0
Pinterest LinkedIn

Tanti vini premiati anche quest’anno in Veneto, con alcune denominazioni che stupiscono in virtù di un livello sempre più convincente. Se questi risultati sono ormai normali per l’Amarone della Valpolicella, rappresentano una novità sia per il Custoza che per il Prosecco di Conegliano Valdobbiadene, due denominazioni in grande spolvero che negli ultimi anni hanno saputo conquistare uno spazio sempre più importante nel panorama dell’enologia regionale e italiana. Accanto a esse rimangono dei capisaldi come il comprensorio euganeo, patria delle varietà bordolesi, e naturalmente il Soave, dove possiamo trovare alcuni dei bianchi più convincenti d’Italia.

Databank Database Tabella csv excel xls Case Vinicole Cantine

Lentamente sta anche cambiando lo stile dei vini che vengono prodotti, dopo un’ubriacatura di vini possenti e strutturati ecco una rinnovata attenzione per l’eleganza e la finezza, tanto negli aromi quanto al palato. Da qui, e dalla maggior consapevolezza dei produttori di zone fino a ieri meno affermate, il grande risultato di oggi, nonostante il susseguirsi di vendemmie dal profilo decisamente caldo. A Custoza Monte del Fra e Cavalchina sono ormai dei punti di riferimento, con Corte Gardoni e Vigne di San Pietro che puntano tanto sulla bianca tipologia gardesana quanto su quella rossa, il Bardolino, vino che vive un momento di grande rilancio. Allegrini, Bertani, Begali, ormai si fa lunga la lista di produttori di Amarone che non mancano mai il nostro riconoscimento, ma ogni anno c’è qualche novità, a testimonianza di una zona in grande fermento.

Ecco allora l’exploit di Vaona Odino e di Celestino Gaspari, che con la sua Zymè va ad affiancare graditi ritorni come quello della famiglia Tedeschi, di Nicolis e ancor più de Le Ragose, interprete di un Amarone complesso e vellutato. Sul fronte del Valpolicella Superiore Roccolo Grassi e Viviani rappresentano una certezza, mentre sui Colli Euganei riesce a coronare i suoi sforzi Sergio Fortin, che con il suo Serro dimostra come questa terra possa dare potenza ma anche finezza. Medesimo percorso per il Bradisismo di Inama, interprete di un territorio Berico ancora tutto da scoprire. Sul fronte trevigiano sugli scudi il Prosecco, che oggi come non mai appare come uno degli spumanti più interessanti d’Italia, forte di una piacevolezza immediata e cristallina che si unisce a un prezzo tutt’altro che impegnativo.

TRE BICCHIERI
Amarone della Valpolicella Classico
Ambrosan 2006 Nicolis
Amarone della Valpolicella Classico Campo
Masua 2007 Venturini
Amarone della Valpolicella Classico Capitel Monte
Olmi 2007 Tedeschi
Amarone della Valpolicella Classico La Mattonara Riserva 2001 Zymé
Amarone della Valpolicella Classico Marta Galli 2005 Le Ragose
Amarone della Valpolicella Classico Mazzano 2006 Masi
Amarone della Valpolicella Classico Monte Ca’ Bianca 2007 Begali
Amarone della Valpolicella Classico Pegrandi 2008 Vaona
Amarone della Valpolicella Classico Vigneto Monte Sant’Urbano 2008 Speri
Amarone della Valpolicella Classico Villa Rizzardi 2008 Guerrieri Rizzardi
Amarone della Valpolicella Classico Villa 2005 Cantina Sociale Negrar – Dominì Veneti
Amarone della Valpolicella Classico 2003 Quintarelli
Amarone della Valpolicella Classico 2005 Bertani
Amarone della Valpolicella Classico 2008 Allegrini
Bardolino 2011 Le Vigne di San Pietro
Bradisismo 2008 Inama
Cartizze Brut Vigna La Rivetta 2011 Villa Sandi
Colli di Conegliano Rosso Ser Bele 2009 Sorelle Bronca
Colli Euganei Rosso Gemola 2007 Vignalta
Colli Euganei Rosso Serro 2009 Il Mottolo
Custoza Mael 2011 Corte Gardoni
Custoza Superiore Amedeo 2010 Cavalchina
Custoza Superiore Ca’ del Magro 2010 Monte del Frà
Lugana Superiore Molceo 2010 Ottella
Soave Classico Campo Vulcano 2011 I Campi – Flavio Prà
Soave Classico La Froscà 2011 Gini
Soave Classico La Rocca 2010 Pieropan
Soave Classico Monte Alto 2010 Ca’ Rugate
Soave Classico Monte Carbonare 2010 Suavia
Soave Classico Montegrande 2011 Prà
Studio 2010 Ca’ Rugate
Valdobbiadene Brut Cuvée del Fondatore Graziano Merotto 2011 Merotto
Valdobbiadene Brut Vigneto della Riva di San Floriano 2011 Nino Franco
Valdobbiadene Extra Dry Giustino B. 2011 Ruggeri
Valpolicella Classico Superiore Campo Morar 2009 Viviani
Valpolicella Superiore 2009 Roccolo Grassi

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

tredici + cinque =