Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Il boom del prosecco pare non doversi più arrestare, e la richiesta dei consumatori è tale che ora all’estero si comincia a cercare di inserirlo negli assortimenti delle Private Label.

Il colosso della distribuzione francese Casino (che conta più di 15.300 punti vendita tra la Francia e il Sud America) è infatti il primo a cercare di aggiungere sui propri scaffali una referenza di spumante italiano a proprio nome.

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

Questa referenza, fatta uscire poco prima delle feste all’interno della gamma ”Club des Sommeliers” si propone con una bottiglia e un etichetta sobria, e con un prezzo decisamente contenuto (4,60 €).

Essendo posizionato sotto la soglia dei 5 euro infatti, questa versione del più famoso degli spumanti del nord-est risulta il  30% meno caro della media del mercato.

E visto che negli ultimi 12 mesi le vendite di prosecco sono più che raddoppiate nei super e negli iper, arrivando ad un consumo che si avvicina ai 4 milioni di colli nel 2016, c’è da scommettere che a breve anche le altre catene distributive cominceranno a girare il triveneto per avere il proprio prosecco sugli scaffali.

 

© Riproduzione riservata

Filette Prime Water - L'acqua in bottiglia di allumnio 100% riciclabile plastic free

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

5 × quattro =