Redazione Beverfood.com
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 2615 letture

Il Negroni riscoperto: ad Aperitivi&Co Paolo Ponzo riporta alla luce la prima ricetta

Riporta Negroni Luce Ricetta Ponzo Aperitivi Riscoperto Paolo

Aperitivi Paolo Ricetta Luce Riporta Negroni Riscoperto Ponzo

Nell’anno del centenario è bello scoprire che la storia del Negroni non è statica, ma in continuo movimento. Un cocktail che continua a sorprendere, e la cui storia ha da oggi un nuovo, importantissimo capitolo.

La presentazione di Oggi ad Aperitivi&Co di Paolo Ponzo (bartender fiorentino e storico del bar, che negli ultimi anni ha riportato alla luce vari ricettari perduti grazie afd un meticoloso lavoro di ricerca) riscrive e cambia la storia del Cockail italiano più amato al mondo, almeno come la conoscevamo fino ad oggi. Dopo la sua creazione un secolo fa a Firenze infatti, il cocktail è stato tramandato attraverso i ricettari dei bartender che durante il 900 lo hanno codificato e trasmesso alle generazioni seguenti. Fino ad oggi la prima traccia scritta del Cocktail era ritrovabile a Cuba nel 1939 nel libro di Costante Ribaillagua, mentre la prima traccia nel vecchio continente era di dieci anni dopo in Europa nel ricettario “El Bar” dello spagnolo Jacinto Sanfeliu Brucart del 1949. La scoperta di Paolo, presentata oggi in anteprima durante Aperitivi&Co modifica questa cronologia pre-esistente.

Il libro da lui ritrovato e analizzato in ogni suo dettaglio è datato 1947, scritto da Amedeo Gandiglio, bartender Torinese poco conosciuto (almeno fino ad oggi) e si contradisstingue (oltre per la ricercatezza sia lessicale che grafica, grazie alle tavole realizzate ad hoc per il volume da Ettore Sottsass) per contenere non una, ma due ricette del cocktail del Conte, collocandosi così al primo posto nella storia Italiana e Europea.

Nel libro compare la ricetta classica del cocktail, così come la conosciamo oggi, e una seconda, chiamata ASMARA O NEGRONI.

Il nome della capitale Eritrea per il cocktail non deve sorpredere, perché durante il fascismo era piuttosto comune ispirarsi al Duce o alle vittorie militari per battezzare i drink. Questa seconda versione, benchè cambi le proporzioni, lascia inalterata l’anima del drink. Una scoperta rivoluzionaria, di cui sicuramente si parlerà molto nei prossimi mesi, e che apre nuovi capitoli nella storiografia del bar nostrana e internazionale.

+ COMMENTI (0)

Recoaro Bio: quando la purezza del bio incontra il lato ribelle del frizzante

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Paolo Riporta Luce Aperitivi Riscoperto Ricetta Ponzo Negroni

Tags/Argomenti: , ,

ARTICOLI COLLEGATI:

Non solo nightlife: la mixology di Fabbri secondo Bruno Vanzan

Non solo nightlife: la mixology di Fabbri secondo Bruno Vanzan

11/07/2019 - Non esiste “il” momento giusto per gustare un buon cocktail. O meglio, non ne esiste uno solo. Perché l’arte della mixology, se intrapresa con estro artistico e ingredien...

“FOOO L’Orto” e “Soul Mate”, le anime gemelle dell’estate fiorentina

“FOOO L’Orto” e “Soul Mate”, le anime gemelle dell’estate fiorentina

11/07/2019 - Mozzarella a centimetro zero (piuttosto che km.) e pizza con ben 100 ore di lievitazione. Da qualche giorno la proposta gourmet di "FOOO - Florence Out of Ordinary" si è ...

Rinfresca l’estate con Gin Mare e Rum Diplomatico: ecco 5 ricette per cocktail sublimi

Rinfresca l’estate con Gin Mare e Rum Diplomatico: ecco 5 ricette per cocktail sublimi

10/07/2019 - In occasione dell’estate e del Daiquiri day (19 Luglio) Compagnia dei Caraibi, azienda piemontese che importa e distribuisce distillati di alta qualità, propone due delle...

Contro il caldo africano: i sette drink per luglio

Contro il caldo africano: i sette drink per luglio

08/07/2019 - Manca pochissimo alle vostre desideratissime ferie, ma l'ultimo sforzo è sempre il più difficile. Ci abbiamo pensato noi allora, a proporvi i sette drink con cui combatte...

“Nokishita 711”: l’oasi del gin di Kyoto dove il prezzo del cocktail lo decidi tu!

“Nokishita 711”: l’oasi del gin di Kyoto dove il prezzo del cocktail lo decidi tu!

03/07/2019 - Metti una sera estiva a Kyoto, nel labirintico quanto suggestivo quartiere di Gion, alla ricerca di un drink rinfrescante e appagante. Qual è la soluzione? Una e una sola...

Lei, lui, Firenze: Campari omaggia l’Italia e il Conte Camillo con una “Negroni Week” indimenticabile

Lei, lui, Firenze: Campari omaggia l’Italia e il Conte Camillo con una “Negroni Week” indimenticabile

27/06/2019 - Lei, lui, Firenze. Sarà la festa di San Giovanni, sarà l'estate alle porte, sarà l'entusiasmo portato in città dalla "Negroni Week" (24-30 giugno). Non ce ne voglia Bruno...

Campari brinda ai 100 anni del Negroni: donata a Firenze una targa commemorativa del Conte Camillo

Campari brinda ai 100 anni del Negroni: donata a Firenze una targa commemorativa del Conte Camillo

25/06/2019 - La "Negroni Week" nella culla del Negroni per brindarne il 100° compleanno. Il binomio è perfetto, tra tradizione e modernità. Si guarda al presente, col cocktail che un ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

4 × 1 =