Tag

Simonelli Group

Browsing

Nuova Simonelli presenta DUO, il macinacaffè on demand per tutti gli ambienti in cui il piacere del caffè e il benessere si incontrano. Duo è il macinino dedicato a tutti coloro che amano gustare l’espresso a casa, in ufficio e in tutti i luoghi e gli ambienti con un piccolo angolo caffè. Le dimensioni compatte di DUO consentono di godere di un momento di totale benessere e piacere del caffè in tantissimi luoghi.

Simonelli Group partecipa alla fiera del caffè con diverse novità, di cui ci parla la Responsabile Marketing Simona Giampieri: per il marchio Nuova Simonelli, infatti, sono presenti le macchine Appia Life e Aurelia Wave, a completamento dei prodotti centrali della linea; mentre per Victoria Arduino ci vengono mostrati la Black Eagle Maverick e il nuovo macinino MyOne della linea storica Mythos. + info: simonelli-group.com

Riapre i battenti a Firenze il cantiere de “La Scuola del Caffè”, l’accademia internazionale con caffetteria di “Ditta Artigianale” che sta donando nuova vita al complesso di origine medioevale di via Carducci 2-4. Il progetto, dedicato alla diffusione della cultura del caffè di eccellenza e della sua filiera, e la prima in Europa ospitata all’interno di una caffetteria aperta al pubblico, avrebbe dovuto essere inaugurato a giugno 2020. Con il lockdown causato dalla diffusione del COVID-19, però, i lavori si…

Tra le pagine dell’ultimo report “World Coffee Portal” di Allegra emerge una nuova tendenza che sta abbracciando tutti i continenti: il mercato dei coffee shop sta vedendo un aumento della partecipazione dei consumatori e il desiderio di un caffè di qualità ovunque e in qualsiasi momento. I consumatori, infatti, integrano la cultura del caffè nel loro stile di vita quotidiano. Come massimizzare la qualità in tazza, senza rinunciare alla semplicità d’uso e alla rapidità di esecuzione?

La Nuova Simonelli, l’azienda marchigiana leader nelle macchine professionali per caffè, ha superato nel 2016 i 71,1 milioni di fatturato (+34% rispetto al 2014) di cui il 95% all’estero. Nel periodo della crisi, dal 2009 al 2016, il fatturato è cresciuto del 359% e l’azienda è diventata uno dei primi 5 produttori di macchine per caffè professionali con una quota mondiale del 10%.