Pinterest LinkedIn

Lo stile birrario Pils si caratterizza per il suo gusto erbaceo e dalla piacevole sensazione di freschezza che lascia al palato, ma com’è nato? La sua storia inizia in Boemia per arrivare in Germania dove si produrrà, nel 1872, la prima birra Pilsner tedesca.

Guidaonline Birre & Birre 2024 con oltre 1600 marchi di birra. Scarica Ora il pdf gratuito!!!

 

La nascita della Pilsner avviene nel 1842 a Plzen in Boemia, ora Repubblica Ceca, in seguito ad un evento che condizionò la scelta dei mastri birrai. A causa di un’annata particolarmente calda e alcune contaminazioni dei lieviti utilizzati, la birra prese un sapore troppo forte e risultò impossibile da consumare. I mastri birrai medievali conoscevano bene le tecniche per la produzione di birra, ma decisero di chiedere aiuto al birraio tedesco Josef Groll affinché li aiutasse nella preparazione di una nuova tipologia di birra.
L’utilizzo dell’acqua locale – dolce e con pochi sali minerali – unito alla presenza del malto e del luppolo Saaz – una varietà di luppolo dall’aroma delicato e leggermente speziato – donarono alla nuova bevanda un gusto e una composizione mai ottenuti prima.

Databank Birrifici Birra Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web Aziende Produttori

 

BIRRA PILSNER IN GERMANIA

Ma è nel 1872 che lo stile di birra Pils incontra veramente la Germania. In quell’anno, infatti, da Radeberg partì un gruppo di uomini per scoprire nuovi stili di birra da proporre nel loro birrificio. Giunti a Plzen scoprirono la Pilsner e ne rimasero estasiati. Analizzando la fonte di acqua con cui veniva realizzata si accorsero che questa aveva le stesse caratteristiche delle acque presenti in Sassonia, arrivando così alla conclusione di poter anche loro produrre questa birra. Gli ingredienti utilizzati rimasero gli stessi, sostituendo i luppoli della Boemia con luppoli tedeschi, dando così vita alla Radeberger Pilsner. Si dice inoltre che questa birra fosse la preferita non solo del cancelliere tedesco Otto Von Bismark, ma anche del Duca di Sassonia!

Grossisti importatori distributori bevande alimentari Banchedati Database excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Tabella Campi records Industria Alimentare e Ingrosso

DA QUALE BICCHIERE SI BEVE?

Il bicchiere più adatto per gustare al meglio una Pilsner è senza dubbio il Pilsner Glass.
Questa tipologia di bicchiere è infatti particolarmente indicata per le birre chiare e limpide: la sua forma molto semplice e priva di stelo, ma con una base robusta, permette di esaltare la schiuma della birra, mantenendone la consistenza. É quindi il bicchiere perfetto per favorire la risalita degli aromi erbacei di luppolo e malto, ideale per garantire un sapore appagante ad ogni sorso di birra. Il Pilsner Glass garantisce inoltre il passaggio della luce, utile per evidenziare le caratteristiche delle birre Pils in termini di colore e limpidezza.

Circana - Liquid Data Engage - Seamless. Accessible. Transformative

VOGLIA DI PILSNER?

Radeberger Pilsner è ideale per affrontare l’arrivo dell’estate, grazie al suo aroma pungente e rinfrescante che dona un gusto importante, alternato con sentori delicati di fiori secchi e miele d’acacia. Leggera e beverina, grazie ai suoi 4.8 gradi è una Pilsner fresca, a bassa fermentazione e adatta per essere gustata con antipasti, carne bianca, pesce al forno e zuppe.

FONTE: www.qualitybeeracademy.it
+ INFO: www.radeberger.it

Scheda e news:
QBA - Quality Beer Academy - Radeberger Gruppe Italia SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

tre × 3 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina