioni che non vanno a stravolgere un cocktail, ma lo modificano a nostro piacimento esaltandone le caratteristiche di base e arricchendolo con nuove sfaccettature”.

Cocktail avanzati e convincenti, che si possono studiare in anteprima direttamente dal vostro profilo Instagram.
“Oggi i social giocano un ruolo fondamentale nella vita delle persone, così un giorno ci siamo detti: perché non utilizzare una pagina Instagram per presentare a tutti i nostri drink? Col prezioso aiuto del nostro grafico Filippo Ascione, abbiamo deciso quindi di sviluppare un vero e proprio menù in formato digitale, accessibile a tutti da telefono o tablet, e il risultato è stato stupefacente. Centinaia di persone hanno subito iniziato a seguire la nostra pagina, cominciando a conoscere e scegliere i drink ancora prima di arrivare al locale. Il nostro lavoro, così, diventa ancora più semplice (ride, ndr). Vi invito a darci un occhio!”.

Clicca qui per esplorare la drink list di “Sketch”!

www.instagram.com/inostridrink/?igshid=1gik7cjn08m6s

© Riproduzione riservata

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

venti − 4 =