0
Pinterest LinkedIn

È stata raggiunta un’intesa tra Fiere di Parma e Fiera Milano International in ordine alla semplificazione del quadro fieristico nazionale nel settore agro-alimentare. L’intesa prevede che Cibus Parma (122.000 mq nel 2008), resti la manifestazione di riferimento food dedicata al retail negli anni pari, continuando il proprio sviluppo internazionale che ne ha fatto la 3° manifestazione del settore al mondo, mentre Tuttofood (40.000 mq nel 2009) continui il suo sviluppo per diventare rapidamente la fiera di riferimento a livello mondiale dedicata ai consumi food fuori casa.

L’intesa mira ad evitare una possibile e dannosa sovrapposizione tra le due manifestazioni food, sovrapposizione che era stata alla base anche di un contenzioso tra le due società fieristiche che, alla luce del protocollo d’intesa, pare ora superato. La sovrapposizione è di fatto evitata in considerazione delle diversa destinazione di canale delle due fiere oltre che della diversa cadenza temporale (anni pari per Cibus e anni dispri per tuttofood). Ed è proprio alla luce di questa intesa, che Cibus, ha di recente deciso di sospendere la manifestazione Cibus Pro, in programma a Parma il 14 ed il 15 maggio prossimi e, in sostituzione dell’evento fieristico, organizzare una giornata d’incontro e confronto che vedrà dialogare le aziende del Made in Italy alimentare con i principali responsabili della ristorazione organizzata e della distribuzione specializzata.

L’intesa mira anche ad un’ampia collaborazione tra le due città in vista dell’E xpo 2015, scaturendo da un lungo ed articolato lavoro di “tessitura” che ha visto protagonisti, accanto gli Azionisti pubblici e privati delle due società fieristiche parmense, le città di Parma e Milano. Le parti si sono date tempo fino al 30 giugno 2009 per definire i termini più dettagliati della collaborazione che sarà ovviamente sottoposta per le necessarie delibere ai consigli di amministrazione delle società, di Fiera Milano Spa, proprietaria del marchio Tuttofood, e di Federalimentare, comproprietaria del marchio Cibus.

FIERE ITALIANE DELL’AGROALIMENTARE: PROTOCOLLO D’INTESA TRA CIBUS PARMA E TUTTOFOOD MILANO ALL’INSEGNA DELLA SPECIALIZZAZIONE TuttoFood e Cibus, anche se con riferimenti a canali diversi, si pongono entrambi con un approccio a 360 gradi rispetto al mondo del food & beverage e si trovano in questo contesto in concorrenza con un’altra manifestazione italiana food & beverage di grande richiamo: il Salone Internazionale del Gusto di Torino (a cadenza biennale), che sotto gli auspici di Slow Food, ha ormai raggiunto una frequentazione di oltre 170.000 visitatori. Per completare il quadro di riferimento del panorama fieristico italiano nel settore del food & beverage, vanno poi ricordate le manifestazioni che hanno un approccio settoriale più specialistico, come il Vinitaly di Verona (vini, grappe, aceto, olio), Triestepresso di Trieste (caffè), Pianeta Birre & Beverage di Rimini (birre e bevande), ……

+INFO: Ufficio stampa TuttoFood: 02 48550469 smusazzi@fmi.it – 02 48550334 czambelli@fmi.it – Ufficio stampa Fiera Milano Spa 02 49977324 rosy.mazzanti@fieramilano.it – 02 49977456 elisa.vittozzi@fieramilano.it
Fiere di Parma: 0521 996271 r.bozzi@fiereparma.it – 0521 996284 e.cattabiani@fiereparma.it

Se volete ricevere con regolarità la segnalazione di tutte le nostre news sul settore del beverage, iscrivetevi gratuitamente alla nostra bevernews. –> ISCRIZIONE

ALTRE NEWS SUL SETTORE -> distribuzione

DOCUMENTAZIONE SUL SETTORE -> distribuzione

Birra Tripel Karmeliet - 7 generation, 3 grain, 1 recipe

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

14 + dodici =