Pinterest LinkedIn

Simone Corsini (senior bartender dell’Atrium Bar del Four Seasons Hotel di Firenze) è il vincitore della Finale Italiana di The Vero Bartender 2022, competizione internazionale promossa da Amaro Montenegro, che si è svolta ieri a Milano presso ‘Officine del Volo’.

Tema al centro della 5^ edizione del talent è il viaggio, dove i bartender sono stati chiamati a creare una ricetta a base di Amaro Montenegro nel segno di Sharing the Essence. Da sempre promotore dei valori di autenticità e condivisione, il brand di punta di Gruppo Montenegro promuove lo sharing cocktail, per raccontare e condividere nel bicchiere l’essenza di un viaggio.

“Con The Vero Bartenderspiega Daniele De Angelis, Marketing Manager Core Brands di Gruppo Montenegrovogliamo da una parte favorire scambi positivi sul fronte della creatività e delle tendenze della mixology moderna, dall’altra offrire momenti di autentica convivialità tra persone accomunate dalla grande passione per l’arte della miscelazione. E in tal senso Amaro Montenegro rappresenta una perfetta sintesi, perché celebra da sempre il sapore vero dell’amicizia e oggi, grazie alla sua versatilità e al suo inconfondibile profilo sensoriale, rappresenta un ingrediente ideale nelle preparazioni di cocktail classici o di mix innovativi”. 

Non solo dunque Monte Mule (alternativa intrigante al Moscow Mule) e Montenegroni (originalissimo twist del Negroni), nella finale italiana di The Vero Bartender, Amaro Montenegro è stato protagonista di ricette ad alto tasso creativo, con proposte che ‘parlano’ di avventure e di viaggi vissuti in prima persona dagli 8 finalisti: Luca Bruni con ‘Spice Gum’; Nico Cattuto con ‘Ricordo 1947’; Simone Corsini con ‘Coppa dell’amicizia’; Kshan Cresta con ‘Sadò’; Alessandro Governatori con ‘Exotica’; Lorenzo Lucarelli Cioncoloni con ‘Il premio del Giappone’; Marco Morra con ‘The Journey of Youth’; Manuel Zama con ‘Fyne’.

A conquistare la giuria di esperti composta da Matteo Bonoli – Master Herbalist Amaro Montenegro, Edoardo Nono – titolare e bar manager di Rita&Cocktails Milano, Matteo Di Ienno – bar manager di Locale Firenze, Andrea Civettini – vincitore di The Vero Bartender Global 2018 e bar manager di Galileo Barcellona, è stato Simone Corsini, classe 1994 e originario di Carrara, con il suo cocktail ‘Coppa dell’amicizia’: una sorta di ‘album’ di viaggio tra Valle d’Aosta, Hawaii e Sicilia, ispirato al classico Mai Tai.

Chiusa dunque la finale italiana di The Vero Bartender, l’appuntamento è per la finale global, che si svolgerà a Bologna mercoledì 26 ottobre alla presenza di tutti singoli vincitori di ogni paese partecipante. Sarà una mixology competition dalla forte impronta internazionale, dove Simone Corsini sfiderà in rappresentanza dell’Italia i finalisti bartender in arrivo da 15 nazioni: Albania, Australia, Austria, Belgio, Canada, Germania, Grecia, Lussemburgo, Olanda, Serbia, Sud Korea, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito.

Per maggiori informazioni: www.theverobartender.it/

Scheda e news: Montenegro Srl

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Santi Crinaia - Dal 1843 Passione Valpolicella

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina