Pinterest LinkedIn

La manifestazione World of Coffee 2022, prevista a Varsavia e successivamente trasferita a Milano a causa dei recenti sviluppi della guerra in Ucraina, è finalmente tornata in presenza dopo tre anni: tra contest, sessioni di assaggi, workshop e premiazioni, non si può dire che siano stati tre giorni privi di eventi. Dal 23 al 25 giugno, quindi, più di 200 aziende del settore caffè e Horeca hanno preso parte alla fiera per esporre ultime novità e progetti a un pubblico internazionale assaporando una ritrovata atmosfera di connessione e normalità.

SIMONELLI GROUP

Simonelli Group partecipa alla fiera del caffè con diverse novità, di cui ci parla la Responsabile Marketing Simona Giampieri: per il marchio Nuova Simonelli, infatti, sono presenti le macchine Appia Life e Aurelia Wave, a completamento dei prodotti centrali della linea; mentre per Victoria Arduino ci vengono mostrati la Black Eagle Maverick e il nuovo macinino MyOne della linea storica Mythos.

+ info: simonelli-group.com

LA SAN MARCO

Sono tre i modelli su cui il CEO Roberto Nocera si focalizza con orgoglio: la prima è la D., progettata nel 2020 per celebrare il centenario dell’azienda, che consente la regolazione della pressione dell’acqua durante l’erogazione e la profilatura della temperatura lasciando piena libertà ai baristi durante la preparazione; la seconda è la prima macchina Leva multi boiler, grazie alla quale è possibile personalizzare la miscela; la V 6, infine, è una macchina di straordinario impatto estetico e avanzata tecnologia che pone il rito del bar al centro della scena.

+ info: www.lasanmarco.com

BRAMBATI S.p.A.

Innovazione tecnologica e qualità sono i due principi fondamentali intorno ai quali opera la Brambati S.p.A. . Ce lo conferma Amedeo Mazzini, Area Manager dell’azienda, parlandoci dei due prodotti di punta presentati alla World of Coffee. La prima grande novità, dunque, sta nell’aver portato in scala piccola un mulino industriale rendendolo accessibile a una quantità maggiore di clienti; il secondo prodotto è una macchina tostatrice altamente tecnologica, in quanto si affaccia al mondo dello specialty.

+ info: www.brambati.it

CAFFÈ DIEMME

Prima volta per Caffè Diemme alla World of Coffee e Stefano Martin, Responsabile del Mercato Estero, racconta l’approccio con cui il team dell’azienda si è presentato a questa importante manifestazione fieristica: “Abbiamo creduto molto in questa partecipazione, soprattutto perché ci entusiasma l’idea di confrontarci con questi caffè ricercati e questo mondo di grande curiosità intorno all’alta qualità“. L’azienda non si ferma al concetto tradizionale del caffè italiano ma va oltre per dare risposte al mercato in continua evoluzione.

+ info: www.caffediemme.com

PULYCAFF

È Gianfranco Carubelli, CEO e Amministratore di Pulycaff, a parlarci delle novità più importanti presentate in occasione della fiera. La prima riguarda soprattutto il settore confezioni: dopo numerosi studi, infatti, l’obiettivo di porre il pulitore per macine in un barattolo più facilmente utilizzabile è stato raggiunto. Altrettanto degno di nota, poi, è il decalcificante, reso più efficace grazie a pratiche tecnologiche messe in atto dall’azienda.

+ info: www.pulicaff.com

JULIUS MEINL

Stiamo presentando ovviamente un prodotto specialty, quindi il fulcro per noi è la Limited Edition monorigine Perù che è stata lanciata una settimana fa in occasione del nostro 160esimo anniversario. Abbiamo anche organizzato la seconda tappa del Meinl Coffee Tour per scegliere la miglior pasticceria con la miglior torta Sacher e il miglior cappuccino e la finale si terrà il 1° ottobre a Vicenza in occasione della Giornata Mondiale del caffè” ha dichiarato Andreea Postolache, Responsabile Marketing Italia di Julius Meinl.

+ info: www.juliusmeinl.com

Scheda e news: Simonelli Group SpA

Scheda e news: Julius Meinl Italia S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Scrivi un commento

4 × 3 =